HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Alberti

"Bari, ho visto tanta gente felice e hai una base per ripartire. La mancata conferma? Non ci ho pensato. Gennaio determinante, tra la qualità di Lores e l'esperienza di Delvecchio. Nadarevic lusso per la B. Livorno? Messaggi trasversali"
30.06.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 20963 volte
© foto di Federico Gaetano

Un'annata da ricordare. Mille problemi, mille difficoltà. E un miracolo sportivo sfiorato. Il Bari ha accarezzato il sogno serie A, nonostante le problematiche e una classifica che ad un certo punto faceva pensare a ben altri obiettivi. Adesso però si volta pagina. E il Bari pensa al futuro. Ma quanto fatto dal duo Alberti-Zavettieri non può passare inosservato. E a TuttoMercatoWeb Roberto Alberti racconta l'impresa biancorossa.

Alberti, dica la verità: c'è rimasto male per la mancata conferma?
"Non ci ho pensato. Speravo di conquistare la serie A, avevamo dimostrato che le potenzialità la squadra le aveva. Uscire senza perdere lascia un po' di rammarico, al resto non ci ho pensato".

Adesso per il Bari un nuovo ciclo.
"È iniziato con la fine del campionato scorso: abbiamo dato un'immagine straordinaria della passione di un gruppo ragazzi che ha intrapreso il calcio con trasparenza e gioia. E in campo abbiamo fatto vedere buone cose. Il Bari ha una buona base per ripartire".

Il mercato di gennaio con Lores Varela, Cani, Zanon, Delvecchio e Nadarevic ha aiutato.
"Sapevamo di poter puntare su un gruppo di ragazzi che avevano voglia di lasciare il segno. Cani lo conoscevo, ci ha dato il suo contributo. È un giocatore importante che deve crescere. Delvecchio ha portato esperienza, Zanon non ha fatto rimpiangere Sabelli, Lores Varela quando ha giocato ha dato un contributo importante: di qualità e di quantità, magari qualcuno può pensare che sia importante solo dal punto di vista della qualità ma è anche continuo in mezzo al campo: a Varese per esempio mi ha sorpreso molto. Ora Lores deve trovare una squadra che lo faccia crescere ed esprimere al meglio, è un ragazzo con potenzialità. Nadarevic ha dimostrato di avere qualità superiori rispetto al campionato di serie B, poi ognuno è stato importante per qualcosa".

Sorpresa Joao Silva...
"Una scommessa vinta dal Direttore Angelozzi: è cresciuto, sapevamo che andava aspettato. Non ha espresso il suo reale valore, ha ampi margini di miglioramento".

Ha fatto bene anche Polenta, il Genoa però non lo ha messo al centro del progetto per la prossima stagione.
"Non conosco le intenzioni del Genoa, ma è un ottimo difensore".

E lei, ripartirà da Livorno?
"Sono arrivati alcuni messaggi trasversali. L'importante è che ci sia dietro un progetto, metto a disposizione la mia esperienza e le mie competenze".

Il ricordo più bello di Bari?
"Aver visto tanta gente felice".

L'errore che non rifarebbe?
"Rifarei tutto. Non guardo mai indietro. Avrò anche commesso qualche errore ma ne abbiamo fatto tesoro e questo ci ha permesso di migliorarci, progredire e imparare".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con J.Santos 06.12 - "Partita fondamentale per il Napoli, sarà concentrato. Ma a Lisbona, un campo difficile contro una squadra di tradizione, è difficile. Nonostante le difficoltà però il Napoli c'è ed è motivato dopo la vittoria contro l'Inter". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Gautieri 05.12 - "Che bravo il Cittadella... sembrava che non fosse continuo, invece ha espresso fin qui un ottimo calcio. Non so se arriverà sino alla fine, ma sta facendo un campionato importante. Un campionato che è molto livellato". Così a TuttoMercatoWeb Carmine Gautieri fotografa la...

A tu per tu

...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.