HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Amoruso

"Juve, vinci anche se non giochi al top. Moglie di Napoli, ma la mia fede è bianconera. Higuain? Via non per i soldi ma per la potenzialità della Juventus. Palermo, cambia presidente..."
29.10.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 7405 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"La Juventus mi dà l'impressione di non giocare ancora al cento percento, le basta poco per andare in vantaggio e spesso ha la capacità di controllare le energie". Cosi a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Juventus-Napoli, Nicola Amoruso, oggi operatore di mercato con Francesco Pratali. "Juve-Napoli è sempre una partita in cui la posta in palio è alta e poi - continuw Amoruso - c'è una rivalità storica".

Per lei come fu il passaggio dall'altra parte?
"Andai in comproprietà, l'accoglienza fu buona. Mia moglie è napoletana, l'ho conosciuta quando ho giocato lì e so quanto a Napoli tengono a questa partita. In azzurro per me non fu un anno bellissimo, perché feci dieci gol ma retrocedemmo".

Stasera la partita di Higuain. Se facesse gol sarebbe una beffa...
"Per i tifosi soprattutto sì. Credo che Higuain abbia fatto determinati conti non solo economici ma sulle potenzialità di una società come la Juve che può vincere ed emergere in tutti gli ambiti".

Moglie napoletana, ha giocato nella Juve. Per chi tifa?
"Juventus. La mia fede è juventina. Simpatizzo anche per il Napoli, ma credo che vinceranno i bianconeri".

Serie A: come la vede?
"Faccio fatica a vedere un campionato come questo interessante. La Roma mi sembra la squadra in grado di poter competere con la Juventus. Per vincere però c'è bisogno di costanza e mentalità vincente e la Juve è su un altro pianeta. Il Milan invece è sulla strada giusta, sta facendo un buon lavoro ma mancano i campioni che possono fare la differenza. Montella però sta ricostruendo la squadra sul piano della mentalità, ma ci vogliono calciatori che possano confrontarsi con la Juventus".

Per lei un'esperienza di pochi mesi a Palermo da ds. E in Sicilia possibili cambiamenti, ancora, in panchina. De Zerbi traballa...
"Non è più una novità. Chiunque vada comunque ha difficoltà a lavorare. Più che l'allenatore penso si debba cambiare presidente, mi auguro per il Palermo che trovi una soluzione per costruire un progetto più serio di quello che sta attuando Zamparini basato sulla quotidianità. Mi sembra difficile che voglia mollare, ma spero per i tifosi del Palermo che si trovi una soluzione. Negli ultimi anni ci sono stati troppi cambi, dagli allenatori ai direttori sportivi. Tante difficoltà per chi si approccia con la realtà rosanero, mi sembra che Zamparini non abbia più la lucidità per centrare determinati obiettivi".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...

A tu per tu

...con Iachini 26.11 - "Lo ha confermato: la Juve è la squadra più forte e continua del campionato. La continuità di lavoro paga". Parole firmate Giuseppe Iachini, ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, a TuttoMercatoWeb. E il Milan di Montella? "Sta avendo una buona continuità....

A tu per tu

...con Gozzi 25.11 - "È un derby, c'è molta attesa. Sarà una partita difficile, veniamo da un passo falso contro la Ternana mentre loro hanno vinto contro il Cesena. La partita richiederà grande concentrazione agonistica". Parla così a TuttoMercatoWeb il presidente della Virtus Entella, Antonio...

A tu per tu

...con Casiraghi 24.11 - Juve che va, in Europa e in campionato. Gioco poco brillante, risultati positivi. "Dire che gioca male però mi sembra esagerato", dice a TuttoMercatoWeb l'ex attaccante bianconero Pierluigi Casiraghi. Il gioco però non è brillante... "Per i giocatori che ha preso uno si...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.