HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Antonelli

"Bari, entusiasmo contagioso. L'anno scorso sorpresa, ora candidati. Mercato? Accostati nomi importanti. Joao Silva resta"
17.07.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 26370 volte
© foto di Federico De Luca

Grandi ambizioni per il prossimo campionato, ma anche piedi per terra perché c'è la consapevolezza che la serie B è un campionato importante e difficile. Il Bari cambia pelle e riparte. Da Stefano Antonelli e Devis Mangia, con la regia del presidente Gianluca Paparesta. E a TuttoMercatoWeb.com il ds Antonelli racconta le sue sensazioni in vista della nuova esperienza. Con un accenno al passato, ai trascorsi al Siena che adesso non c'è più.

Direttore, le prime impressioni sul Bari?
"Buone, buonissime. C'è tanto da fare. Ma ci sono tutte le componenti per fare bene. Non esageriamo con trionfalismi che oggi non giovano a nessuno, ma si sente nell'aria qualcosa di importante".

Fare meglio dell'anno scorso significherebbe andare in serie A. È l'obiettivo?
"Ci apprestiamo a disputare una stagione che inizia dopo una semifinale playoff giocata da protagonisti, c'è attesa. Ma non dobbiamo fare l'errore di pensare che tutto sia dovuto. Il Bari l'anno scorso è stato una sorpresa, ora siamo una delle società candidate".

Entusiasmo pericoloso?
"No, è un entusiasmo contagioso. Non pericoloso. Vincere è sempre difficile, dobbiamo stare attenti e concentrati. Io sono convinto che la gente ci starà accanto perché ha capito l'importanza del progetto del presidente Paparesta".

In attacco arriverà Ardemagni?
"I nomi che ci hanno accostato sono tutti importanti. Tutti nomi importanti, ma non è detto che siano quelli per i quali stiamo facendo delle trattative. Leggo di giocatori che potrebbero essere importanti anche nella massima serie. Questo è incoraggiante. Stiamo lavorando: inutile fare previsioni. Siamo al lavoro, speriamo di portare presto i primi rinforzi per Mangia".

Joao Silva rinnoverà il contratto?
"Rimane da noi. Ho parlato con il ragazzo, è felice di restare. Questo può essere l'anno della consacrazione. Ha ancora due anni di contratto, valuteremo ogni situazione. Oggi però serve concentrarsi sul lavoro".

Un accenno al passato: il Siena è fallito. Che effetto le fa?
"Mi fa male per tanti motivi. Per la città, per i tifosi, per tutti noi che negli ultimi due anni abbiamo dato tutto e di più per la salvezza di questo glorioso club. Non serve cercare le colpe, era una situazione congestionata. È un duro colpo. Ringrazio chi ha lavorato con me: dall'addetto stampa al segretario Maffei. Tutta gente che ci ha messo il cuore".

Perché il Siena non si è salvato?
"Ci abbiamo sperato fino in fondo. Abbiamo avuto notizie di più interessamenti. Qualcosa non ha funzionato, non sappiamo ne le motivazioni e ne i tecnicismi. Abbiamo cercato di lavorare dando un segnale importante per riportare il club in un percorso virtuoso. Lunedì è stato un giorno triste".

Qual è il messaggio di Stefano Antonelli per i tifosi del Siena?
"Ho chiamato personalmente i più rappresentativi per stargli vicino in un momento particolare. So quanto amano questa storica società: mi auguro che ci sia immediatamente una ripartenza che possa riportarle il Siena al più presto tra i professionisti".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Colantuono 25.09 - "Il campionato ha confermato le ipotesi dell'estate: la Juve protagonista, come il Napoli. E c'è stato il risveglio dell'Inter. Tutto nella norma. Con la sorpresa Chievo...". Cosi a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono in attesa di tornare protagonista fa le carte al campionato...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Lucchesi 24.09 - Situazione societaria in divenire a Pisa. Tra vicende societarie e di campo. "Da un punto di vista societario c'è la volontà di vendere da parte della Famiglia Petroni, ma con l'interlocutore di Dubai fanno fatica a trovare un accordo totale. Era stato firmato un preliminare,...

A tu per tu

...con Troianiello 23.09 - Dici Gennaro Troianiello e pensi alla sua spontaneità e simpatia. Ti vengono in mente anche i video divertenti dell'anno scorso. Ma anche un curriculum di tutto rispetto che parla chiaro: Troianiello è l'uomo delle promozioni in serie A. L'Hellas Verona ha fiutato l'affare e...

A tu per tu

...con Constant 22.09 - "Sono in Grecia, mi alleno con un preparatore atletico di fiducia". Kevin Constant attende. Telefono sempre in mano, pronto a rispondere alla chiamata giusta, che arriverà. E intanto parla a TuttoMercatoWeb. Scusi, ma che ci fa in Grecia? "Perché il mio avvocato è qui,...

A tu per tu

...con Carli 21.09 - "Da tre anni mi chiedono come ci prepariamo alle grandi partite, bello perché vuol dire che siamo in serie A: giocare contro le big ci porta soddisfazione, per noi è quasi impensabile e dbbiamo affrontare tutte le partite con il massimo dell'entusiasmo. Abbiamo davanti una...

A tu per tu

...con Petkovic 20.09 - Vittoria e sorrisi, per respirare e salvare la panchina. Sì, perché Frank De Boer ha rischiato di salutare la serie A dopo poche partite. "L'Inter ha meritato, ci sono altre squadre oltre la Juve che possono giocarsela e competere proprio contro i bianconeri", dice a...

A tu per tu

...con Cornacini 19.09 - "Alle milanesi serve tempo per esprimersi al meglio, il mercato è stato bloccato dalle vicende societarie". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato brasiliano Leonardo Cornacini. "La Juve? Rimane la squadra favorita". L'Inter aspetta Gabigol per il futuro... "Giocare...

A tu per tu

...con D'Agostino 18.09 - "Bella partita, tra due squadre un po' in difficoltà. Sicuramente si vedrà bel gioco, ma entrambe in questo momento non sono molto spettacolari, mi sembrano macchinose". Cosi a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Fiorentina e Roma, Gaetano D'Agostino. Da che parte sta questa...

A tu per tu

...con Delneri 17.09 - "Il Napoli ha tenuto molto bene su un campo difficile, la Champions è sempre un torneo complicato. La Juve ha trovato difficoltà nel fare gol perché il Siviglia era molto chiuso, quando vai in Europa devi fare i calcoli che puoi affrontare squadre competitive e abituate". Così...

A tu per tu

...con Prandelli 16.09 - "A parte i primi quindici minuti, il Napoli ha dettato i ritmi in partita e a differenza dell'anno scorso c'è più coinvolgimento da parte degli esterni offensivi: la squadra mi sembra compatta, può fare bene anche in Champions League". A TuttoMercatoWeb parla Cesare Prandelli,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.