HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
A tu per tu

...con Antonelli

"Bari, entusiasmo contagioso. L'anno scorso sorpresa, ora candidati. Mercato? Accostati nomi importanti. Joao Silva resta"
17.07.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 26569 volte
© foto di Federico De Luca

Grandi ambizioni per il prossimo campionato, ma anche piedi per terra perché c'è la consapevolezza che la serie B è un campionato importante e difficile. Il Bari cambia pelle e riparte. Da Stefano Antonelli e Devis Mangia, con la regia del presidente Gianluca Paparesta. E a TuttoMercatoWeb.com il ds Antonelli racconta le sue sensazioni in vista della nuova esperienza. Con un accenno al passato, ai trascorsi al Siena che adesso non c'è più.

Direttore, le prime impressioni sul Bari?
"Buone, buonissime. C'è tanto da fare. Ma ci sono tutte le componenti per fare bene. Non esageriamo con trionfalismi che oggi non giovano a nessuno, ma si sente nell'aria qualcosa di importante".

Fare meglio dell'anno scorso significherebbe andare in serie A. È l'obiettivo?
"Ci apprestiamo a disputare una stagione che inizia dopo una semifinale playoff giocata da protagonisti, c'è attesa. Ma non dobbiamo fare l'errore di pensare che tutto sia dovuto. Il Bari l'anno scorso è stato una sorpresa, ora siamo una delle società candidate".

Entusiasmo pericoloso?
"No, è un entusiasmo contagioso. Non pericoloso. Vincere è sempre difficile, dobbiamo stare attenti e concentrati. Io sono convinto che la gente ci starà accanto perché ha capito l'importanza del progetto del presidente Paparesta".

In attacco arriverà Ardemagni?
"I nomi che ci hanno accostato sono tutti importanti. Tutti nomi importanti, ma non è detto che siano quelli per i quali stiamo facendo delle trattative. Leggo di giocatori che potrebbero essere importanti anche nella massima serie. Questo è incoraggiante. Stiamo lavorando: inutile fare previsioni. Siamo al lavoro, speriamo di portare presto i primi rinforzi per Mangia".

Joao Silva rinnoverà il contratto?
"Rimane da noi. Ho parlato con il ragazzo, è felice di restare. Questo può essere l'anno della consacrazione. Ha ancora due anni di contratto, valuteremo ogni situazione. Oggi però serve concentrarsi sul lavoro".

Un accenno al passato: il Siena è fallito. Che effetto le fa?
"Mi fa male per tanti motivi. Per la città, per i tifosi, per tutti noi che negli ultimi due anni abbiamo dato tutto e di più per la salvezza di questo glorioso club. Non serve cercare le colpe, era una situazione congestionata. È un duro colpo. Ringrazio chi ha lavorato con me: dall'addetto stampa al segretario Maffei. Tutta gente che ci ha messo il cuore".

Perché il Siena non si è salvato?
"Ci abbiamo sperato fino in fondo. Abbiamo avuto notizie di più interessamenti. Qualcosa non ha funzionato, non sappiamo ne le motivazioni e ne i tecnicismi. Abbiamo cercato di lavorare dando un segnale importante per riportare il club in un percorso virtuoso. Lunedì è stato un giorno triste".

Qual è il messaggio di Stefano Antonelli per i tifosi del Siena?
"Ho chiamato personalmente i più rappresentativi per stargli vicino in un momento particolare. So quanto amano questa storica società: mi auguro che ci sia immediatamente una ripartenza che possa riportarle il Siena al più presto tra i professionisti".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Graziani 27.02 - La partita del riscatto. La Fiorentina prova a mettersi alle spalle la batosta dell'Europa League. Questa sera sfida al Torino. Forse in questo momento è più importante per la Fiorentina vista la sconfitta in Europa League. A Firenze c'è movimento, fermento. Se andasse male credo...
Telegram

A tu per tu

...con Canovi 26.02 - "L'ho scritto anche a lui: 'se vuoi riconoscenza nel calcio, comprati un cane'". Così a proposito dell'esonero di Claudio Ranieri dalla panchina del Leicester, l'operatore di mercato Dario Canovi a TuttoMercatoWeb. I risultati non lo hanno aiutato... "L'anno scorso ha...

A tu per tu

...con Corsi 25.02 - "Una missione impossibile, ma noi ci proviamo". Così a TuttoMercatoWeb l'ex il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi, in vista della partita di questa sera contro la Juventus. Otto punti sul Palermo. Quanto vi sentite con la salvezza in tasca? "Per niente. Dobbiamo giocarci...

A tu per tu

...con Di Somma 24.02 - "È una partita importantissima per tutti e due". Così a TuttoMercatoWeb il dg del Benevento, Salvatore Di Somma presenta la partita contro il Bari. È uno scontro al vertice. "Giochiamo in casa, occupiamo una posizione di classifica importante e vogliamo mantenerla e consolidarla....

A tu per tu

...con Ardaiz 23.02 - Tutti pazzi per Joaquin Ardaiz. Sporting Lisbona e Barcellona ci pensano, lui intanto segna per il Danubio e per l'Uruguay Under 20. A caccia del titolo mondiale. Predestinato? Forse. "Io lavoro per la mia vita e la mia carriera, mi preparo per i momenti che verranno", dice Ardaiz...

A tu per tu

...con Hodgson 22.02 - Spettatore interessato. Guarda la Premier, un po' meno il calcio italiano. Roy Hodgson è comunque attento alle dinamiche del mondo del pallone e prepara il suo ritorno. "La Juve stasera gioca in casa o fuori?", domanda Hodgson, che torna a parlare alla stampa italiana e lo fa in esclusiva...

A tu per tu

...con Sebastiani 21.02 - Il sorriso ritrovato. E anche la voglia di lottare. I risultati cambiano gli umori, il Pescara torna a gioire. Tutto merito della manita, un 5-0 sul Genoa senza storia. "Si, ma siamo sempre ultimi...non abbiamo fatto niente", dice a TuttoMercatoWeb il presidente della società abruzzese,...

A tu per tu

...con Martorelli 20.02 - "L'uscita di De Laurentiis dopo la partita contro il Real Madrid è stata fuori luogo". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Giocondo Martorelli. "Il Napoli - prosegue Martorelli - sta offrendo prestazioni di grande livello, andare a Madrid e perdere comunque giocando una...

A tu per tu

...con Colomba 19.02 - "Alcune squadre come Juve e Roma si sono confermate di primissima fascia. Poi l'Inter, il Milan a tratti, la Lazio e la Fiorentina hanno dimostrato di essere di seconda fascia". Cosi a TuttoMercatoWeb Franco Colomba fa le carte al campionato. De Laurentiis e gli attacchi a Sarri:...

A tu per tu

...con Bonato 18.02 - La partita dei ricordi e delle emozioni. Il Sassuolo una tappa fondamentale per il percorso professionale di Nereo Bonato, oggi ds dell'Udinese. E domenica la squadra del dirigente bianconero sfiderà proprio il Sassuolo. "Sassuolo per me ha significato tanto. Un percorso entusiasmante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.