HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Antonelli

"Con Nicola modo diverso di interpretare le partite. Minala-Mangia? Ora Joseph sta bene. Mercato, Pavoletti piace e Joao Silva non torna. Stevanovic? Valutiamo..."
23.12.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 21918 volte
© foto di Federico De Luca

"È stato un percorso un po' particolare, anche nella precedente gestione tecnica abbiamo fatto partite in cui avremmo meritato di più, pur sbagliando in tante occasioni". Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Bari, Stefano Antonelli.

Cosa è cambiato da Mangia a Nicola?
"Gli episodi non sono stati dalla nostra parte. Ora sicuramente c'è un modo diverso di interpretare la partita, c'è quel concetto fondamentale per la serie B che si basa su sacrificio, forza agonostica e grandissima volontà. Le partite non si sottovalutano mai".

Mangia si lamentava dello scarso rendimento di Minala, che ora è un giocatore importante per il Bari.
"Quando un giocatore viene da una Primavera e passa in prima squadra, c'è sempre un periodo di ambientamento a certe situazioni e alle culture che ha uno spogliatoio di adulti. Il giovane, non solo Minala, deve acquisire la consapevolezza dei propri mezzi iniziando a giocare. Ora Minala comincia ad avere minutaggio, lasciamolo tranquillo: ha ancora tanta strada da fare. Lui deve sapere che nessuno gli regalerà mai nulla, ma deve stare sereno".

E le parole di Mangia?
"Ricordo perfettamente le sue parole. Probabilmente Minala non era neanche in una condizione fisicale ideale, perché è venuto con una serie di problematiche. Forse in quel momento le parole di Mangia erano vere, Minala non si stava allenando come voleva l'allenatore perché non era al cento per cento. Ma le cose migliorano con l'autostima. E aver trovato il gol al 92 è un episodio che può trovare tante cose".

Mercato: che farete a gennaio?
"Ci siamo dati tempo fino al 28 per dare tempo a Nicola di valutare tutta la rosa. Diamoci tempo, poi faremo il punto della situazione. Se ci sarà da intervenire lo faremo. E vedremo di gestire al meglio la situazione. Tanti calciatori avranno modo di farsi apprezzare: questo è il momento giusto".

Pavoletti?
"Piace a tutti, è un giocatore importante. Ma mi sembra di aver capito che se andrà via dal Sassuolo lo farà all'ultimo momento di mercato".

Stevanovic in uscita?
"Ha iniziato molto bene, è un calciatore di categoria superiore per forza fisica e tecnica. Può fare la differenza. Probabilmente nelle ultime quattro-cinque partite ha avuto un calo, ma rimane un giocatore importante. Ma le valutazioni le faremo a tempo debito. Vedremo nelle prossime partite, anche per valutare il suo punto di vista nei nostri confronti. E viceversa".

Riprenderete Joao Silva?
"Non ci sono i presupposti. A Palermo sta facendo fatica perché ci sono Dybala e Vazquez che stanno facendo la differenza. Ma saprà sfruttare le sue occasioni"

Che mercato sarà?
"Non ci sono soldi, ma il mercato di serie B si muoverà. La classifica è corta come è capitato poche volte: tra la seconda in classifica e la quartultima ci sono dodici punti. In serie A mi aspetto Inter e Napoli protagonisti, si muoveranno poco e in maniera importante Juventus e Roma".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...

A tu per tu

...con Iachini 26.11 - "Lo ha confermato: la Juve è la squadra più forte e continua del campionato. La continuità di lavoro paga". Parole firmate Giuseppe Iachini, ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, a TuttoMercatoWeb. E il Milan di Montella? "Sta avendo una buona continuità....

A tu per tu

...con Gozzi 25.11 - "È un derby, c'è molta attesa. Sarà una partita difficile, veniamo da un passo falso contro la Ternana mentre loro hanno vinto contro il Cesena. La partita richiederà grande concentrazione agonistica". Parla così a TuttoMercatoWeb il presidente della Virtus Entella, Antonio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.