HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Atangana

"Belfodil, ritardo di forma perché da dicembre all'Inter non si è allenato con la squadra: il Livorno punta su di lui. Premier, no al QPR per le condizioni. Al West Ham mancato l'accordo. No al Catania scelta del ragazzo"
11.02.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 20610 volte

Fuori forma. E in attesa di ritrovare la giusta condizione. Ishak Belfodil non è al top, lo ha detto domenica il tecnico del Livorno, Domenico Di Carlo. E pensare che gli amaranto lo hanno corteggiato a lungo e poi ingaggiato. Ne parla a TuttoMercatoWeb il suo agente, George Atangana, che ripercorre anche le tappe della trattativa. Perché gennaio è stato il mercato di Belfodil. Dalla Premier al Catania, fino alle voci sul Sassuolo. E infine la scelta, Livorno.

Atangana, che succede a Belfodil?
"Di Carlo ha detto la sua. Noi non possiamo far altro che ringraziare il mister e la società Livorno per l'opportunità, sperando che il ragazzo riesca a ripagare la fiducia. In lui da parte del club e dell'allenatore c'è grande stima. Forse Di Carlo si aspettava di avere il giocatore pronto da subito. Ma è in ritardo di forma, l'amarezza del tecnico è comprensibile".

Perché questo ritardo di condizione?
"Da dicembre, quando è stato messo sul mercato, non si è più allenato con il gruppo. Lui come altri. Ha un fisico che ha bisogno di tempo per carburare e stare due mesi senza lavorare a pieno regime è difficile per tutti".

Quando ritornerà in forma?
"Il Livorno lavora bene. Lui non vede l'ora di tornare protagonista e di dare una mano ad una società che gli ha dato molta fiducia".

Mazzarri ha detto che aveva la testa altrove.
"Ishak è un bravissimo ragazzo, un ottimo professionista. Se un giocatore viene messo sul mercato è normale che cominci a pensare di guardarsi intorno e valutare eventuali opportunità".

Perché ha scelto il Livorno anziché il Catania? Prima ancora doveva andare in Inghilterra.
"Niente di strano. Non ho capito il clamore che si è creato. Il ragazzo doveva andare al QPR, poi però gli inglesi hanno posto una condizione difficile da accettare, cioé il 75% delle partite da giocare per essere riscattato. Al West Ham invece non è dipeso da noi, perché non ha trovato l'accordo. Tra Catania e Livorno invece ha scelto gli amaranto. È stata una scelta del ragazzo. Una scelta da rispettare. Il Livorno punta molto su Ishak, il ragazzo vuole ripagare la fiducia".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Colantuono 25.09 - "Il campionato ha confermato le ipotesi dell'estate: la Juve protagonista, come il Napoli. E c'è stato il risveglio dell'Inter. Tutto nella norma. Con la sorpresa Chievo...". Cosi a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono in attesa di tornare protagonista fa le carte al campionato...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Lucchesi 24.09 - Situazione societaria in divenire a Pisa. Tra vicende societarie e di campo. "Da un punto di vista societario c'è la volontà di vendere da parte della Famiglia Petroni, ma con l'interlocutore di Dubai fanno fatica a trovare un accordo totale. Era stato firmato un preliminare,...

A tu per tu

...con Troianiello 23.09 - Dici Gennaro Troianiello e pensi alla sua spontaneità e simpatia. Ti vengono in mente anche i video divertenti dell'anno scorso. Ma anche un curriculum di tutto rispetto che parla chiaro: Troianiello è l'uomo delle promozioni in serie A. L'Hellas Verona ha fiutato l'affare e...

A tu per tu

...con Constant 22.09 - "Sono in Grecia, mi alleno con un preparatore atletico di fiducia". Kevin Constant attende. Telefono sempre in mano, pronto a rispondere alla chiamata giusta, che arriverà. E intanto parla a TuttoMercatoWeb. Scusi, ma che ci fa in Grecia? "Perché il mio avvocato è qui,...

A tu per tu

...con Carli 21.09 - "Da tre anni mi chiedono come ci prepariamo alle grandi partite, bello perché vuol dire che siamo in serie A: giocare contro le big ci porta soddisfazione, per noi è quasi impensabile e dbbiamo affrontare tutte le partite con il massimo dell'entusiasmo. Abbiamo davanti una...

A tu per tu

...con Petkovic 20.09 - Vittoria e sorrisi, per respirare e salvare la panchina. Sì, perché Frank De Boer ha rischiato di salutare la serie A dopo poche partite. "L'Inter ha meritato, ci sono altre squadre oltre la Juve che possono giocarsela e competere proprio contro i bianconeri", dice a...

A tu per tu

...con Cornacini 19.09 - "Alle milanesi serve tempo per esprimersi al meglio, il mercato è stato bloccato dalle vicende societarie". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato brasiliano Leonardo Cornacini. "La Juve? Rimane la squadra favorita". L'Inter aspetta Gabigol per il futuro... "Giocare...

A tu per tu

...con D'Agostino 18.09 - "Bella partita, tra due squadre un po' in difficoltà. Sicuramente si vedrà bel gioco, ma entrambe in questo momento non sono molto spettacolari, mi sembrano macchinose". Cosi a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Fiorentina e Roma, Gaetano D'Agostino. Da che parte sta questa...

A tu per tu

...con Delneri 17.09 - "Il Napoli ha tenuto molto bene su un campo difficile, la Champions è sempre un torneo complicato. La Juve ha trovato difficoltà nel fare gol perché il Siviglia era molto chiuso, quando vai in Europa devi fare i calcoli che puoi affrontare squadre competitive e abituate". Così...

A tu per tu

...con Prandelli 16.09 - "A parte i primi quindici minuti, il Napoli ha dettato i ritmi in partita e a differenza dell'anno scorso c'è più coinvolgimento da parte degli esterni offensivi: la squadra mi sembra compatta, può fare bene anche in Champions League". A TuttoMercatoWeb parla Cesare Prandelli,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.