HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
A tu per tu

...con Atangana

"Belfodil, ritardo di forma perché da dicembre all'Inter non si è allenato con la squadra: il Livorno punta su di lui. Premier, no al QPR per le condizioni. Al West Ham mancato l'accordo. No al Catania scelta del ragazzo"
11.02.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 20715 volte

Fuori forma. E in attesa di ritrovare la giusta condizione. Ishak Belfodil non è al top, lo ha detto domenica il tecnico del Livorno, Domenico Di Carlo. E pensare che gli amaranto lo hanno corteggiato a lungo e poi ingaggiato. Ne parla a TuttoMercatoWeb il suo agente, George Atangana, che ripercorre anche le tappe della trattativa. Perché gennaio è stato il mercato di Belfodil. Dalla Premier al Catania, fino alle voci sul Sassuolo. E infine la scelta, Livorno.

Atangana, che succede a Belfodil?
"Di Carlo ha detto la sua. Noi non possiamo far altro che ringraziare il mister e la società Livorno per l'opportunità, sperando che il ragazzo riesca a ripagare la fiducia. In lui da parte del club e dell'allenatore c'è grande stima. Forse Di Carlo si aspettava di avere il giocatore pronto da subito. Ma è in ritardo di forma, l'amarezza del tecnico è comprensibile".

Perché questo ritardo di condizione?
"Da dicembre, quando è stato messo sul mercato, non si è più allenato con il gruppo. Lui come altri. Ha un fisico che ha bisogno di tempo per carburare e stare due mesi senza lavorare a pieno regime è difficile per tutti".

Quando ritornerà in forma?
"Il Livorno lavora bene. Lui non vede l'ora di tornare protagonista e di dare una mano ad una società che gli ha dato molta fiducia".

Mazzarri ha detto che aveva la testa altrove.
"Ishak è un bravissimo ragazzo, un ottimo professionista. Se un giocatore viene messo sul mercato è normale che cominci a pensare di guardarsi intorno e valutare eventuali opportunità".

Perché ha scelto il Livorno anziché il Catania? Prima ancora doveva andare in Inghilterra.
"Niente di strano. Non ho capito il clamore che si è creato. Il ragazzo doveva andare al QPR, poi però gli inglesi hanno posto una condizione difficile da accettare, cioé il 75% delle partite da giocare per essere riscattato. Al West Ham invece non è dipeso da noi, perché non ha trovato l'accordo. Tra Catania e Livorno invece ha scelto gli amaranto. È stata una scelta del ragazzo. Una scelta da rispettare. Il Livorno punta molto su Ishak, il ragazzo vuole ripagare la fiducia".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Bergodi 27.03 - "La Spal, battuta d'arresto a parte, è la sorpresa di questo campionato, gioca bene... non subisce in generale molti gol. E poi Floccari che colpo! Ha fatto la differenza". Così a TuttoMercatoWeb Cristiano Bergodi fa le carte al campionato di serie B. Il Bari ultimamente...
Telegram

A tu per tu

...con Caliendo 26.03 - "Il closing del Milan? Una situazione un po' strana, perché quando si investe in Italia ci sono dei problemi già per fare arrivare dei soldi... a me sembra quasi una favola. Berlusconi ci ha abituato a delle situazioni nette: quando prende delle decisioni sa quello che fa. Mi sembra...

A tu per tu

...con Delio Rossi 25.03 - "A livello internazionale gli italiani sono gli allenatori migliori per capacità tecniche e tattiche". Così a TuttoMercatoWeb Delio Rossi sul movimento degli allenatori italiani. Gasperini: si è preso la rivincita... "Dipende sempre da dove vai ad allenare... ora per esempio...

A tu per tu

...con Antonelli 24.03 - "Se qualcuno aveva dubbi sulla location dovrà rivedere le proprie considerazioni, perché Palermo ha voglia di calcio e quindi miglior posto per queste partite non poteva essere trovata". Così in vista di Italia-Albania Stefano Antonelli, operatore di mercato ed ex ds di Siena e Bari,...

A tu per tu

...con Giuffredi 23.03 - "Italia-Albania? Una bellissima partita, in una città molto calorosa che dal punto di vista ambientale da tanto alla nostra Nazionale. E poi l'Albania non è da sottovalutare perché ci sono giocatori di qualità". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Mario Giuffredi, agente...

A tu per tu

...con D'Amico 22.03 - "Il mercato estivo? Manca ancora tanto, però in estate si delineano le strategie ed è diverso rispetto a quello di riparazione comunque sarà un mercato molto interessante". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Andrea D'Amico. Borriello e la Nazionale: ci pensa? "Marco...

A tu per tu

...con Colomba 21.03 - "Ogni settimana si aspetta il crollo di qualcuno tipo la Juventus oppure che il Palermo vinca qualche partita per tornare a sperare. E invece è tutto uguale, sempre...". Così a TuttoMercatoWeb Franco Colomba fa le carte al campionato di serie A. Le sorprese? "Lazio e Atalanta....

A tu per tu

...con Feddal 20.03 - "Il Barcellona sta benissimo...dopo la partita contro il PSG ha contro il Deportivo La Coruna. Ma è normale, c'era un po' di stanchezza mentale... ". Così a TuttoMercatoWeb il difensore dell'Alaves Zouhair Feddal commenta i blaugrana, prossimi avversari della Juventus in Champions...

A tu per tu

...con Caravello 19.03 - "La Roma viene dall'eliminazione in Europa, avrà il dente avvelenato. Oggi farà una partita aggressiva per portare a casa il risultato... cercherà di vincere a tutti i costi". Così in vista dell'impegno della Roma contro il Sassuolo l'operatore di mercato, Danilo Caravello a TuttoMercatoWeb. E...

A tu per tu

...con Antonini 18.03 - "Per il Genoa che viene da una partita particolare nel derby sarà una partita difficile. Il Milan gioca in casa ed è reduce dalla sconfitta a Torino in extremis...". Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan e Genoa, Luca Antonini. Il Milan e il closing: ancora attesa... "Aspetto,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.