HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
A tu per tu

...con Bergomi

"Inter, senza cattiveria e obiettivi comuni inutile tenere De Boer. Basta poco per migliorare, come l'Atalanta. Oggi la partita tocchi il cuore della squadra. Palermo e Crotone, non cambiate allenatore"
26.10.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 11255 volte
© foto di Federico De Luca

Partita chiave per il futuro. Frank De Boer è chiamato a vincere, stasera, contro il Torino. Per salvare la panchina e risvegliare l'Inter. "Erano cruciali anche la partita contro il Southampton e quella contro l'Atalanta", dice a TuttoMercatoWeb l'ex difensore nerazzurro, Beppe Bergomi.

E se stasera l'Inter battesse il Torino?
"Uno può anche non vincere, ma se non ci sono miglioramenti, cattiveria agonistica e obiettivo comune è inutile mantenere un allenatore. Se vedi che la squadra lotta per la maglia e per il risultato allora sì, c'è il cambiamento. Starà alla società decidere eventualmente chi prendere, in questo momento non è facile trovare un traghettatore per qualche mese. Sono scelte difficili".

Visto da fuori: qual è il problema dell'Inter?
"Bisognerebbe vedere come li allena, come li emoziona, in che modo dà fiducia. L'allenatore è una figura importante. Basta poco. Faccio un esempio...".

Prego.
"Gasperini. Era in difficoltà, è andato contro tutti e ha fatto le sue scelte. Ora l'Atalanta sta volando, è una squadra. In questo momento l'Inter non gioca da squadra".

La sensazione è che De Boer non si sia ambientato.
"Il calcio italiano è diverso, molto tattico. Gli allenatori sono sempre molto preparati. Uno deve adeguarsi al calcio dove va. Con De Boer si sono viste buone prestazioni e altre meno buone. E poi ci metto dentro quello che è successo con Icardi: sono tre partite che non tira in porta, contro la Juve è stato il capitano della sua squadra per davvero. Non voglio dare alibi a De Boer, ma sono tutte situazioni che frenano l'Inter".

Mica così facile stasera, contro il Torino.
"In questo momento qualsiasi avversario è complicato. Ricordiamoci che la Fiorentina è uscita tra i fischi per il pareggio contro l'Atalanta. E gli stessi viola poi hanno vinto a Liberec e 3-5 contro il Cagliari. In questo momento l'Atalanta sta andando molto bene. La partita di oggi, contro il Torino, deve farci vedere qualcosa di diverso, toccare il cuore dei ragazzi che devono fare una partita con voglia e attaccamento alla maglia. Anche perché la squadra ha qualità importanti".

Sorride l'altre parte di Milano, con i rossoneri di Montella.
"C'è una situazione di interregno, non si sa chi è il proprietario, non c'è più la competizione interna tra gli amministratori delegati. Negli ultimi anni la figura di Berlusconi incideva parecchio, oggi Montella è tranquillo perché fa di testa propria e questo dà grande fiducia all'ambiente".

La rivelazione, fin qui?
"Il Genoa".

Zone basse: se continuano così, qualche panchina potrebbe scricchiolare. Dall'Empoli al Crotone, fino al Palermo.
"Due domeniche fa il Palermo ha giocato contro la Juventus e ho pensato «è una squadra». Ho visto il Crotone contro il Napoli e ho pensato «ha qualcosa 'sto Crotone, davanti ha qualità». Poi ci sono anche dei valori. Pescara, Palermo, Empoli e Crotone si giocheranno la salvezza. Darei fiducia agli attuali allenatori per provare a continuare a fare il proprio percorso".

E lei?
"Sto bene a Sky, ho firmato per due anni".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Antonelli 24.03 - "Se qualcuno aveva dubbi sulla location dovrà rivedere le proprie considerazioni, perché Palermo ha voglia di calcio e quindi miglior posto per queste partite non poteva essere trovata". Così in vista di Italia-Albania Stefano Antonelli, operatore di mercato ed ex ds di Siena e Bari,...
Telegram

A tu per tu

...con Giuffredi 23.03 - "Italia-Albania? Una bellissima partita, in una città molto calorosa che dal punto di vista ambientale da tanto alla nostra Nazionale. E poi l'Albania non è da sottovalutare perché ci sono giocatori di qualità". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Mario Giuffredi, agente...

A tu per tu

...con D'Amico 22.03 - "Il mercato estivo? Manca ancora tanto, però in estate si delineano le strategie ed è diverso rispetto a quello di riparazione comunque sarà un mercato molto interessante". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Andrea D'Amico. Borriello e la Nazionale: ci pensa? "Marco...

A tu per tu

...con Colomba 21.03 - "Ogni settimana si aspetta il crollo di qualcuno tipo la Juventus oppure che il Palermo vinca qualche partita per tornare a sperare. E invece è tutto uguale, sempre...". Così a TuttoMercatoWeb Franco Colomba fa le carte al campionato di serie A. Le sorprese? "Lazio e Atalanta....

A tu per tu

...con Feddal 20.03 - "Il Barcellona sta benissimo...dopo la partita contro il PSG ha contro il Deportivo La Coruna. Ma è normale, c'era un po' di stanchezza mentale... ". Così a TuttoMercatoWeb il difensore dell'Alaves Zouhair Feddal commenta i blaugrana, prossimi avversari della Juventus in Champions...

A tu per tu

...con Caravello 19.03 - "La Roma viene dall'eliminazione in Europa, avrà il dente avvelenato. Oggi farà una partita aggressiva per portare a casa il risultato... cercherà di vincere a tutti i costi". Così in vista dell'impegno della Roma contro il Sassuolo l'operatore di mercato, Danilo Caravello a TuttoMercatoWeb. E...

A tu per tu

...con Antonini 18.03 - "Per il Genoa che viene da una partita particolare nel derby sarà una partita difficile. Il Milan gioca in casa ed è reduce dalla sconfitta a Torino in extremis...". Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan e Genoa, Luca Antonini. Il Milan e il closing: ancora attesa... "Aspetto,...

A tu per tu

...con Di Somma 17.03 - "Stasera contro il Perugia? Una partita importante, difficile contro una squadra competitiva". Così a TuttoMercatoWeb il dg del Benevento, Salvatore Di Somma. Insieme alla Spal siete la sorpresa. Loro però sono primi... "Hanno fatto risultati importanti, sono primi con...

A tu per tu

...con Bonato 16.03 - "Ci prepariamo con la massima attenzione per domenica, sapendo che il Palermo verrà a casa nostra per cercare un risultato positivo". Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell'Udinese, Nereo Bonato. Pochi obiettivi rimasti. Qual è quello dell'Udinese? "Migliorare...

A tu per tu

...con Zavaglia 15.03 - "Al 90% la Juve ha già acquisito il sesto campionato di fila, a dieci giornate dalla fine difficilmente può perdere terreno. Ha un pezzo di Scudetto in tasca". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Franco Zavaglia. E la Roma? "Ha un organico ristretto e a lungo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.