HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Capozucca

"Rinaudo, fallo di gioco: non voleva far male a Rossi. Mercato, oggi summit con Spinelli: vogliamo un esterno sinistro. Vediamo per Botta, c'è un accordo variabile. Pentito del no al Genoa? No, ma vorrei lavorare di nuovo con Gasp"
07.01.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 8084 volte
© foto di Federico De Luca

Caos mediatico attorno a Leandro Rinaudo per un fallo di gioco su Giuseppe Rossi che ha rimediato un infortunio. Una giornata di polemiche e critiche verso il difensore del Livorno. A TuttoMercatoWeb parla di questo e di mercato il ds amaranto, Stefano Capozucca.

Capozucca, che caos per il fallo di Rinaudo. Della Valle gli ha dato del farabutto...
"A caldo a volte si dicono cose che non si pensano, in quel momento predominava la preoccupazione per l'infortunio di Giuseppe Rossi. Poi, magari, si pensava ad un infortunio più grave e quindi, trattandosi di un campione, è normale che ci si preoccupa più dell'uomo che del calciatore. Rossi aveva avuto diversi infortuni in carriera, un altro avrebbe potuto pregiudicare il prosieguo della carriera. Rinaudo però ha fatto un fallo di gioco e non aveva intenzione di far male a Giuseppe Rossi. Il giorno dopo uno rivede le immagini e vede che il fallo non è così grave come magari poteva sembrare anche dalla tribuna".

Mercato: che farà il Livorno?
"Oggi faremo una riunione con Spinelli che sta vivendo un momento di grande delusione, parleremo e studieremo quelle che sono le necessità dell'allenatore per completare l'organico. E poi insieme valuteremo le opportunità. Però ci tengo a sottolineare che la prestazione contro la Fiorentina è stata ottima, avremmo meritato di più".

Che ne sarà di Botta?
"È ritornato all'Inter, che è padrona del cartellino di Botta. Non ci sono promesse, ma degli accordi tra gentiluomini che possono variare in base alle esigenze".

I vostri ragazzi dell'Inter, pronti per tornare alla base?
"Sono ragazzi che stanno facendo bene e si stanno mettendo in mostra. Va dato merito a Branca e Ausilio, che spesso vengono criticati. Ma lavorano bene".

Giusto aspettarsi qualche affare con l'Inter?
"L'unico potrebbe essere Botta...".

De Ceglie e Motta nomi possibili?
"Incontreremo il presidente, poi vedremo. Sono voci.
Noi, come Bologna o Chievo, proveremo a fare qualche scambio. Cerchiamo un esterno sinistro: in estate siamo siamo stati molto vicini a Vargas che poi è sfumato e sono contento che stia facendo alla Fiorentina. Vedremo le opportunità, spero di sfruttarle: voglio che il Livorno faccia un campionato anche di sofferenza ma che lotti fino in fondo per il quartultimo posto".

Uno sguardo al passato, al Genoa: Gasperini ha rivitalizzato la squadra.
"Sapete tutti quanto lo stimo, ho vissuto con lui anni intensi e belli. Mi è dispiaciuto che all'Inter non sia riuscito a dimostrare il suo valore, ma è uno degli allenatori più bravi del panorama calcistico".

Pentito per non essere tornato al Genoa?
"Non mi pento mai di niente. Preziosi mi ha insegnato che l'orologio non si mette mai indietro. Ma spero un giorno di lavorare ancora con Gasperini, perché abbiamo affinità e idee in comune. E quando due persone si trovano bene, è facile lavorare".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Colantuono 25.09 - "Il campionato ha confermato le ipotesi dell'estate: la Juve protagonista, come il Napoli. E c'è stato il risveglio dell'Inter. Tutto nella norma. Con la sorpresa Chievo...". Cosi a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono in attesa di tornare protagonista fa le carte al campionato...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Lucchesi 24.09 - Situazione societaria in divenire a Pisa. Tra vicende societarie e di campo. "Da un punto di vista societario c'è la volontà di vendere da parte della Famiglia Petroni, ma con l'interlocutore di Dubai fanno fatica a trovare un accordo totale. Era stato firmato un preliminare,...

A tu per tu

...con Troianiello 23.09 - Dici Gennaro Troianiello e pensi alla sua spontaneità e simpatia. Ti vengono in mente anche i video divertenti dell'anno scorso. Ma anche un curriculum di tutto rispetto che parla chiaro: Troianiello è l'uomo delle promozioni in serie A. L'Hellas Verona ha fiutato l'affare e...

A tu per tu

...con Constant 22.09 - "Sono in Grecia, mi alleno con un preparatore atletico di fiducia". Kevin Constant attende. Telefono sempre in mano, pronto a rispondere alla chiamata giusta, che arriverà. E intanto parla a TuttoMercatoWeb. Scusi, ma che ci fa in Grecia? "Perché il mio avvocato è qui,...

A tu per tu

...con Carli 21.09 - "Da tre anni mi chiedono come ci prepariamo alle grandi partite, bello perché vuol dire che siamo in serie A: giocare contro le big ci porta soddisfazione, per noi è quasi impensabile e dbbiamo affrontare tutte le partite con il massimo dell'entusiasmo. Abbiamo davanti una...

A tu per tu

...con Petkovic 20.09 - Vittoria e sorrisi, per respirare e salvare la panchina. Sì, perché Frank De Boer ha rischiato di salutare la serie A dopo poche partite. "L'Inter ha meritato, ci sono altre squadre oltre la Juve che possono giocarsela e competere proprio contro i bianconeri", dice a...

A tu per tu

...con Cornacini 19.09 - "Alle milanesi serve tempo per esprimersi al meglio, il mercato è stato bloccato dalle vicende societarie". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato brasiliano Leonardo Cornacini. "La Juve? Rimane la squadra favorita". L'Inter aspetta Gabigol per il futuro... "Giocare...

A tu per tu

...con D'Agostino 18.09 - "Bella partita, tra due squadre un po' in difficoltà. Sicuramente si vedrà bel gioco, ma entrambe in questo momento non sono molto spettacolari, mi sembrano macchinose". Cosi a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Fiorentina e Roma, Gaetano D'Agostino. Da che parte sta questa...

A tu per tu

...con Delneri 17.09 - "Il Napoli ha tenuto molto bene su un campo difficile, la Champions è sempre un torneo complicato. La Juve ha trovato difficoltà nel fare gol perché il Siviglia era molto chiuso, quando vai in Europa devi fare i calcoli che puoi affrontare squadre competitive e abituate". Così...

A tu per tu

...con Prandelli 16.09 - "A parte i primi quindici minuti, il Napoli ha dettato i ritmi in partita e a differenza dell'anno scorso c'è più coinvolgimento da parte degli esterni offensivi: la squadra mi sembra compatta, può fare bene anche in Champions League". A TuttoMercatoWeb parla Cesare Prandelli,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.