HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Carboni

"Milan, mancano i risultati. L'Atletico tiene testa al Real, bene così... bravo Berta. La Roma la sorpresa, ok il Napoli di Benitez: magari torno a lavorare con lui, da un'altra parte. Inter, che peccato... con Rafa potevamo fare grandi cose"
11.03.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 15470 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Il Milan all'esame Atletico Madrid. Una partita difficile per i rossoneri, che all'andata hanno perso 1-0 e adesso provano a rimontare direttamente in terra spagnola. "Una gara difficile, il Milan gioca bene ma sembra poco consistente", dice a TuttoMercatoWeb chi il calcio spagnolo lo conosce bene, Amedeo Carboni, ex collaboratore di Benitez all'Inter.

Al Milan non arrivano i risultati...
"Mancano le vittorie. Giocar bene è importante, quando si mette in mostra un buon gioco le possibilità di fare risultato ci sono sempre. Ma è cambiato il modo di gioco, poi l'allenatore per qualcuno è anche un ex compagno di squadra".

L'Atletico Madrid invece sorprende tutti.
"Negli ultimi anni anche a livello europeo ha sempre fatto vedere buone prestazioni. Sta tenendo il passo del Real Madrid, va dato merito a Simeone e alla dirigenza. Chiaro, contro il Milan l'Atletico è avvantaggiato: gioca in casa e ha un gol di vantaggio. Il calcio però è bello perché non sai mai cosa può succedere".

Da Allegri a Seedorf: al Milan cambio avventato?
"Se c'è stato un cambio evidentemente si è arrivati ad una rottura".

Giovane e italiano: Andrea Berta, ex Parma e Genoa, adesso è l'uomo mercato dell'Atletico Madrid. E riscuote consensi...
"L'Atletico sta facendo bene, quindi anche i dirigenti. Per un italiano venir fuori all'estero è sempre un piacere.

Serie A: chi la sorpresa?
"A livello di gioco la Roma è quella che ha fatto meglio. Giocano molto bene anche Napoli e Fiorentina ma i giallorossi sono la vera sorpresa, anche perché Garcia non era la prima scelta e sono partiti giocatori importanti come Lamela e Marquinhos".

Il Napoli di Benitez non ingrana, nonostante la vittoria di domenica.
"Il progetto Napoli lo ha convinto, ha perso qualche punto contro le squadre piccole. Ma penso che alla fine riuscirà a portare a casa qualcosa. Non so cosa, ma sono fiducioso".

Cosa non ha funzionato quando eravate all'Inter?
"L'Inter e lo staff tecnico dell'epoca non siamo stati soddisfatti gli uni dagli altri. Peccato, perché l'Inter e Benitez avrebbero potuto convivere e fare grandi cose".

E lei, perché non ha seguito Benitez a Napoli?
"Con Benitez ci sentiamo spesso, ci confrontiamo. I consigli ce li scambiamo a vicenda".

Il suo futuro?
"Andare in giro a vedere giocatori e dare consigli è un lavoro che mi piace, il futuro chissà. Non si sa mai. Può darsi che torni in Spagna".

O a lavorare con Benitez, a Napoli?
"O magari da un'altra parte con lui (sorride, ndr)".

Significa che Benitez potrebbe andar via da Napoli a giugno?
"Non penso che andrà via, ma non può mica rimanere dieci anni a Napoli...".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con De Biasi 29.09 - Italiane impegnate in Europa League. "Il Sassuolo vince", dice chiaro e deciso il ct della Nazionale Albanese Gianni De Biasi, a TuttoMercatoWeb Per tutte le nostre italiane una giornata favorevole. "Il Qarabag non è male, anche se la Fiorentina è superiore e quindi per i...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Valcareggi 28.09 - "Le distanze tra Juve e Napoli si sono un po' accorciate, i bianconeri devono giocare alla grande tutte le partite. Il Napoli con il dopo Higuain non ha fatto danni, a metà campo è forte, Zielinski e Hamsik sono due fenomeni e la rosa è imbarazzante da quanto è forte. Sarà una...

A tu per tu

...con Jankovic 27.09 - "Mi hanno cercato in Israele, ma voglio stare vicino alla mia famiglia. Cerco una sistemazione a me congeniale, aspetto. E a breve penso che tornerò in campo". Bosko Jankovic ha detto addio all'Hellas Verona, ma è pronto a ricominciare. Ancora in Europa. "Non è tempo di andare...

A tu per tu

...con Matteoli 26.09 - "Entrambe vengono da un momento delicato, non sarà una partita facile dal punto di vista mentale". Il doppio ex Gianfranco Matteoli, oggi osservatore per l'Inter, parla a TuttoMercatoWeb di Cagliari-Sampdoria in scena stasera. Voci su Rastelli, che oggi deve allontanare i...

A tu per tu

...con Colantuono 25.09 - "Il campionato ha confermato le ipotesi dell'estate: la Juve protagonista, come il Napoli. E c'è stato il risveglio dell'Inter. Tutto nella norma. Con la sorpresa Chievo...". Cosi a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono in attesa di tornare protagonista fa le carte al campionato...

A tu per tu

...con Lucchesi 24.09 - Situazione societaria in divenire a Pisa. Tra vicende societarie e di campo. "Da un punto di vista societario c'è la volontà di vendere da parte della Famiglia Petroni, ma con l'interlocutore di Dubai fanno fatica a trovare un accordo totale. Era stato firmato un preliminare,...

A tu per tu

...con Troianiello 23.09 - Dici Gennaro Troianiello e pensi alla sua spontaneità e simpatia. Ti vengono in mente anche i video divertenti dell'anno scorso. Ma anche un curriculum di tutto rispetto che parla chiaro: Troianiello è l'uomo delle promozioni in serie A. L'Hellas Verona ha fiutato l'affare e...

A tu per tu

...con Constant 22.09 - "Sono in Grecia, mi alleno con un preparatore atletico di fiducia". Kevin Constant attende. Telefono sempre in mano, pronto a rispondere alla chiamata giusta, che arriverà. E intanto parla a TuttoMercatoWeb. Scusi, ma che ci fa in Grecia? "Perché il mio avvocato è qui,...

A tu per tu

...con Carli 21.09 - "Da tre anni mi chiedono come ci prepariamo alle grandi partite, bello perché vuol dire che siamo in serie A: giocare contro le big ci porta soddisfazione, per noi è quasi impensabile e dbbiamo affrontare tutte le partite con il massimo dell'entusiasmo. Abbiamo davanti una...

A tu per tu

...con Petkovic 20.09 - Vittoria e sorrisi, per respirare e salvare la panchina. Sì, perché Frank De Boer ha rischiato di salutare la serie A dopo poche partite. "L'Inter ha meritato, ci sono altre squadre oltre la Juve che possono giocarsela e competere proprio contro i bianconeri", dice a...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.