HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Cornacini

"Palermo, ti presento Cassini: c'erano Bologna e Atletico Madrid. Malcom, futuro tra Italia e Portogallo. Pato rivuole l'Italia. Dunga, perché non chiami gli italiani?"
09.07.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 47527 volte

Dal Brasile all'Italia, direzione Palermo. Matheus Cassini ha sposato la causa rosanero, cinque anni di contratto e una storia tutta da scrivere. Attaccante classe '96, due agenti - i fratelli Cornacini - sempre pronti a supportarlo e tanta voglia di far bene con la maglia del Palermo. "Questa sarà la prima stagione in Italia, ha un contratto di cinque anni e quindi ha tempo per crescere. Tutti a dire che è il nuovo Dybala, ma non è così. Lavoriamo con calma, tranquilli", dice a TuttoMercatoWeb Leonardo Cornacini, in questi giorni in Italia per curare le situazioni quotidiane di Cassini.

L'obiettivo per la prima stagione?
"Adattarsi bene al campionato italiano e alla squadra, iniziare a lavorare. Con tranquillità".

Come è nata l'operazione con il Palermo?
"Parlavamo di Cassini a Londra, ha avuto qualche richiesta anche in Spagna, dove c'era l'Atletico Madrid. Abbiamo parlato anche in Italia, il Palermo era interessatissimo e quindi non c'è stato alcun dubbio sulla destinazione da scegliere, ma c'erano altre squadre in serie A. Matheus deve crescere con calma".

Ok, ma adesso la domanda è obbligatoria: l'altra squadra italiana interessata?
"Il Bologna e un'altra, che non si può dire (sorride, ndr). Abbiamo scelto Palermo perché siamo stati convinti dal progetto".

Non solo Cassini: quali scenari di mercato?
"Abbiamo centocinque calciatori tra Corinthians, Palmeiras e non solo. In Italia è diverso, ci sono due-tre nomi e già siamo in trattativa con qualche squadra. Nelle prossime settimane vedremo cosa potrà succedere".

Le faccio un nome: Malcom del Corinthians...
"Si parla di lui da tutte le parti. In Italia lavoriamo con Alessio Ceccarelli e Andrea Manfredonia, confermo l'interesse di una squadra della Capitale. Però piace anche in Portogallo. Malcom ha diciassette anni, è un calciatore veloce, di qualità, dribbling. È fortissimo, pronto per il salto di qualità".

Connessione Italia-Brasile. Pato ha nostalgia, rivuole la serie A.
"È andato in causa contro il Corinthians, è difficile dire cosa potrà succedere. Ha tante qualità. In Brasile sono convinti che sia più adatto per il calcio italiano, l'Europa è il posto a lui più congeniale. Il calcio italiano è una bella vetrina, forse la migliore, ma i giovani devono avere la giusta fiducia".

Intanto Dunga lascia a casa gli italiani e non li convoca per la sua Nazionale.
"Questa cosa, davvero, non la capisco. Felipe Anderson, che nella Lazio fa il fenomeno, perché non viene convocato? Strano. Il calcio italiano è di grande livello. Speriamo che in futuro, Italia e Brasile, siano più forti. Insieme".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Valcareggi 28.09 - "Le distanze tra Juve e Napoli si sono un po' accorciate, i bianconeri devono giocare alla grande tutte le partite. Il Napoli con il dopo Higuain non ha fatto danni, a metà campo è forte, Zielinski e Hamsik sono due fenomeni e la rosa è imbarazzante da quanto è forte. Sarà una...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Jankovic 27.09 - "Mi hanno cercato in Israele, ma voglio stare vicino alla mia famiglia. Cerco una sistemazione a me congeniale, aspetto. E a breve penso che tornerò in campo". Bosko Jankovic ha detto addio all'Hellas Verona, ma è pronto a ricominciare. Ancora in Europa. "Non è tempo di andare...

A tu per tu

...con Matteoli 26.09 - "Entrambe vengono da un momento delicato, non sarà una partita facile dal punto di vista mentale". Il doppio ex Gianfranco Matteoli, oggi osservatore per l'Inter, parla a TuttoMercatoWeb di Cagliari-Sampdoria in scena stasera. Voci su Rastelli, che oggi deve allontanare i...

A tu per tu

...con Colantuono 25.09 - "Il campionato ha confermato le ipotesi dell'estate: la Juve protagonista, come il Napoli. E c'è stato il risveglio dell'Inter. Tutto nella norma. Con la sorpresa Chievo...". Cosi a TuttoMercatoWeb Stefano Colantuono in attesa di tornare protagonista fa le carte al campionato...

A tu per tu

...con Lucchesi 24.09 - Situazione societaria in divenire a Pisa. Tra vicende societarie e di campo. "Da un punto di vista societario c'è la volontà di vendere da parte della Famiglia Petroni, ma con l'interlocutore di Dubai fanno fatica a trovare un accordo totale. Era stato firmato un preliminare,...

A tu per tu

...con Troianiello 23.09 - Dici Gennaro Troianiello e pensi alla sua spontaneità e simpatia. Ti vengono in mente anche i video divertenti dell'anno scorso. Ma anche un curriculum di tutto rispetto che parla chiaro: Troianiello è l'uomo delle promozioni in serie A. L'Hellas Verona ha fiutato l'affare e...

A tu per tu

...con Constant 22.09 - "Sono in Grecia, mi alleno con un preparatore atletico di fiducia". Kevin Constant attende. Telefono sempre in mano, pronto a rispondere alla chiamata giusta, che arriverà. E intanto parla a TuttoMercatoWeb. Scusi, ma che ci fa in Grecia? "Perché il mio avvocato è qui,...

A tu per tu

...con Carli 21.09 - "Da tre anni mi chiedono come ci prepariamo alle grandi partite, bello perché vuol dire che siamo in serie A: giocare contro le big ci porta soddisfazione, per noi è quasi impensabile e dbbiamo affrontare tutte le partite con il massimo dell'entusiasmo. Abbiamo davanti una...

A tu per tu

...con Petkovic 20.09 - Vittoria e sorrisi, per respirare e salvare la panchina. Sì, perché Frank De Boer ha rischiato di salutare la serie A dopo poche partite. "L'Inter ha meritato, ci sono altre squadre oltre la Juve che possono giocarsela e competere proprio contro i bianconeri", dice a...

A tu per tu

...con Cornacini 19.09 - "Alle milanesi serve tempo per esprimersi al meglio, il mercato è stato bloccato dalle vicende societarie". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato brasiliano Leonardo Cornacini. "La Juve? Rimane la squadra favorita". L'Inter aspetta Gabigol per il futuro... "Giocare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.