HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Cosmi

"Parma situazione anomala, non giocherà alla pari. Muriel come Ronaldo. Dybala e Rugani le rivelazioni. Io pronto a ripartire. Varese? Voglio ripartire in condizioni più semplici. Catania, Marcolin ce la farà..."
07.03.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 14567 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"È strano e indicativo che a metà di un campionato, ritenuto importante come la serie A, ci sia una squadra che si accorge di non poter continuare ad andare avanti". Così a TuttoMercatoWeb Serse Cosmi analizza le vicende di casa Parma. Alla fine la partita contro l'Atalanta si giocherà. "Ricondurre i problemi agli ultimi giorni mi sembra superficiale. I problemi nascono da prima. Bisogna fare un'analisi chiara di quello che è successo negli ultimi anni", prosegue 'ex allenatore di - tra le altre - Udinese, Palermo e Pescara.

Domenica, contro l'Atalanta, il Parma giocherà.
"È una situazione anomala. La squadra non gioca da venti giorni, già lo stato d'animo è particolare. Bisogna capire la condizione fisica. È chiaro che il Parma non giocherà alla pari. La situazione è difficile per i giocatori. Ma è giusto guardare anche ai dipendenti, che si vedono interrompere un rapporto di lavoro senza la possibilità di poterlo continuare. Giocatori e allenatori più o meno possono ricominciare, i dipendenti fanno fatica a trovare posti di lavoro".

Spazio al calcio giocato: Muriel, alla Samp, è tornato protagonista. E ora in tanti lo paragonano a Ronaldo...
"Quando lo dicevo io mi prendevano in giro. Se Muriel sta bene fisicamente è in grado di fare la differenza. L'ho visto bene sotto l'aspetto fisico. Per caratteristiche somiglia a Ronaldo...".

Il giocatore rivelazione?
"Dybala. La sua esplosione tecnica che già si intuiva. E poi direi Rugani, che si sta proponendo benissimo. Giovani che si stanno mettendo in mostra".

E lei, pronto a ricominciare?
"Ho tanta voglia di allenare, ma devo far riferimento alle richieste degli altri. Ho il desiderio, l'entusiasmo e la rabbia per poter allenare. Aspetto che qualcuno mi chiami, sicuramente troverebbe una persona pronta".

Poteva andare al Varese...
"Ero stato contattato già da Milanese qualche anno fa. In quel momento già non me l'ero sentita. Adesso vorrei ripartire - massimo rispetto per Imborgia e per il Varese che è una società importante - in condizioni leggermente più semplici".

Intanto le squadre inizialmente accreditate per fare un campionato da protagoniste, faticano. Il Catania su tutte.
"C'è tanta strada da fare. Dopo le partite positive pensavo che avesse la possibilità di tirarsi fuori da questa situazione. In serie B se vinci due partite e poi ne perdi una, rischi di tornare nelle zone basse. Oggi il Catania deve pensare alla salvezza, Marcolin ha tanto entusiasmo, tanta competenza, tanta passione: ce la farà".

Non sorride neppure il Modena...
"Sembrava che potessero lottare per i playoff o per la promozione diretta. Ma questa è la serie B, un campionato terribile che va affrontato con tanto equilibrio. Non bisogna farsi prendere né dall'entusiasmo e né dallo scoramento".

Il suo ex Lecce invece, come lo vede?
"Mi auguro che il Lecce torni su il prima possibile, magari già quest'anno attraverso i playoff. Vedere il Lecce in serie C è un insulto, spero torni in B. Davvero. La gente merita molto di più".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...

A tu per tu

...con Iachini 26.11 - "Lo ha confermato: la Juve è la squadra più forte e continua del campionato. La continuità di lavoro paga". Parole firmate Giuseppe Iachini, ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, a TuttoMercatoWeb. E il Milan di Montella? "Sta avendo una buona continuità....

A tu per tu

...con Gozzi 25.11 - "È un derby, c'è molta attesa. Sarà una partita difficile, veniamo da un passo falso contro la Ternana mentre loro hanno vinto contro il Cesena. La partita richiederà grande concentrazione agonistica". Parla così a TuttoMercatoWeb il presidente della Virtus Entella, Antonio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.