HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
A tu per tu

...con Criscito

"Milan, che bello: se chiami ci penso. Sneijder e Matri allo Zenit, che rinforzi! Lavezzi, vieni in Russia. Eto'o soffre il freddo. Balotelli, cambia e sei da Pallone d'Oro"
20.04.2012 00.00 di Alessio Alaimo   articolo letto 8174 volte
© foto di Alberto Fornasari

Domenico Criscito non ha nostalgia dell'Italia. In Russia non gli manca nulla: campionato da vertice, risultati e buone soddisfazioni economiche. Ma il richiamo del Milan sarebbe forte. Quasi impossibile da declinare, se l'idea dei rossoneri dovesse trasformarsi in qualcosa di concreto.
Giusto?
"Assolutamente sì, il Milan è una grandissima squadra. Però in Russia sto veramente bene, ho trovato una squadra che se tutto va bene vincerà il campionato. Poi la città è bellissima, il mister è italiano. Sto da Dio. Chiaro, se dovesse chiamare il Milan ovviamente ci penserei e prenderei in considerazione l'ipotesi. Ora però penso a finire bene il campionato e magari disputare gli Europei da protagonista".

Lei sta bene, eppure in Russia c'è chi sembra infelice. Eto'o potrebbe fare un passo indietro e lasciare l'Anzhi.
"Quando ci ho giocato contro ho avuto modo di parlare con lui. Mi ha detto che a parte il freddo sta bene. Poi ho letto che potrebbe lasciare l'Anzhi se la squadra non dovesse rinforzarsi, ma sono sicuro che la sua società interverrà sul mercato. Poi lui guadagna tanto, non so in Italia come possano pagarlo così tanto".

Il primo rinforzo dell'Anzhi potrebbe essere Lavezzi. Consiglia la Russia al Pocho?
"Sì, ma gli consiglio lo Zenit anziché l'Anzhi(sorride, ndr). È un grande giocatore, in grado di fare la differenza. Quest'anno è riuscito a fare gol ed è cresciuto tanto. Sì, gli consiglierei la Russia perché qui sto bene. E poi non pensavo di trovare un campionato così equilibrato. Sono veramente sereno e felice Magari all'inizio c'erano un po' di difficoltà, ma io e mia moglie ci siamo ambientati subito".

Il campionato russo sta crescendo. Sarà la forza dei rubli?
"Ormai la Russia dà possibilità economiche di alto livello. Questo è importante, bello. È la sua forza".

Presto allo Zenit potrebbe raggiungerla Sneijder.
"Ne ho sentito parlare e sarebbe un grandissimo rinforzo per la squadra".

Alla sua società piace anche Matri. Chi sceglie tra i due?
"Sono due grandissimi, ma dico Matri perché è italiano e lo conosco meglio".

Rosina invece trova poco spazio.
"Purtroppo Ale gioca poco. Davanti a lui ci sono giocatori molto bravi. Resta comunque un grandissimo giocatore. Quello che ha fatto a Torino lo dimostra".

Meglio cambiare aria?
"Non lo so. Ma sicuramente per lui sarebbe meglio giocare".

Potrebbe cambiare aria - e lasciare il City - pure Balotelli, che rischia la Nazionale.
"Il carattere è il difetto di Mario. Però è un grandissimo, so che alla Nazionale ci tiene. Se migliorasse i piccoli difetti sarebbe da Pallone d'Oro. So che al City sta bene, ci ho parlato. Poi è normale, se tornare in Italia oppure no dipenderà da lui".

Magari se lo ritrova compagno di squadra, al Milan.
"Sarebbe bello. Chiunque vorrebbe giocarci".

Corsa scudetto, come la vede?
"Affascinante, emozionante. Si affrontano due grandissime squadre. Milan e Juventus hanno dimostrato di essere compagini dello stesso livello. Il Milan è più forte, ma la Juventus ha mostrato carattere e forza".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Di Somma 24.02 - "È una partita importantissima per tutti e due". Così a TuttoMercatoWeb il dg del Benevento, Salvatore Di Somma presenta la partita contro il Bari. È uno scontro al vertice. "Giochiamo in casa, occupiamo una posizione di classifica importante e vogliamo mantenerla e consolidarla....
Telegram

A tu per tu

...con Ardaiz 23.02 - Tutti pazzi per Joaquin Ardaiz. Sporting Lisbona e Barcellona ci pensano, lui intanto segna per il Danubio e per l'Uruguay Under 20. A caccia del titolo mondiale. Predestinato? Forse. "Io lavoro per la mia vita e la mia carriera, mi preparo per i momenti che verranno", dice Ardaiz...

A tu per tu

...con Hodgson 22.02 - Spettatore interessato. Guarda la Premier, un po' meno il calcio italiano. Roy Hodgson è comunque attento alle dinamiche del mondo del pallone e prepara il suo ritorno. "La Juve stasera gioca in casa o fuori?", domanda Hodgson, che torna a parlare alla stampa italiana e lo fa in esclusiva...

A tu per tu

...con Sebastiani 21.02 - Il sorriso ritrovato. E anche la voglia di lottare. I risultati cambiano gli umori, il Pescara torna a gioire. Tutto merito della manita, un 5-0 sul Genoa senza storia. "Si, ma siamo sempre ultimi...non abbiamo fatto niente", dice a TuttoMercatoWeb il presidente della società abruzzese,...

A tu per tu

...con Martorelli 20.02 - "L'uscita di De Laurentiis dopo la partita contro il Real Madrid è stata fuori luogo". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Giocondo Martorelli. "Il Napoli - prosegue Martorelli - sta offrendo prestazioni di grande livello, andare a Madrid e perdere comunque giocando una...

A tu per tu

...con Colomba 19.02 - "Alcune squadre come Juve e Roma si sono confermate di primissima fascia. Poi l'Inter, il Milan a tratti, la Lazio e la Fiorentina hanno dimostrato di essere di seconda fascia". Cosi a TuttoMercatoWeb Franco Colomba fa le carte al campionato. De Laurentiis e gli attacchi a Sarri:...

A tu per tu

...con Bonato 18.02 - La partita dei ricordi e delle emozioni. Il Sassuolo una tappa fondamentale per il percorso professionale di Nereo Bonato, oggi ds dell'Udinese. E domenica la squadra del dirigente bianconero sfiderà proprio il Sassuolo. "Sassuolo per me ha significato tanto. Un percorso entusiasmante...

A tu per tu

...con Simplicio 17.02 - Una nuova carriera per Fabio Simplicio. "Non mi vedo allenatore, sto cominciando a fare... il procuratore", dice a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista di Parma, Palermo e Roma. La Serie A sempre nel cuore, mai dimenticata. Simplicio studia ed osserva il campionato italiano, in attesa...

A tu per tu

...con Iachini 16.02 - Valigia, check in e... via. La scorsa settimana Beppe Iachini è volato in Inghilterra, a caccia dei segreti di Pep Guardiola. Nella casa del Manchester City. Qualche giorno fianco a fianco con Pep, per studiarlo e per aggiornarsi. "Tra noi c'è un bel rapporto professionale, era venuto...

A tu per tu

...con Accardi 15.02 - La notte del Napoli. La notte di Maurizio Sarri. La classe operaia che vola in paradiso e vuole restarci. Questa sera gli azzurri sfideranno il Real Madrid al Santiago Bernabeu. "Sono sicuro che quella di stasera sarà una partita bellissima. L'apoteosi. Sono due squadre che danno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.