HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
A tu per tu

...con Criscito

"Milan, che bello: se chiami ci penso. Sneijder e Matri allo Zenit, che rinforzi! Lavezzi, vieni in Russia. Eto'o soffre il freddo. Balotelli, cambia e sei da Pallone d'Oro"
20.04.2012 00.00 di Alessio Alaimo  articolo letto 7822 volte
© foto di Alberto Fornasari

Domenico Criscito non ha nostalgia dell'Italia. In Russia non gli manca nulla: campionato da vertice, risultati e buone soddisfazioni economiche. Ma il richiamo del Milan sarebbe forte. Quasi impossibile da declinare, se l'idea dei rossoneri dovesse trasformarsi in qualcosa di concreto.
Giusto?
"Assolutamente sì, il Milan è una grandissima squadra. Però in Russia sto veramente bene, ho trovato una squadra che se tutto va bene vincerà il campionato. Poi la città è bellissima, il mister è italiano. Sto da Dio. Chiaro, se dovesse chiamare il Milan ovviamente ci penserei e prenderei in considerazione l'ipotesi. Ora però penso a finire bene il campionato e magari disputare gli Europei da protagonista".

Lei sta bene, eppure in Russia c'è chi sembra infelice. Eto'o potrebbe fare un passo indietro e lasciare l'Anzhi.
"Quando ci ho giocato contro ho avuto modo di parlare con lui. Mi ha detto che a parte il freddo sta bene. Poi ho letto che potrebbe lasciare l'Anzhi se la squadra non dovesse rinforzarsi, ma sono sicuro che la sua società interverrà sul mercato. Poi lui guadagna tanto, non so in Italia come possano pagarlo così tanto".

Il primo rinforzo dell'Anzhi potrebbe essere Lavezzi. Consiglia la Russia al Pocho?
"Sì, ma gli consiglio lo Zenit anziché l'Anzhi(sorride, ndr). È un grande giocatore, in grado di fare la differenza. Quest'anno è riuscito a fare gol ed è cresciuto tanto. Sì, gli consiglierei la Russia perché qui sto bene. E poi non pensavo di trovare un campionato così equilibrato. Sono veramente sereno e felice Magari all'inizio c'erano un po' di difficoltà, ma io e mia moglie ci siamo ambientati subito".

Il campionato russo sta crescendo. Sarà la forza dei rubli?
"Ormai la Russia dà possibilità economiche di alto livello. Questo è importante, bello. È la sua forza".

Presto allo Zenit potrebbe raggiungerla Sneijder.
"Ne ho sentito parlare e sarebbe un grandissimo rinforzo per la squadra".

Alla sua società piace anche Matri. Chi sceglie tra i due?
"Sono due grandissimi, ma dico Matri perché è italiano e lo conosco meglio".

Rosina invece trova poco spazio.
"Purtroppo Ale gioca poco. Davanti a lui ci sono giocatori molto bravi. Resta comunque un grandissimo giocatore. Quello che ha fatto a Torino lo dimostra".

Meglio cambiare aria?
"Non lo so. Ma sicuramente per lui sarebbe meglio giocare".

Potrebbe cambiare aria - e lasciare il City - pure Balotelli, che rischia la Nazionale.
"Il carattere è il difetto di Mario. Però è un grandissimo, so che alla Nazionale ci tiene. Se migliorasse i piccoli difetti sarebbe da Pallone d'Oro. So che al City sta bene, ci ho parlato. Poi è normale, se tornare in Italia oppure no dipenderà da lui".

Magari se lo ritrova compagno di squadra, al Milan.
"Sarebbe bello. Chiunque vorrebbe giocarci".

Corsa scudetto, come la vede?
"Affascinante, emozionante. Si affrontano due grandissime squadre. Milan e Juventus hanno dimostrato di essere compagini dello stesso livello. Il Milan è più forte, ma la Juventus ha mostrato carattere e forza".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
22.09 - Diego Laxalt e l'Empoli, un'occasione per crescere. E mettersi in mostra. "È presto. Sicuramente l'Empoli è un club famiglia che gli da la possibilita di crescere. La società ovviamente ha fatto quello che poteva fare in linea con le proprie potenzialità economiche", dice a...
App Store Play Store Windows Phone Store
 
A tu per tu
21.09 - "L'Inter viene da due grandi prestazioni. Un'Inter attenta e concentrata va a Palermo per fare bottino pieno. La serie A però non ti permette di non dare il massimo. Ad armi pari vince l'Inter". Alberto Fontana, ex portiere di Inter e Palermo, posticipo in scena questa sera...
A tu per tu
20.09 - Massimiliano Allegri sfida il suo passato. L'allenatore toscano adesso guida la Juventus. E stasera i bianconeri sfideranno il Milan. "Allegri è un grande allenatore, al Milan ha vissuto delle situazioni non semplici. È andato in una società che gli consentirà di fare bene",...
A tu per tu
19.09 - Una nuova esperienza per mettersi in mostra. Modibo Diakite riparte dal Deportivo La Corina. "Sono arrivato da una settimana. Ho avuto quest'occasione di giocare nel campionato spagnolo, un campionato che mi può insegnare tanto", dice a TuttoMercatoWeb l'ex Lazio e Fiorentina....
A tu per tu
18.09 - "Mi piace molto il Milan, ha fatto un ottimo mercato. E poi Inzaghi mi convince sempre di più, ha creato un rapporto importante con i giocatori. La squadra si è rinforzata dove aveva bisogno, spendendo poco. Torres può essere la sorpresa. E poi c'è El Shaarawy". A...
A tu per tu
17.09 - "Conte ha prodotto un calcio giovanile. A dimostrazione che ci sono giocatori giovani che possono fare bene a livello internazionale". Parole firmate Luigi Delneri, ex allenatore tra le altre di Chievo, Roma e Juventus. "La visione della Nazionale - spiega a TuttoMercatoWeb...
A tu per tu
16.09 - "Juventus e Roma si confermano come possibili protagoniste del campionato. Il Napoli ha fatto un passo falso, conferma le sue difficoltà contro le squadre medio piccole. Un difetto non ancora abbandonato. C'è una grande risposta delle milanesi, che hanno fatto campagne mirate...
A tu per tu
15.09 - Il Latina all'esame Livorno. La formazione di Beretta questa sera sfida gli amaranto di Gautieri. Una partita di cartello che chiude la giornata di serie B. "È una sfida importante, contro una squadra forte che è retrocessa dalla serie A e lotterà per le posizioni di vertice",...
A tu per tu
14.09 - L'Asteras Tripolis, sognando il ritorno in Italia. Facundo Parra fa gol in Grecia, con la serie A in testa "Sono arrivato due mesi fa, la squadra sta bene e in campionato veniamo da qualche risultato positivo. Sono contento, è una bella esperienza", dice Parra a...
A tu per tu
13.09 - Lo stadio vicino ai tifosi, l'entusiasmo contagioso. Trapani vuole continuare a sorridere, un anno dopo aver conquistato la serie B. E a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo granata, Daniele Faggiano, traccia un bilancio del mercato che si è concluso qualche settimana fa. Con...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510