HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Criscito

"Milan, che bello: se chiami ci penso. Sneijder e Matri allo Zenit, che rinforzi! Lavezzi, vieni in Russia. Eto'o soffre il freddo. Balotelli, cambia e sei da Pallone d'Oro"
20.04.2012 00.00 di Alessio Alaimo  articolo letto 8109 volte
© foto di Alberto Fornasari

Domenico Criscito non ha nostalgia dell'Italia. In Russia non gli manca nulla: campionato da vertice, risultati e buone soddisfazioni economiche. Ma il richiamo del Milan sarebbe forte. Quasi impossibile da declinare, se l'idea dei rossoneri dovesse trasformarsi in qualcosa di concreto.
Giusto?
"Assolutamente sì, il Milan è una grandissima squadra. Però in Russia sto veramente bene, ho trovato una squadra che se tutto va bene vincerà il campionato. Poi la città è bellissima, il mister è italiano. Sto da Dio. Chiaro, se dovesse chiamare il Milan ovviamente ci penserei e prenderei in considerazione l'ipotesi. Ora però penso a finire bene il campionato e magari disputare gli Europei da protagonista".

Lei sta bene, eppure in Russia c'è chi sembra infelice. Eto'o potrebbe fare un passo indietro e lasciare l'Anzhi.
"Quando ci ho giocato contro ho avuto modo di parlare con lui. Mi ha detto che a parte il freddo sta bene. Poi ho letto che potrebbe lasciare l'Anzhi se la squadra non dovesse rinforzarsi, ma sono sicuro che la sua società interverrà sul mercato. Poi lui guadagna tanto, non so in Italia come possano pagarlo così tanto".

Il primo rinforzo dell'Anzhi potrebbe essere Lavezzi. Consiglia la Russia al Pocho?
"Sì, ma gli consiglio lo Zenit anziché l'Anzhi(sorride, ndr). È un grande giocatore, in grado di fare la differenza. Quest'anno è riuscito a fare gol ed è cresciuto tanto. Sì, gli consiglierei la Russia perché qui sto bene. E poi non pensavo di trovare un campionato così equilibrato. Sono veramente sereno e felice Magari all'inizio c'erano un po' di difficoltà, ma io e mia moglie ci siamo ambientati subito".

Il campionato russo sta crescendo. Sarà la forza dei rubli?
"Ormai la Russia dà possibilità economiche di alto livello. Questo è importante, bello. È la sua forza".

Presto allo Zenit potrebbe raggiungerla Sneijder.
"Ne ho sentito parlare e sarebbe un grandissimo rinforzo per la squadra".

Alla sua società piace anche Matri. Chi sceglie tra i due?
"Sono due grandissimi, ma dico Matri perché è italiano e lo conosco meglio".

Rosina invece trova poco spazio.
"Purtroppo Ale gioca poco. Davanti a lui ci sono giocatori molto bravi. Resta comunque un grandissimo giocatore. Quello che ha fatto a Torino lo dimostra".

Meglio cambiare aria?
"Non lo so. Ma sicuramente per lui sarebbe meglio giocare".

Potrebbe cambiare aria - e lasciare il City - pure Balotelli, che rischia la Nazionale.
"Il carattere è il difetto di Mario. Però è un grandissimo, so che alla Nazionale ci tiene. Se migliorasse i piccoli difetti sarebbe da Pallone d'Oro. So che al City sta bene, ci ho parlato. Poi è normale, se tornare in Italia oppure no dipenderà da lui".

Magari se lo ritrova compagno di squadra, al Milan.
"Sarebbe bello. Chiunque vorrebbe giocarci".

Corsa scudetto, come la vede?
"Affascinante, emozionante. Si affrontano due grandissime squadre. Milan e Juventus hanno dimostrato di essere compagini dello stesso livello. Il Milan è più forte, ma la Juventus ha mostrato carattere e forza".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Bonato 25.05 - "La Juventus cercherà di migliorare la rosa per provare a vincere nell'arco di due anni la Champions League, magari verranno inseriti uno-due top player". Così a TuttoMercatoWeb l'ex dg del Sassuolo Nereo Bonato. E il Napoli? "Proverà a difendersi dalle richieste per...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Calori 24.05 - Juventus ancora protagonista. "Ha dimostrato la sua forza", dice a TuttoMercatoWeb Alessandro Calori, che fa le carte alla stagione appena trascorsa. Ha sognato, per un po' il Napoli. "È stata una bella stagione, ma la Juve ha dimostrato di essere ancora la più forte....

A tu per tu

...con Marroccu 23.05 - Devis Mangia e l'Ascoli, un addio improvviso. Alla base della separazione consensuale, quindi delle dimissioni più o meno forzate dell'allenatore, ufficialmente "problemi personali". Questa vicenda probabilmente verrà chiarita ancora più avanti, magari quando Mangia romperà il...

A tu per tu

...con Martorelli 22.05 - Cinquantotto primavere oggi per l'operatore di mercato Giocondo Martorelli. "È un momento importante, lo trascorrerò con le persone a me care: gli amici intimi e la famiglia", dice Martorelli a TuttoMercatoWeb. Ibra e il futuro: lo vede ancora in Italia? "Mi rifiuto di...

A tu per tu

...con Iachini 21.05 - Una nuova sfida per Giuseppe Iachini. Dopo l'esperienza tribolata, ma con buoni risultati, a Palermo, Iachini riparte dall'Udinese. Una chiamata arrivata a sorpresa, una chance importante. Il tecnico marchigiano ne parla a TuttoMercatoWeb. Iachini, come è nata la...

A tu per tu

...con Capozucca 20.05 - "Manca ancora una partita, ci dirà se arriveremo primi o secondi. Il bilancio, comunque, è positivo". Parla così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Cagliari, Stefano Capozucca. "L'andata è stata fantastica, nel girone di ritorno abbiamo avuto qualche difficoltà, c'è...

A tu per tu

...con Trinchera 19.05 - Trasportati da un'intera città. Lecce sogna la B. Piedi per terra e consapevolezza di avere una squadra competitiva. E in caso di promozione... "Odio i tatuaggi, ma ne farei uno con il simbolo del Lecce, sul braccio", promette a TuttoMercatoWeb il responsabile dell'area...

A tu per tu

...con Giampaolo 18.05 - Quando fai bene e lasci il segno è meglio abbandonare, per non rovinare ciò che hai fatto. Soprattutto se sai di non poterti ripetere nello stesso contesto. Marco Giampaolo lascia l'Empoli dopo una stagione, l'occasione per il rilancio personale. Il tecnico, oggi accostato al...

A tu per tu

...con Stellone 17.05 - Retrocesso ma a testa alta. E il futuro di Roberto Stellone è roseo. Finisce il campionato di Serie A e anche l'esperienza del Frosinone nella massima categoria. "Abbiamo fatto un buon campionato, ma non è bastato per farla diventare una stagione fantastica. Nell'ultimo...

A tu per tu

...con Simoni 16.05 - "Con la partenza che ha fatto sembrava destinata a giocarsi lo Scudetto, poi ha avuto un periodo difficile. Ma l'Inter non ha fatto un campionato deludente". Così a TuttoMercatoWeb l'ex tecnico nerazzurro, oggi presidente della Cremonese, Gigi Simoni. C'erano altre...
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.