VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Dove giocherà Schick la prossima stagione?
  Resterà alla Sampdoria per il primo vero anno da titolare
  E' pronto per il grande salto: andrà alla Juventus
  All'Inter come prima grande alternativa a Icardi
  Andrà al Milan per il dopo Bacca
  In Premier League

TMW Mob
A tu per tu

...con De Fanti

"Milan, ti presento Mirabelli e D'Ottavio. Mannone e Borini via dal Sunderland. Cataldi, il Genoa e i talenti di domani..."
14.04.2017 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 4417 volte

Closing Milan, affare fatto. E c'è un nuovo management, composto da Mirabelli e D'Ottavio con la regia di Fassone. "Mirabelli e D'Ottavio? A me sinceramente stupisce che si continui a parlare di loro come se fossero due persone alle prime armi", dice l'ex ds del Sunderland Roberto De Fanti a TuttoMercatoWeb.

Sono stati con lei al Sunderland entrambi..
"Mirabelli prima di venire al Sunderland era all'Inter, dove è tornato successivamente come Capo Osservatori. È arcinoto che sia Ausilio che Mancini siano due suoi grandi estimatori. D'Ottavio era stato il capo-osservatori del Torino e successivamente ha raggiunto lo stesso Mirabelli all'Inter. Quindi non stiamo parlando di due sprovveduti, ma di attenti conoscitori del mercato nazionale ed internazionale. Sono felicissimo per loro".

Che effetto le fa sapere che entrambi faranno parte di una big?
"Sono sicuramente gratificato anche perché questa scelta da parte del nuovo Milan di inserire entrambi al vertice del settore tecnico va a rimarcare il fatto che nella mia esperienza al Sunderland mi ero circondato di professionisti di alto livello e di capacità riconosciute. Da un certo punto di vista aumenta casomai il rammarico per non esserci stato dato né il tempo né la tranquillità sufficiente dal club inglese per operare come avremmo voluto e apportare quel cambio di mentalità europeo che ci era stato richiesto. Sono sicuro che entrambi faranno molto bene al Milan, arricchiti anche dall'esperienza di aver lavorato in Premier League".

Mercato: Mannone e Borini?
"Diciamo che purtroppo la retrocessione del Sunderland è vicina....e con essa i calciatori più importanti saranno destinati a lasciare il club, tra cui Vito e Fabio, per motivi soprattutto di ingaggio. Sono stati molti importanti per il club e hanno contribuito anche a delle giornate storiche (semifinali e finale a Wembley, numerosi derby vinti col Newcastle). Ma probabilmente è arrivato il momento per entrambi di lasciare il club. Non è detto che lascino l'Inghilterra però...".

Cataldi?
"Ha sicuramente patito il cambio di allenatore anche perché il vertice basso del centrocampo di Mandorlini gioca in maniera diversa diversa da come Danilo è sempre stato abituato con i suoi precedenti allenatori. Ma è anche vero che da questa seppure breve esperienza ha imparato cose nuove che senza dubbio gli torneranno utili per completare il suo gioco. Quest'estate tornerà sicuramente alla Lazio e poi insieme alla Lazio decideremo il suo futuro".

Giovani talenti in scuderia?
"Non vorrei sminuire nessuno dei miei giovani assistiti ma direi che il giovane Lamine N'Diaye, classe 1998, della Lazio, sta facendo passi da gigante. Esterno sx offensivo, è arrivato a gennaio ed è diventato immediatamente un giocatore determinante della primavera di Bonatti prima in classifica. Tra l'altro ha appena preso il passaporto italiano (è nato a Milano) , cosa da non sottovalutare anche perché può essere selezionato per le nazionali giovanili italiane. A mio avviso la Lazio non dovrà nemmeno andare a cercare il sostituto eventuale di Keita sul mercato perché ce l'ha già in casa".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Pagni 25.04 - Rinati, a caccia dell'impresa. La Ternana ci crede e ha voglia di rincorrere la salvezza. "Positività al massimo, entusiasmo ma anche consapevolezza dei nostri mezzi. Silenzio e avanti tutta...", dice a TuttoMercatoWeb il ds delle Fere, Danilo Pagni. Liverani il segreto della...
Telegram

A tu per tu

...con Leone 24.04 - "Vogliamo giocarci tutte le nostre possibilità fino in fondo. Le vittorie dell'Empoli hanno guastato tutti i piani, però finché la matematica non ci condanna è giusto provarci". Il Pescara prova a cullare ancora qualche speranza per la salvezza. Difficile, ma finché i numeri lo consentono...

A tu per tu

...con Antonini 23.04 - "Sorteggio fortunato per la Juventus? Io mi preoccuperei del Monaco, l'ho visto nelle ultime partite e ci sono ragazzi giovani che vogliono emergere. Sia Atletico che Real erano da evitare, è stato un sorteggio fortunato ma che nasconde tante insidie". Così a TuttoMercatoWeb Luca...

A tu per tu

...con Frey 22.04 - La partita delle emozioni. Da una parte il primo amore, dall'altra un amore sbocciato piano piano. Inter-Fiorentina, la partita di Sebastien Frey. "Quando giocavo nella Fiorentina era sempre considerata una grande partita, a livello di qualità l'Inter era superiore. Tutte le volte...

A tu per tu

...con Di Somma 21.04 - Un ritiro per riordinare le idee. E per tornare a sorridere. "Siamo tranquilli, l'aria è serena. Qualche risultato sta venendo meno, ma siamo stati penalizzati dai risultati perché le prestazioni sono buone. Poi anche alcune decisioni arbitrali non ci hanno aiutato", dice il dg del...

A tu per tu

...con Joao Santos 20.04 - "Se in Milan e Inter sono entrati grandi capitali allora è giusto aspettarsi un grande mercato, molto caldo. Pensando però che Juve e Napoli hanno già una struttura pronta e non dovranno spendere chissà quanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao Santos in vista della...

A tu per tu

...con Sannino 19.04 - "La Juve ha dimostrato di non avere rivali in campionato, mentre per quanto riguarda la Champions il 3-0 è un bel bottino ma il Barça in casa è pericoloso". Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino fa le carte alla sfida di Champions League in scena stasera. Passerà la Juve? "Io...

A tu per tu

...con Canovi 18.04 - "Il Milan? Finisce un'era". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi a proposito del passaggio di consegne avvenuto in casa Milan. Da Silvio Berlusconi a Yanghong Li. "Il ricordo personale con il Milan di Berlusconi risale a quando abbiamo firmato il contratto per...

A tu per tu

...con Di Carlo 17.04 - "Sia noi che il Cesena veniamo da una vittoria importante, siamo in salute e sicuramente sarà una bella partita. Il Cesena in casa gioca a ritmi alti, andrà affrontato senza arretrare troppo". Domenico Di Carlo analizza così a TuttoMercatoWeb la partita che andrà in scena questa sera...

A tu per tu

...con Battistini 16.04 - Closing Milan, si cambia. Da Silvio Berlusconi a Li Yonghong. "Quella di Berlusconi è stata un'era vincente, purtroppo in parte sporcata da una cattiva gestione degli ultimi anni che comunque non toglie ciò che ha fatto l'ex presidente per il Milan", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.