HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
A tu per tu

...con Di Carlo

"Milan, attento a Paloschi. Maxi Lopez? Se gioca come sa per il Chievo è il top. Samp, il segreto è Mihajlovic. Vicenza da 4-3-3? Si può fare. Io pronto a ripartire..."
03.10.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 16099 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Alberto Paloschi contro il suo passato. L'ex milanista prova a fare lo sgambetto a Pippo Inzaghi, suo punto di riferimento. L'attaccante del Chievo scalda i motori. Proprio come Maxi Lopez, altro ex rossonero che però al Milan non ha lasciato traccia. "Sarà una partita particolare più per Paloschi che per Maxi Lopez", dice a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore del Chievo, Domenico Di Carlo.

Per Paloschi sarà un tuffo nel passato.
"Alberto avrà più motivazioni, è un ragazzo che somiglia molto all'allenatore del Milan: farà di tutto per farsi vedere. Sarà un problema per Inzaghi, non puoi lasciare neanche un metro di spazio ad un giocatore come Alberto, perché alla prima occasione ti punisce. Maxi Lopez l'ho visto meglio degli altri anni. A livello fisico e per quanto riguarda la determinazione lo vedo bene. Poi ha giocato a grandi livelli. Si sta ritrovando, è un giocatore di qualità, se gira come deve girare per il Chievo è un giocatore importante".

Dove può arrivare il Chievo?
"Deve lavorare per arrivare all'obiettivo salvezza: se gioca a ritmi alti può mettere in difficoltà il Milan, altrimenti no. Questo vale per il Chievo ma anche per le altre squadre di questo livello".

Campionato a parte invece, per Juventus e Roma.
"Non sono prime per caso. Poi gli allenatori si impegnano per migliorare le squadre, lavorano per il presente e per il futuro. Tutto è incastrato nel modo giusto. Dietro Juve e Roma qualcuno ha avuto qualche problema: parlo di Napoli e Fiorentina. La sorpresa, anche se non lo è più di tanto, è l'Udinese che a parte l'anno scorso ha sempre ottenuto ottimi risultati. Tutto funziona a meraviglia".

Va a meraviglia anche alla Samp...
"Mihajlovic ha cambiato mentalità e risultati. Quest'anno ha iniziato bene, rispecchia la mentalità del suo allenatore, che non vuole cali di tensione ma una squadra propositiva che se la giochi fino al 90'. Tutto funziona bene, perché Mihajlovic come Conte alla Juventus è un capo carismatico: mette le sue idee a disposizione della squadra. Poi la Samp ha una squadra di qualità".

Lei, pronto a ricominciare?
"Sono pronto e ho voglia di ricominciare. Vedo una serie A equilibrata con tante squadre che si giocano la salvezza. Fra tre-quattro giornate comincerà a delinearsi la classifica, aspetto e intanto mi aggiorno per farmi trovare pronto".

E il suo Vicenza?
"Da tifoso sono molto contento del lavoro fatto dalla società. Dopo tanti anni di mercato in cui non ci sono mai stati colpi al di sopra della normalità sono stati presi giocatori di qualità come Lores Varela, Di Gennaro, Sciacca, Ragusa e Moretti. Nomi di alto livello. Quando arrivano all'ultimo momento tanti giocatori l'allenatore deve lavorare. Il Vicenza si potrà giudicare tra qualche settimana, quando entreranno tutti in forma. Spero che la squadra possa crescere".

Beh, giocasse con il 4-3-3, modulo per il quale è stata costruita la squadra, forse avrebbe qualche chance in più di far bene...
"Per gli uomini a disposizione entrambi i moduli - quindi anche il 3-5-2 - vanno bene. L'allenatore poi valuta i giocatori più in forma. Da centrocampo in avanti sicuramente il 4-3-3 si può fare, dipende dalla difesa. La valutazione spetta a Lopez".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Vrenna 10.12 - "Lo sappiamo: è una partita importante, uno scontro diretto". Idee chiare e voglia di far bene contro il Pescara in casa Crotone. A TuttoMercatoWeb parla l'ad Gianni Vrenna. Quella di oggi è una partita da dentro o fuori. "Sì, ma la viviamo come abbiamo...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Bonato 09.12 - "Abbiamo avuto delle difficoltà, ma siamo consapevoli di avere dei valori all'interno della nostra rosa. C'è la consapevolezza di poter migliorare e dare continuità di rendimento". Così a TuttoMercatoWeb il ds dell'Udinese, Nereo Bonato. Il gol di Danilo è...

A tu per tu

...con Perinetti 08.12 - "È il campionato che ci aspettavamo, una Serie B 2. Non ci siamo solo noi e il Parma, ma altre squadre come Padova, Bassano e Pordenone". Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Venezia, Giorgio Perinetti. A proposito di Parma, cambia il ds. Arriva...

A tu per tu

...con Situm 07.12 - "Per noi sarà l'ultima partita in Champions League per quest'anno, non abbiamo niente da perdere. Giocheremo contro la Juve senza paura". Cosi a TuttoMercatoWeb l'attaccante della Dinamo Zagabria, Marijo Situm, in vista della partita di questa sera contro la Juventus....

A tu per tu

...con J.Santos 06.12 - "Partita fondamentale per il Napoli, sarà concentrato. Ma a Lisbona, un campo difficile contro una squadra di tradizione, è difficile. Nonostante le difficoltà però il Napoli c'è ed è motivato dopo la vittoria contro l'Inter". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di...

A tu per tu

...con Gautieri 05.12 - "Che bravo il Cittadella... sembrava che non fosse continuo, invece ha espresso fin qui un ottimo calcio. Non so se arriverà sino alla fine, ma sta facendo un campionato importante. Un campionato che è molto livellato". Così a TuttoMercatoWeb Carmine Gautieri...

A tu per tu

...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico....

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.