HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
A tu per tu

...con Durante

"Serie A, campionato... verso il basso. Scudetto, sorpresa Inter ma io dico Juve. Roma, Rudiger giocatore in 5 anni...come si fa prenderlo? Procure pilotate, male triste. Ma i treni di Catania? Se c'è chi compra c'è chi vende..."
26.12.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 23376 volte

"Dall'inizio mi aspettavo una situazione del genere, cioè un campionato livellato verso il basso". Parla così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Sabatino Durante, che tracci aun bilancio della prima parte del campionato di Serie A.

Una serie A tra rivelazioni e delusioni.
"Abbiamo una grande dote in Italia: i nostri allenatori. Ma questa esaltazione dell'allenatore porta ad un tatticismo esasperato e quindi a non guardare le partite. Bologna, Empoli, Napoli... e poi la morte del calcio. In Italia non si vede più un dribbling. Il campionato è interessante, quando due squadre sono vicine si esalta il campanilismo ma il livello è veramente basso. Mi diverto di più a vedere i campionati sudamericani... il tifoso è uno che vuole vedere certe giocate, che in Italia non si vedono più".

Scudetto: chi lo vincerà?
"La Juventus rimane la squadra favorita. Mi sono invece meravigliato dell'Inter, non credevo che con tutte queste novità e soprattutto con la mancanza di un cervello in mezzo al campo, ci fossero dei risultati così positivi. La vera sorpresa, per me, è stata l'Inter: mi aspettavo un inizio in sordina e quindi una crescita nel tempo. Ausilio è un ottimo direttore sportivo, ma non può regalare i panettoni prima di Natale sennò poi giochiamo col freno tirato (sorride, ndr)".

Delude la Roma.
"Garcia era già un po' in confusione per conto suo. Con il mercato gli s'è data la possibilità di fare maggiore confusione. Se compri Dzeko non puoi farlo giocare con Salah e Gervinho. Mi sembra che sia stato fatto l'errore commesso a Perugia: volevo portare Klose, mi dissero che sbagliava tanti palloni a centrocampo, io risposi che era dovuto agli esterni che non lo supportavano a dovere. Se hai un giocatore d'area devi prendergli due esterni in grado di crossare bene. Poi dietro non capisco come si possa prendere Rudiger: la Roma dietro ha sempre preso giocatori importanti. Se Rudiger lima alcuni difetti, in quattro-cinque anni diventerà un giocatore: ha dei cali di concentrazione enormi, tipici di certi atleti di colore".

Arranca un po' anche il Milan.
"A Mihajlovic è stato comprato tutto quello che ha chiesto e alla fine ha tre punti in più di Inzaghi. Si commenta da solo... A Bacca - che è un buon giocatore - non arriva mai una palla, poi ci sono anche degli ex giocatori che giocano in mezzo al campo. Con un centrocampo così non si va lontano. Il valore del campionato però, è molto basso. Capisco che ci sono le tv che devono vendere il prodotto e i media che con questo prodotto ci vivono, ma il nostro campionato è veramente scarso. Ci esaltiamo perché un giocatore fa quindici gol e diventa il centravanti più forte al mondo. In Italia ci sono solo due-tre giocatori di livello internazionale: Higuain, Dybala e Paredes per il futuro. Tolte alcune società come Sassuolo, Udinese, Empoli e il Bologna del vecchio e sempre valido Corvino c'è poca competenza. Le nostre squadre spesso le fanno i presidenti. Poi mi meraviglio di una cosa stranissima: sono entrati i fondi in Italia, ma sono dei finanziatori... guardate come è arrivato Calleri all'Inter".

Intanto in A si parla di presunte procure pilotate...
"Un male triste. Il problema è che non ci siamo resi conto di quello che è successo alla Fifa. Gli USA - gli sceriffi del mondo - hanno capito che il calcio può diventare un business. Certi dirigenti non capiscono che siamo arrivati in un momento che la pulizia che è stata fatta alla Fifa potrebbe un giorno arrivare anche in Italia. Squadre che hanno venduto per cinquanta milioni potrebbero fallire se non arrivassero altri investimenti. Nessuno controlla. Poi guardate che è successo a Catania - squadra cara al mio ex presidente Gaucci -, i corrotti sono stati puniti...o no? Il treno era solo quello del Catania? Se questi hanno comprato le partite, quelli che hanno venduto dove sono? Spero che arrivi l'FBI in Italia. Quello che è successo a Giocondo Martorelli con Bonaventura, per esempio, è accaduto anche a me: ai tempi del Perugia sono stato costretto a cedere alcune procure a chi andava di moda in quel momento".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Bojinov 18.01 - Voglia di Italia. Valeri Bojinov non dimentica la terra che lo ha fatto diventare grande e intanto segna per il Partizan Belgrado. "Qui procede bene, sono in una grande squadra con tantissimi tifosi al seguito", dice l'attaccante ex - tra le altre - di Lecce e Fiorentina a TuttoMercatoWeb...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Lazaar 17.01 - "Sto bene con il gruppo, con l'ambiente. Stiamo vincendo tanto e si sa: squadra che vince non si cambia, per questo sto trovando poco spazio ma sono un professionista e cerco di dimostrare le mie qualità. So quello che valgo e dove posso arrivare". Così a TuttoMercatoWeb il...

A tu per tu

...con Pagni 16.01 - Scopritore di talenti, al servizio di presidenti ambiziosi e pretenziosi. Ora una nuova sfida. Danilo Pagni l'uomo mercato scelto dalla Ternana per tentare di risollevare le sorti della squadra. Il nuovo ds ne parla a TuttoMercatoWeb. "La prima settimana, anzi il primo giorno, mi...

A tu per tu

...con Joao Santos 15.01 - "In questi quindici giorni il mercato sarà di qualità. I direttori sportivi si muovono, a caccia di rinforzi mirati". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao Santos. "Quando pensi a gennaio, pensi sempre ad un mercato difficile", continua l'agente brasiliano. Leandrinho-Napoli,...

A tu per tu

...con Antonelli 14.01 - "L'incidenza cinese si sente, è stata importante. Ma noterei anche il lavoro di società come la Sampdoria per esempio. I blucerchiati sono in continua evoluzione, così come è stato strepitoso il mercato dell'Atalanta. E la Juventus è sempre protagonista. Le proprietà italiane sono...

A tu per tu

...con Fausto Rossi 13.01 - Il colpo di mercato del Trapani che non si arrende e ha ancora voglia di lottare per la salvezza. Fausto Rossi, che preso contatto con la realtà trapanese si è già ambientato in città e calato nel contesto, è pronto a prendere per mano i granata di Alessandro Calori. "Ho avuto ottime...

A tu per tu

...con Foggia 12.01 - "Conoscevo già il Presidente e il dg Viola, quando ho toccato con mano la situazione mi sono reso conto che qui c'è qualcosa di troppo bello per non provarci". Cosi a TuttoMercatoWeb Pasquale Foggia, nuovo ds della Racing Roma. Aveva anche altre possibilità. Lazio e Salernitana...

A tu per tu

...con Berti 11.01 - "Ci saranno colpi gli ultimi giorni. Qualcosa è stata fatta, ma non è finita...". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato ed ex portiere, Gianluca Berti. È fatta per lo scambio di portieri tra Milan e Cagliari. Sorpreso che i rossoblù abbiano fatto partire Storari? "Non...

A tu per tu

...con Fontana 10.01 - "Ho visto fin qui la Juve che è di un'altra categoria, la Roma che sta facendo bene e l'Inter che finalmente sta rientrando in gioco. Ma lo Scudetto è un capitolo chiuso: lo vincerà la Juventus". Così a TuttoMercatoWeb l'ex portiere tra le altre di Inter e Palermo, Alberto...

A tu per tu

...con Romairone 09.01 - "Dopo la retrocessione siamo ripartiti confermando il gruppo storico. La posizione di classifica è buona e questo ci permette di guardare con fiducia. E sul mercato lavoriamo per completare la rosa". Cosi a TuttoMercatoWeb il ds del Carpi, Giancarlo Romairone traccia un bilancio sulla...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.