VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Dove giocherà Schick la prossima stagione?
  Resterà alla Sampdoria per il primo vero anno da titolare
  E' pronto per il grande salto: andrà alla Juventus
  All'Inter come prima grande alternativa a Icardi
  Andrà al Milan per il dopo Bacca
  In Premier League

TMW Mob
A tu per tu

...con i voti

AUSILIO DS DELL'ANNO, SOGLIANO IL FLOP: VOTANO SEI GIORNALISTI
01.01.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 27748 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Primo dell'anno, tempo di voti. Sei giornalisti danno i voti ai dirigenti del nostro calcio. Vince Piero Ausilio dell'Inter, il peggiore invece è Sean Sogliano per l'esperienza di Carpi. Questi i pareri ascoltati da TuttoMercatoWeb:

MICHELE CRISCITIELLO - TUTTOMERCATOWEB - SPORTITALIA

Miglior direttore sportivo.
"Giuntoli, per quello che ha fatto a Carpi e sta facendo a Napoli. Ha dimostrato che il Carpi non era una società ma un singolo, senza di lui il Carpi s'è affossato e si affosserà sempre di più. Ogni tanto mi trovo a parlare con dei direttori sportivi e parliamo di calciatori, l'80% non li conoscono. Giuntoli è l'unico che li conosce tutti, è cresciuto molto, la materia la conosce".

Peggior direttore sportivo.
"Non voto Bigon perché già nel pagellone ho detto la mia. Dico Walter Sabatini: investe tanto, non ha raccolto ancora nulla. Ottimo talent scout e conoscitore di calcio, ma pessimo gestore della settimana. Ha sbagliato tutti gli allenatori: da Zeman insieme a Baldini a Garcia. Quest'anno doveva vincere lo scudetto la Roma, in più in campo europeo ha sempre fatto fatica. Dalla Roma degli americani ci si aspettava sempre di più, è riuscito a fare plusvalenze ma ha anche preso dei giocatori che si sono rivelati dei bluff. Sabatini è un ottimo direttore sportivo per squadre come il Palermo, ma non per le big".

------

ALFREDO PEDULLA' - SPORTITALIA

Miglior direttore sportivo.
"Giuntoli. Non per le operazioni di mercato, ma soprattutto per la gestione perché in Italia - vedi Roma - ci sono pochi direttori sportivi capaci di distinguere la scelta dei giocatori dalla gestione quotidiana. La cosa che mi ha colpito di più è la serenità dei singoli: qui c'è la mano del direttore sportivo, che non deve essere bravo solo a fare mercato ma anche a gestire un gruppo".

Peggior direttore sportivo.
"Bigon, perché è la prova provata che passando da una realtà consolidata come Napoli dove non ha rappresentato un valore aggiunto ma il braccio non armato di decisioni presidenziali, a Verona ha trasmesso una malinconia infinita che trasmetteva anche a Napoli. Per me non è un direttore sportivo in grado di incidere".

------

STEFANO SALANDIN - TUTTOSPORT

Miglior direttore sportivo.
"Voto Piero Ausilio, che ha ribaltato l'Inter con qualità e alle prese con dei problemi economici. Ha accontentato l'allenatore e la squadra è prima in classifica, i risultati gli danno ragione".

Peggior direttore sportivo.
"Sean Sogliano, perché ha sbagliato il progetto e non ha capito la realtà in cui è andato. Ha voluto gestire le situazioni in maniera troppo personalistica e forse avrebbe potuto aspettare a ripartire, senza fretta".

------

LUCA MARCHETTI - SKY SPORT

Miglior direttore sportivo
"Piero Ausilio. Ha ribaltato con successo la squadra".

Peggior direttore sportivo.
"Più che peggior direttore sportivo direi il più deluso...Sogliano. A Carpi sapeva che non sarebbe stato facile, forse non così".

------

FABRIZIO BIASIN - LIBERO
Miglior direttore sportivo.
"Piero Ausilio. Nell'ottica di un club che deve trovare le risorse per il mercato bilanciando minuziosamente acquisti e cessioni, è riuscito a esaudire la gran parte delle richieste del suo allenatore aumentando di molto il livello competitivo della rosa".

Peggior direttore sportivo.
"Bigon, perché con una serie di operazioni poco logiche ha alterato una squadra che funzionava".

------

FABRIZIO PONCIROLI - CALCIO 2000

Miglior direttore sportivo.
"Voto Marotta, perché non pensavo che riuscisse a rimettere in sesto la Juve dopo le partenze eccellenti".

Peggior direttore sportivo.
"Scelgo Sogliano, perché aveva una grande occasione di puntare su qualche giovane in più invece s'è fatto ingolosire e ha preso giocatori non funzionali al Carpi".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Martorelli 26.04 - Un nuovo corso per la Roma. Da Walter Sabatini, con l'Interregno Massara, a Monchi. "Non conosco le direttive di Monchi, è la prima volta che viene a lavorare in Italia. La Roma però, con tutto il rispetto, non è il Siviglia", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Giocondo...
Telegram

A tu per tu

...con Pagni 25.04 - Rinati, a caccia dell'impresa. La Ternana ci crede e ha voglia di rincorrere la salvezza. "Positività al massimo, entusiasmo ma anche consapevolezza dei nostri mezzi. Silenzio e avanti tutta...", dice a TuttoMercatoWeb il ds delle Fere, Danilo Pagni. Liverani il segreto della...

A tu per tu

...con Leone 24.04 - "Vogliamo giocarci tutte le nostre possibilità fino in fondo. Le vittorie dell'Empoli hanno guastato tutti i piani, però finché la matematica non ci condanna è giusto provarci". Il Pescara prova a cullare ancora qualche speranza per la salvezza. Difficile, ma finché i numeri lo consentono...

A tu per tu

...con Antonini 23.04 - "Sorteggio fortunato per la Juventus? Io mi preoccuperei del Monaco, l'ho visto nelle ultime partite e ci sono ragazzi giovani che vogliono emergere. Sia Atletico che Real erano da evitare, è stato un sorteggio fortunato ma che nasconde tante insidie". Così a TuttoMercatoWeb Luca...

A tu per tu

...con Frey 22.04 - La partita delle emozioni. Da una parte il primo amore, dall'altra un amore sbocciato piano piano. Inter-Fiorentina, la partita di Sebastien Frey. "Quando giocavo nella Fiorentina era sempre considerata una grande partita, a livello di qualità l'Inter era superiore. Tutte le volte...

A tu per tu

...con Di Somma 21.04 - Un ritiro per riordinare le idee. E per tornare a sorridere. "Siamo tranquilli, l'aria è serena. Qualche risultato sta venendo meno, ma siamo stati penalizzati dai risultati perché le prestazioni sono buone. Poi anche alcune decisioni arbitrali non ci hanno aiutato", dice il dg del...

A tu per tu

...con Joao Santos 20.04 - "Se in Milan e Inter sono entrati grandi capitali allora è giusto aspettarsi un grande mercato, molto caldo. Pensando però che Juve e Napoli hanno già una struttura pronta e non dovranno spendere chissà quanto". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao Santos in vista della...

A tu per tu

...con Sannino 19.04 - "La Juve ha dimostrato di non avere rivali in campionato, mentre per quanto riguarda la Champions il 3-0 è un bel bottino ma il Barça in casa è pericoloso". Così a TuttoMercatoWeb Giuseppe Sannino fa le carte alla sfida di Champions League in scena stasera. Passerà la Juve? "Io...

A tu per tu

...con Canovi 18.04 - "Il Milan? Finisce un'era". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi a proposito del passaggio di consegne avvenuto in casa Milan. Da Silvio Berlusconi a Yanghong Li. "Il ricordo personale con il Milan di Berlusconi risale a quando abbiamo firmato il contratto per...

A tu per tu

...con Di Carlo 17.04 - "Sia noi che il Cesena veniamo da una vittoria importante, siamo in salute e sicuramente sarà una bella partita. Il Cesena in casa gioca a ritmi alti, andrà affrontato senza arretrare troppo". Domenico Di Carlo analizza così a TuttoMercatoWeb la partita che andrà in scena questa sera...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.