HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
A tu per tu

...con Materazzi

"Milan, prendi giovani italiani: Balotelli stia tranquillo. Marco all'Inter da dirigente? Lo auguro alla società. Genoa, ti consiglio Del Prete"
18.03.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 15133 volte

"Balotelli ha bisogno di tranquillità e di essere più positivo". Parole firmate Matteo Materazzi, agente Fifa, a TuttoMercatoWeb. "È uno spreco vedere un giocatore del genere non esprimersi al meglio".

Cambiare aria, di nuovo, può fargli bene?
"Sì, ma non si risolvono così i problemi. È andato all'Inter, poi al City e adesso al Milan. Ma cambiando aria non torna un giocatore importante, già lo è e dovrebbe prendere per mano la squadra. Ha un grande futuro davanti, dipende da lui".

Il Milan fatica...
"Il Milan ha bisogno di grandi cambiamenti a livello strutturale. Galliani ha dimostrato di essere uno dei migliori dirigenti del nostro calcio, ma un ringiovanimento - come ha fatto l'Inter - potrebbe giovare anche a lui. Ora non è più il Milan che compra, ma è un Milan che compra a saldo".

Da chi devono ripartire i rossoneri?
"Da De Sciglio, Montolivo e i giovani che stanno dimostrando di essere giocatori importanti. E poi cercherei altri giovani, anche in Italia, guardate Berardi dalla B che è diventato un giocatore importante".

Sorride invece l'Inter.
"Mazzarri è uno degli allenatori più bravi d'Italia, è partito dalle ceneri ed è arrivato a grandi risultati. L'Inter sta mettendo in opera il credo calcistico del suo allenatore: ora ha la possibilità di far giocare tutti, l'Inter è quadrata e con Hernanes ha maggiore qualità anche in mezzo al campo".

Suo fratello Marco all'Inter da dirigente: possibile?
"All'Inter ha dato tanto, ha i colori nerazzurri nel cuore. Fin adesso non si è mai proposto, ma potrebbe dare qualcosa in più a livello societario, ci metterebbe il cuore"

Un'ipotesi per il prossimo anno?
"Più che a mio fratello lo auguro all'Inter. È una persona con valori morali ed umani ed esprimerli nella società che ama sarebbe il massimo".

Bizzarri trova poco spazio al Genoa. Che succederà a fine anno?
"Quando non giochi per tanto tempo non è facile. Bisogna valutare tutto. Anche il futuro di Perin. Albano al Genoa non sta bene, il problema è che è andato via dalla Lazio per dimostrare il suo valore e non gli è stata data l'opportunità. Ma può ambire ad una grande squadra. Ha pagato l'esplosione di Perin, così come quella di Marchetti alla Lazio. Ma si sente sempre integro e un portiere può giocare di più rispetto ad un attaccante o un centrocampista".

Dove lo immagina il prossimo anno?
"In serie A, in una squadra che vuole un portiere affidabile e bravo a comandare la difesa".

Portanova trova poco spazio.
"Sta bene, anche mentalmente. Mi auguro che torni ad essere il giocatore importante che è per la squadra e per la società. Quando ti senti ancora fisicamente e mentalmente giocatore hai voglia di giocare tutte le partite. Ha voglia di dire la sua e fare bene per il Genoa. Ad oggi non sta giocando, bisogna che la società ci faccia capire qualcosa. Con Preziosi ho un bel rapporto, non ho bisogno di un incontro specifico per parlare di Daniele. Quando il presidente ha bisogno mi chiama e lo incontro tranquillamente, anche perché con lui si riesce a parlare di calcio. Ricordo l'operazione De Maio insieme al suo agente Tavano, era stato bocciato da alcuni osservatori del Genoa ma il presidente lo ha voluto fortemente. Vorrei vedere De Maio in coppia con Portanova".

Belmonte: una nota lieta del Siena...
"È sempre stato un giocatore importante, che ha fatto tutte le Nazionali tranne la maggiore. Per problemi extracalcistici non è mai esploso, ma ora sta dimostrando che può puntare ad alti livelli. E può ancora migliorare".

Camigliano: presente a Brescia, futuro a Udine.
"Ha fatto benissimo nel girone d'andata, è un ragazzo giovane, in crescita. Il prossimo anno andrà all'Udinese e ha tutte le carte in regola per diventare un giocatore importante. È un difensore vecchio stampo, mancino, alto... diciamo che potrebbe ricordare anche mio fratello, se proprio vogliamo fare un paragone. Deve crescere, il futuro è dalla sua".

Del Prete a Crotone si sta mettendo in luce.
"Sta facendo davvero bene in serie B. Potrebbe far comodo in serie A, può giocare sia a destra che a sinistra. Spero che questo sia l'anno della consacrazione e che possa giocare dove merita. Me lo immagino nel Genoa di Gasperini: sarebbe il massimo, anche per il Grifone".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Hodgson 22.02 - Spettatore interessato. Guarda la Premier, un po' meno il calcio italiano. Roy Hodgson è comunque attento alle dinamiche del mondo del pallone e prepara il suo ritorno. "La Juve stasera gioca in casa o fuori?", domanda Hodgson, che torna a parlare alla stampa italiana e lo fa in esclusiva...
Telegram

A tu per tu

...con Sebastiani 21.02 - Il sorriso ritrovato. E anche la voglia di lottare. I risultati cambiano gli umori, il Pescara torna a gioire. Tutto merito della manita, un 5-0 sul Genoa senza storia. "Si, ma siamo sempre ultimi...non abbiamo fatto niente", dice a TuttoMercatoWeb il presidente della società abruzzese,...

A tu per tu

...con Martorelli 20.02 - "L'uscita di De Laurentiis dopo la partita contro il Real Madrid è stata fuori luogo". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Giocondo Martorelli. "Il Napoli - prosegue Martorelli - sta offrendo prestazioni di grande livello, andare a Madrid e perdere comunque giocando una...

A tu per tu

...con Colomba 19.02 - "Alcune squadre come Juve e Roma si sono confermate di primissima fascia. Poi l'Inter, il Milan a tratti, la Lazio e la Fiorentina hanno dimostrato di essere di seconda fascia". Cosi a TuttoMercatoWeb Franco Colomba fa le carte al campionato. De Laurentiis e gli attacchi a Sarri:...

A tu per tu

...con Bonato 18.02 - La partita dei ricordi e delle emozioni. Il Sassuolo una tappa fondamentale per il percorso professionale di Nereo Bonato, oggi ds dell'Udinese. E domenica la squadra del dirigente bianconero sfiderà proprio il Sassuolo. "Sassuolo per me ha significato tanto. Un percorso entusiasmante...

A tu per tu

...con Simplicio 17.02 - Una nuova carriera per Fabio Simplicio. "Non mi vedo allenatore, sto cominciando a fare... il procuratore", dice a TuttoMercatoWeb l'ex centrocampista di Parma, Palermo e Roma. La Serie A sempre nel cuore, mai dimenticata. Simplicio studia ed osserva il campionato italiano, in attesa...

A tu per tu

...con Iachini 16.02 - Valigia, check in e... via. La scorsa settimana Beppe Iachini è volato in Inghilterra, a caccia dei segreti di Pep Guardiola. Nella casa del Manchester City. Qualche giorno fianco a fianco con Pep, per studiarlo e per aggiornarsi. "Tra noi c'è un bel rapporto professionale, era venuto...

A tu per tu

...con Accardi 15.02 - La notte del Napoli. La notte di Maurizio Sarri. La classe operaia che vola in paradiso e vuole restarci. Questa sera gli azzurri sfideranno il Real Madrid al Santiago Bernabeu. "Sono sicuro che quella di stasera sarà una partita bellissima. L'apoteosi. Sono due squadre che danno...

A tu per tu

...con Nzola 14.02 - Uomo mercato. Gol, prodezze. E un futuro prenotato in serie A. Con la Fiorentina? Chissà. Mbala Nzola intanto segna e fa sognare la Virtus Francavilla, la matricola terribile del girone C di Lega Pro. Una macchina perfetta creata dal ds Stefano Trinchera. E Nzola? Piedi per terra...

A tu per tu

...con Foggia 13.02 - "Si preannuncia una bella partita, tra due squadre che amano giocare a calcio". Così a TuttoMercatoWeb in vista di Lazio-Milan l'ex biancoceleste, oggi direttore sportivo del Racing Roma, Pasquale Foggia. "Il Milan viene da una vittoria dopo qualche partita negativa, mentre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.