HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
A tu per tu

...con Mezzaroma

"Parma, cifre enormi! Ecco come si vive un fallimento. Che errore comprare il Siena! Il calcio non mi rivedrà mai più"
20.03.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 22507 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Quando fallisci o sei costretto a chiudere bottega, non è mai bello. C'è passato il Bari l'anno scorso, così come il Siena che non è riuscito ad iscriversi al campionato di quest'anno e adesso tocca al Parma con oltre duecentomilioni di debiti. ""Le cifre fanno paura, sono enormi. Ma nei campionati di serie A si fa presto ad arrivare a queste cifre, anche se ciò non toglie che si tratti di un problema enorme. Per il fallimento del Parma c'è grande dispiacere, per le persone e per i tifosi", commenta a TuttoMercatoWeb l'ex presidente del Siena, Massimo Mezzaroma.

Anche il suo Siena è andato in difficoltà.
"Un'esperienza diversa per la contingenza di quello che è successo alla banca e ad altre situazioni. Con dispiacere mancando i playoff e l'eventuale promozione abbiamo perso l'ultima chance per iscriverci alla stagione successiva. Ma noi non siamo falliti".

Come si vive un fallimento?
"Male, per i tifosi e per tutti quanti. L'intervento della banca Montepaschi aveva consentito al Siena di stare in serie A per molti anni, decaduto quello sono nati i problemi".

Ma cosa fa adesso Massimo Mezzaroma?
"Lavoro e fatico come tutti. Anche se purtroppo siamo in Italia".

Niente calcio?
"No, niente calcio: senza ci ho vissuto benissimo per quarant'anni, posso fare lo stesso adesso".

A Parma in una stagione ci sono stati cinque presidenti. Strano, no?
"No comment, strano. Davvero, il mondo del calcio è un mondo particolare. Forse troppo".

Lei che ricordo ha della sua esperienza nel calcio?
"Un ricordo di un momento in cui ho fatto molti errori, forse il primo è stato quello di acquistare il Siena, visto come è andata a finire. Il ricordo bello è quello della promozione, alcuni risultati sportivi sono positivi. Ma grandi ricordi di uomini, non ne ho".

A chi si riferisce?
"Parlo in generale. Il calcio non è un mondo che ho compreso".

Tornerà prima o poi nel calcio?
"Assolutamente no. Anzi, impedirò a tutti i miei eredi di entrare in questo mondo. Un mondo che non mi appartiene e del quale come immagine positiva ho soltanto quella di mio figlio che dà calci ad un pallone. Questo è il calcio vero, quello dei giovani".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Tavano 23.01 - Diego Tavano nuovo consulente del Latina. Al servizio del club ma "nessun vincolo di subordinazione e neppure alcuna esclusiva di collaborazione", precisa l'operatore di mercato a TuttoMercatoWeb. "Sono un consigliere della proprietà, darò il mio supporto per via del rapporto che...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Capozucca 22.01 - "È una partita difficile, la Roma oggi è la principale antagonista della Juventus. Affronteremo il match con un pizzico di fiducia in più in virtù degli ultimi risultati". Cosi a TuttoMercatoWeb il ds del Cagliari, Stefano Capozucca, in vista dell'impegno contro la Roma di questa...

A tu per tu

...con L.Pasqualin 21.01 - "È stato fin qui un mercato senza scossoni particolari e la squadra che mi ha sorpreso di più è stata l'Inter perché pensavo avesse speso troppi soldi per Gagliardini, anche perché da vicentino doc avevo negli occhi il giocatore di Vicenza. Invece nelle prime due uscite ufficiali...

A tu per tu

...con Ekuban 20.01 - Se è un sogno non svegliatelo. Un gol in amichevole contro il Fenerbahce, poi gli apprezzamenti proprio dal club turco. L'attaccante del Partizani Tirana, di proprietà del Chievo, è la prova che il lavoro paga. Dal Renate alle competizioni europee, con tanto di sirene di mercato dalla...

A tu per tu

...con Cornacini 19.01 - "È un mercato strano, si arriva alla fine della finestra e a quel punto si muovono in tanti". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Leonardo Cornacini analizza la finestra in corso. Gabigol: lei stava lavorando al trasferimento al Villarreal. Alla fine è rimasto...

A tu per tu

...con Bojinov 18.01 - Voglia di Italia. Valeri Bojinov non dimentica la terra che lo ha fatto diventare grande e intanto segna per il Partizan Belgrado. "Qui procede bene, sono in una grande squadra con tantissimi tifosi al seguito", dice l'attaccante ex - tra le altre - di Lecce e Fiorentina a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Lazaar 17.01 - "Sto bene con il gruppo, con l'ambiente. Stiamo vincendo tanto e si sa: squadra che vince non si cambia, per questo sto trovando poco spazio ma sono un professionista e cerco di dimostrare le mie qualità. So quello che valgo e dove posso arrivare". Così a TuttoMercatoWeb il...

A tu per tu

...con Pagni 16.01 - Scopritore di talenti, al servizio di presidenti ambiziosi e pretenziosi. Ora una nuova sfida. Danilo Pagni l'uomo mercato scelto dalla Ternana per tentare di risollevare le sorti della squadra. Il nuovo ds ne parla a TuttoMercatoWeb. "La prima settimana, anzi il primo giorno, mi...

A tu per tu

...con Joao Santos 15.01 - "In questi quindici giorni il mercato sarà di qualità. I direttori sportivi si muovono, a caccia di rinforzi mirati". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao Santos. "Quando pensi a gennaio, pensi sempre ad un mercato difficile", continua l'agente brasiliano. Leandrinho-Napoli,...

A tu per tu

...con Antonelli 14.01 - "L'incidenza cinese si sente, è stata importante. Ma noterei anche il lavoro di società come la Sampdoria per esempio. I blucerchiati sono in continua evoluzione, così come è stato strepitoso il mercato dell'Atalanta. E la Juventus è sempre protagonista. Le proprietà italiane sono...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.