HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Munari

"Watford che emozione la Premier, ora voglio giocarmela. Gerrard il mio idolo, peccato non poterlo sfidare. Qui è un altro mondo. Parma, mi dispiace"
01.05.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 18244 volte
© foto di Federico De Luca

Festa Watford, che vola in Premier League. "È stata una stagione molto importante, veramente intensa. Abbiamo giocato quasi sempre ogni tre giorni. La promozione in Premier è una grande soddisfazione", dice a TuttoMercatoWeb uno degli artefici del sogno Watford, il centrocampista Gianni Munari, di proprietà del Parma e in prestito al club inglese.

E il prossimo anno, si vede ancora al Watford?
"Ho parlato con il presidente, chiaro che ci dovremo mettere seduti ma la mia priorità è rimanere qui. Sono arrivato in Premier e vorrei giocarmela ancora qua".

Come se la immagina la prima partita di Premier? Giocherete contro squadre come Manchester United, City e così via...
"Uno spettacolo! Abbiamo affrontato il Chelsea a Stamford Bridge in Coppa, è stato incredibile. Qui quando vai a giocare in serie B ci sono minimo trentamila persone, un'emozione unica. Il calcio è uno sport, finisce la partita e finisce tutto. Gli stadi sono pieni, la gente ha grande passione. Poi vedere certe situazioni in Italia come quello che è successo nel derby di Torino fa capire che l'Inghilterra è un altro mondo".

Il suo cartellino è di proprietà del Parma, che effetto le fa vedere i gialloblù in difficoltà?
"Rispetto ad alcuni miei compagni che sono rimasti con grande dignità ho avuto molta più fortuna, sono potuto andare via e mi sono messo in mostra in Inghilterra. A Parma non c'è una situazione facile, i curatori stanno facendo un grande lavoro, speriamo bene. Parma è un posto tranquillo, un po' simile al mondo inglese: ci sono tifosi che fanno il tifo per la squadra con passione, mai sopra le righe. Vedere il Parma così è strano. Dopo quello che abbiamo fatto l'anno scorso mi dispiace. L'anno scorso andava tutto bene, siamo andati in Europa League, non c'è mai stato un segnale o qualcosa che faceva capire situazioni del genere. Davvero, mi dispiace per la città di Parma, per come è stata gestita la vicenda a livello politico. Non può capitare nel 2015 una situazione del genere".

In Premier ci sono tanti centrocampisti di valore: chi le piacerebbe sfidare?
"Beh, questo è il campionato più bello del mondo. Mi piacerebbe confrontarmi con giocatori di altissimo livello, sarebbe una bella emozione. Il mio preferito è sempre stato Gerrard, di ruolo mi avvicino - in lontananza (sorride, ndr) - a lui: sa fare tutto. Peccato che a fine anno smetterà".

Il pensiero di tornare in Italia non sembra neppure sfiorarla.
"No, neanche morto. Me la voglio giocare, è la mia ultima possibilità di fare un campionato del genere: la società è buona, si sta bene, la città è Londra. Cosa chiedere di più? La promozione la sento un po' mia, l'ho conquistata sul campo e voglio giocarmela".

Che Watford sarà il prossimo anno?
"Il Presidente Pozzo lo conosciamo tutti, non è uno che fa le cose campate in aria. Ha un'organizzazione precisa, ci sono tante persone che lavorano per lui. Sono convinto che farà una squadra di tutto rispetto. Sicuramente il Watford sarà una buona squadra. E poi non dimentichiamoci che il campionato inglese è lungo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con J.Santos 06.12 - "Partita fondamentale per il Napoli, sarà concentrato. Ma a Lisbona, un campo difficile contro una squadra di tradizione, è difficile. Nonostante le difficoltà però il Napoli c'è ed è motivato dopo la vittoria contro l'Inter". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Gautieri 05.12 - "Che bravo il Cittadella... sembrava che non fosse continuo, invece ha espresso fin qui un ottimo calcio. Non so se arriverà sino alla fine, ma sta facendo un campionato importante. Un campionato che è molto livellato". Così a TuttoMercatoWeb Carmine Gautieri fotografa la...

A tu per tu

...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.