HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Prandelli

"Napoli e Juve in Champions ok. Azzurri antagonisti per il campionato, bene la Roma con Spalletti. Sorpreso che nessuna italiana abbia preso Vazquez. Fiorentina intrigante, Paulo Sousa sarà protagonista. Io, la Lazio e l'Atalanta: la verità..."
16.09.2016 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 16198 volte
© foto di Federico De Luca

"A parte i primi quindici minuti, il Napoli ha dettato i ritmi in partita e a differenza dell'anno scorso c'è più coinvolgimento da parte degli esterni offensivi: la squadra mi sembra compatta, può fare bene anche in Champions League". A TuttoMercatoWeb parla Cesare Prandelli, che analizza le partite di Champions League delle italiane: il Napoli contro la Dinamo Kiev e la Juventus contro il Siviglia. "Il Napoli è la dimostrazione di una società che vuole guardare al futuro e regalare un programma tecnico-sportivo ben preciso".

S'è giocata anche Juventus-Siviglia.
"Tutti guardano la Juve con prospettive altissime, come se ad ogni azione dovrebbe fare gol. Il Siviglia non ha mai tirato in porta. Bisogna anche valutare con razionalità determinate cose e situazioni, se vogliamo trovare un piccolo difetto forse eravamo abituati alla qualità di alcuni giocatori in mezzo al campo. Ma le scelte di Allegri sono sempre dettate da equilibrio e razionalità".

Vazquez contro Dybala. Il Mudo poteva restare in Italia...
"La cessione di Vazquez al Siviglia per me è stata una sorpresa. Assurdo che le nostre grandi squadre se lo siano fatto scappare, ha un ruolo particolare, è un trequartista particolare e nelle big italiane avrebbe dato una qualità importante".

Chi l'antagonista della Juve in campionato?
"Ancora il Napoli. Anche se la Roma con Spalletti può recuperare la distanza. Luciano è garanzia di affidabilità dal punto di vista tecnico e gestionale".

E la Fiorentina?
"Mi intriga sempre molto. I tifosi hanno nella mente il girone d'andata dell'anno scorso, forse a gennaio si poteva fare qualcosa di meglio completare la stagione. Quest'anno la situazione è più complicata, Paulo Sousa deve essere bravo a intuire situazioni nuove: è una squadra che sa giocare bene in un certo modo ma non ha quel guizzo per poter fare qualcosa. Quest'anno il protagonista sarà Paulo Sousa".

Intanto in Serie B c'è chi si ispira ai suoi modi di fare: Christian Brocchi al Brescia.
"Non mi sono meravigliato delle sue parole, i miei giudizi su di lui sono sempre stati positivi. Ha qualità interiori importanti, per fare l'allenatore devi avere equilibrio e lui facendo la scelta di andare a Brescia s'è messo in discussione. Gli auguro di fare bene".

La serie B quest'anno ha poche certezze. L'Hellas Verona in prima linea, poi?
"Ho una simpatia particolare per l'Hellas, sono stato due anni a Verona e c'è un pubblico meraviglioso: con l'aiuto della curva la squadra potrà fare un grande campionato. Simpatizzo per il Brescia perché sono bresciano e per Christian. E poi c'è il Cesena di Foschi, che sta sempre accanto all'allenatore".

E lei mister?
"Mi guardo intorno, cerco di essere pronto per un'eventuale chiamata".

Stava andando alla Lazio...
"Farò chiarezza al momento opportuno. Ho grande rispetto per i tifosi che sono stati eccezionali in quel periodo e per Inzaghi. Non voglio, con una battuta, rovinare un determinato movimento".

Il suo nome era stato accostato anche all'Atalanta.
"Ha parlato in maniera ufficiale Sartori dicendo che era una fantasia giornalistica. Sarebbe stato un sogno per tutti. Per me l'Atalanta è una cosa molto seria, vorrei andarci con i piedi di piombo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Gautieri 05.12 - "Che bravo il Cittadella... sembrava che non fosse continuo, invece ha espresso fin qui un ottimo calcio. Non so se arriverà sino alla fine, ma sta facendo un campionato importante. Un campionato che è molto livellato". Così a TuttoMercatoWeb Carmine Gautieri fotografa la...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Berti 04.12 - La Fiorentina per tornare a sorridere, il Palermo per accendere la luce e dare finalmente una scossa al campionato e non solo in società tra continui cambi di allenatori e direttori sportivi. Rosanero che cambiano e passano da Roberto De Zerbi ad Eugenio Corini. "Non ci siamo...

A tu per tu

...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...

A tu per tu

...con Iachini 26.11 - "Lo ha confermato: la Juve è la squadra più forte e continua del campionato. La continuità di lavoro paga". Parole firmate Giuseppe Iachini, ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, a TuttoMercatoWeb. E il Milan di Montella? "Sta avendo una buona continuità....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.