HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
A tu per tu

...con Sannino

"Watford? La mia squadra deve rispecchiare il mio carattere. Catania impegno gravoso, qui oneri e onori... non voglio vendere fumo. Un anno di contratto? Non ci penso, prima andiamo in A. E ora sotto con il Pescara..."
25.09.2014 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 14846 volte
© foto di Federico Gaetano

Una squadra che deve ancora capire la categoria, ma il mercato condotto in estate dall'amministratore delegato Pablo Cosentino fa guardare al Catania il bicchiere mezzo pieno. Da Calaiò a Rosina, fino al ritorno di Rinaudo. Tutti nomi importanti, per un Catania che vuole tornare in serie A. E si affida a Giuseppe Sannino per centrare l'obiettivo. A parlare delle prospettive rossoazzurre, a TuttoMercatoWeb è proprio l'allenatore ex Watford.

Sannino vince al Watford ma va via e accetta il Catania. Perché?
"Sono andato via dopo aver vinto quattro partite su cinque. Si può andare via anche quando le cose vanno bene. Devo ringraziare i Pozzo che mi hanno fatto conoscere la nuova realtà. Mi mancherà la partita, che è uno spettacolo unico: gli stadi, la tifoseria... Ma mi mancava qualcosa, io voglio vincere e avere una squadra che rispecchi la mia mentalità e il mio carattere. Mi sono lasciato bene".

E ora il Catania.
"Un impegno gravoso, importante, in una città che ha blasone. Allenare il Catania comprende oneri e onori. A me non piace vendere fumo o parlare solo per parlare. Non è tutto oro ciò che luccica, ma qui c'è un gruppo di ragazzi che vuole uscire dalla situazione attuale. Capisco anche i tifosi che seguono questa squadra da tanti anni, sono legatissimi. Dobbiamo fare qualcosa in più facendo vedere grande attaccamento e voglia di fare. Attaccamento che c'è. Dobbiamo essere i primi a sudare".

Certo, ci fosse anche un po' di fortuna in più...
"La fortuna bisogna anche andarsela a cercare. Sono arrivato al Catania da pochi giorni, ho visto ragazzi che hanno voglia di uscire da una situazione particolare. Non abbiamo neanche tanto tempo, le partite sono talmente vicine che sembra di essere in Inghilterra. Mi auguro che passata questa settimana poi si cominci a lavorare per avere una fisionomia in campo di una squadra in grado di poter dire la sua".

Nell'ultima esperienza al Sud, a Palermo, ha laciato un buon ricordo malgrado la retrocessione.
"A Palermo ho tanti amici, è stato uno dei campionati più belli dal punto di vista professionale perché quando sono tornato anche se siamo retrocessi abbiamo fatto bene e conservo un grande ricordo. Ma sono un professionista. E in tutte le città dove vai a lavorare cerchi di dare il massimo. Mi auguro che Catania mi rimanga nel cuore, proprio come Palermo quando sono andato via".

Ha un solo anno di contratto, se dovesse arrivare la serie A, il rinnovo sembrerebbe scontato...
"Non ci penso. Ho voluto firmare per un anno, è giusto così. Ci penseremo più avanti. Le persone devono conoscerci e capire come poter continuare. Se a fine anno saremo contenti andremo avanti. Ma prima ho un compito importante e gravoso da portare a termine".

E ora sotto con il Pescara...
"Veniamo da una settimana in cui abbiamo giocato tre partite. Il Pescara sta vivendo un momento più o meno come il nostro. Ora lavoriamo, per capire come affrontare i nostri avversari".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Ekuban 20.01 - Se è un sogno non svegliatelo. Un gol in amichevole contro il Fenerbahce, poi gli apprezzamenti proprio dal club turco. L'attaccante del Partizani Tirana, di proprietà del Chievo, è la prova che il lavoro paga. Dal Renate alle competizioni europee, con tanto di sirene di mercato dalla...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Cornacini 19.01 - "È un mercato strano, si arriva alla fine della finestra e a quel punto si muovono in tanti". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Leonardo Cornacini analizza la finestra in corso. Gabigol: lei stava lavorando al trasferimento al Villarreal. Alla fine è rimasto...

A tu per tu

...con Bojinov 18.01 - Voglia di Italia. Valeri Bojinov non dimentica la terra che lo ha fatto diventare grande e intanto segna per il Partizan Belgrado. "Qui procede bene, sono in una grande squadra con tantissimi tifosi al seguito", dice l'attaccante ex - tra le altre - di Lecce e Fiorentina a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Lazaar 17.01 - "Sto bene con il gruppo, con l'ambiente. Stiamo vincendo tanto e si sa: squadra che vince non si cambia, per questo sto trovando poco spazio ma sono un professionista e cerco di dimostrare le mie qualità. So quello che valgo e dove posso arrivare". Così a TuttoMercatoWeb il...

A tu per tu

...con Pagni 16.01 - Scopritore di talenti, al servizio di presidenti ambiziosi e pretenziosi. Ora una nuova sfida. Danilo Pagni l'uomo mercato scelto dalla Ternana per tentare di risollevare le sorti della squadra. Il nuovo ds ne parla a TuttoMercatoWeb. "La prima settimana, anzi il primo giorno, mi...

A tu per tu

...con Joao Santos 15.01 - "In questi quindici giorni il mercato sarà di qualità. I direttori sportivi si muovono, a caccia di rinforzi mirati". Così a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Joao Santos. "Quando pensi a gennaio, pensi sempre ad un mercato difficile", continua l'agente brasiliano. Leandrinho-Napoli,...

A tu per tu

...con Antonelli 14.01 - "L'incidenza cinese si sente, è stata importante. Ma noterei anche il lavoro di società come la Sampdoria per esempio. I blucerchiati sono in continua evoluzione, così come è stato strepitoso il mercato dell'Atalanta. E la Juventus è sempre protagonista. Le proprietà italiane sono...

A tu per tu

...con Fausto Rossi 13.01 - Il colpo di mercato del Trapani che non si arrende e ha ancora voglia di lottare per la salvezza. Fausto Rossi, che preso contatto con la realtà trapanese si è già ambientato in città e calato nel contesto, è pronto a prendere per mano i granata di Alessandro Calori. "Ho avuto ottime...

A tu per tu

...con Foggia 12.01 - "Conoscevo già il Presidente e il dg Viola, quando ho toccato con mano la situazione mi sono reso conto che qui c'è qualcosa di troppo bello per non provarci". Cosi a TuttoMercatoWeb Pasquale Foggia, nuovo ds della Racing Roma. Aveva anche altre possibilità. Lazio e Salernitana...

A tu per tu

...con Berti 11.01 - "Ci saranno colpi gli ultimi giorni. Qualcosa è stata fatta, ma non è finita...". Cosi a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato ed ex portiere, Gianluca Berti. È fatta per lo scambio di portieri tra Milan e Cagliari. Sorpreso che i rossoblù abbiano fatto partire Storari? "Non...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.