HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
A tu per tu

...con S.Canovi

"Leonardo non va all'Inter, si muove già per il PSG: occhio a Cavani. Lo Monaco per la Fiorentina, Sogliano per il Genoa: ecco il valzer dei ds"
02.05.2012 00.00 di Alessio Alaimo  articolo letto 6991 volte
© foto di Sara Bittarelli

Dalla piacevole sorpresa Fernando Forestieri del Bari, al mercato che verrà. Con un occhio di riguardo alle poltrone roventi. L'avvocato e agente Simone Canovi, a TuttoMercatoWeb fotografa i possibili scenari in vista della prossima stagione. Inevitabile partire da Forestieri che "sta facendo bene".
Pronto per la serie A?
"Il Bari ci ha dato una grande opportunità e se la società volesse tenerlo la priorità andrebbe a loro. Anche se l'obiettivo è tornare nella massima serie. Da dicembre in poi sta facendo grandi cose...".

Sembra ci sia il Cagliari.
"Non ho sentito nessuno, però l'obiettivo di Fernando è la serie A".

Valzer dei ds. Chi per la Fiorentina?
"Al di là delle ultime stagioni, sostituire un direttore come Pantaleo Corvino non è facile. Per rimanere sullo stesso livello o migliorarsi la soluzione potrebbe essere Pietro Lo Monaco, vado per esclusione: all'inizio alcuni indizi portavano all'ex Catania da altre parti, oggi questi indizi non ci sono più. Lo vedo come il primo candidato".

Quindi niente Genoa.
"Ora come ora non puoi escludere niente, però mi risulta che il prossimo ds sarà Sean Sogliano, del quale ho grande stima".

Branca rimarrà all'Inter.
"Penso proprio di sì, anche perché vedo tra le parti un rapporto molto solido. Salvo sorprese non credo ci saranno ribaltoni".

E Leonardo, non tornerà nerazzurro?
"Non è fattibile".

Si spieghi meglio.
"Mi risulta che stia già facendo il mercato del PSG. Se avesse intenzione di andare via credo che avrebbe già avvisato la sua società e in questo caso a gestire il mercato sarebbe stato qualcun altro. Il PSG ha grandi ambizioni e Leonardo sta facendo delle trattative".

Punterà l'Italia?
"Penso di sì, magari un attaccante".

Cavani...
"Potrebbe essere una soluzione. Le società che hanno i soldi chiesti da De Laurentiis sono poche, una di queste è proprio il PSG. Se dovessi comprare una punta, io fossi nel PSG, comprerei Cavani. Sarebbe l'ideale per Pastore. È un top player".

Da chi si aspetta il grande colpo, in estate?
"Dalla Roma, in attacco e in difesa. Se Gago verrà riscattato, il centrocampo sarà posto".

Kjaer tornerà in Germania?
"Quando un allenatore spende delle parole per un giocatore o è matto oppure il calciatore in questione ha passato una stagione strana. Se l'allenatore in questione è Delio Rossi, non penso si possa dire che è matto. Kjaer sta attraversando una stagione particolare, magari la Roma rinnova il prestito: sarebbe la soluzione più logica".

E Luis Enrique, lascerà la Capitale?
"No, come allenatore ha le idee giuste. Roma è una piazza complicata, se uno ripensa a ciò che era stato detto ad inizio stagione, cioè che sarebbe stata una stagione di transizione, le aspettative combaciano. I dirigenti lo avevano detto. Se quest'anno la Roma arriverà in Europa League avrà fatto il suo. Oggi i giallorossi non sono sullo stesso livello di Milan, Inter e Juventus".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
21.11 - Pochi giorni al derby di Milano. Da una parte la determinazione di Inzaghi, dall'altra l'entusiasmo ritrovato con il ritorno di Mancini. Una partita importante per entrambe. Milan-Inter, cugini a confronto. "Sarà difficile per tutti e due. Ma prevedo una partita aperta", dice...
App Store Play Store Windows Phone Store
 
A tu per tu
20.11 - Lo sfogo di Antonio Conte, le carte al campionato e uno sguardo al futuro. Serse Cosmi non ha fretta di tornare in panchina, aspetta e riflette. In attesa della soluzione migliore. Intanto parla a TuttoMercatoWeb. Cosmi, Conte e lo sfogo: che ne pensa? "Niente di nuovo:...
A tu per tu
19.11 - Leeds al sapore d'Italia. I risultati arriveranno, la squadra del Presidente Cellino costruita dal ds Nicola Salerno è di valore. Questione di tempo. E a fare gol ci pensa Mirco Antenucci, il bomber della squadra inglese assistito da Silvio Pagliari. Antenucci, uno dei...
A tu per tu
18.11 - In campo per il calcio, ma anche per la solidarietà. Italia-Albania, appuntamento a Genova, questa sera. Una partita speciale per Gianni De Biasi, allenatore italiano, che stasera sfiderà gli azzurri di Conte. E parla a TuttoMercatoWeb. De Biasi, che partita sarà? "Una...
A tu per tu
17.11 - Lotta a due in campionato, Roma-Juventus? "No, il Napoli per come sta giocando nell'ultimo periodo è ancora da considerare una possibile outsider", dice a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente azzurro, oggi all'Atalanta, Pierpaolo Marino che sottolinea: "Con la classifica attuale il...
A tu per tu
16.11 - Dopo la vittoria contro la Pro Vercelli il Vicenza cerca continuità. Appuntamento alle ore 18, quando al Partenio la formazione biancorossa sfiderà l'Avellino. Due formazioni in salute. Obiettivi diversi, anche se alla lunga per la squadra di Pasquale Marino non è escluso che...
A tu per tu
15.11 - Genova in alto. Sorride la Samp, sorride il Genoa di Gasperini. E mentre per le posizioni di vertice sembra tutto già abbastanza delineato con Juventus e Roma, per il resto è bagarre. "Ma non solo Juve e Roma, ci metterei anche il Napoli", dice a TuttoMercatoWeb il dirigente...
A tu per tu
14.11 - "La Croazia ha sempre avuto dei buoni giocatori. Noi abbiamo una storia diversa, più importante. Sarà una partita equilibrata e difficile, ma siamo favoriti". Parole firmate Davide Ballardini, sulla partita che andrà in scena domenica sera a San Siro tra Italia e Croazia. L'ex...
A tu per tu
13.11 - Avanti con Devis Mangia. E il ds Stefano Antonelli resiste, malgrado le voci che lo vorrebbero lontano da Bari. Ma la sua poltrona oggi non traballa, perché il Bari programma presente e futuro con il suo direttore sportivo. "Tutti nel nostro mondo siamo giudicati dai...
A tu per tu
12.11 - E ora continuità. Massimo Maccarone si carica sulle spalle l'Empoli. Una settimana per recuperare le energie, poi lo scontro diretto contro il Parma. Consapevoli di aver ottenuto un grande risultato contro la Lazio. "Ma eravamo tranquilli anche prima, anche se magari un po'...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.