HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Mob
A tu per tu

...con Tavano

"Juve fiore all'occhiello dell'Italia. De Maio, tanti interessamenti. Inter e Milan, rifondazione. Fabinho, sirene dalla A. Minala? Grazie al Bari e a Nicola la Nazionale. Mangia tornerà protagonista..."
21.05.2015 00.00 di Alessio Alaimo  Twitter:   articolo letto 35153 volte
© foto di Federico De Luca

La Juventus porta a casa un altro trofeo. E ora testa alla Champions League, contro il Barcellona. Appuntamento al 6 giugno, quando i bianconeri sfideranno il Barça, un altro pezzo di Italia perché il ds dei blaugrana è Ariedo Braida, uno che ha fatto la storia recente del Milan. "Il Barça non è una squadra che ha costruito Braida, ma è bello vedere che un dirigente italiano venga scelto da una delle squadre più forti al mondo", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Diego Tavano.

Sorride l'Italia soprattutto per la Juve.
"La Juve è il fiore all'occhiello del calcio italiano, ha dimostrato una solidità incredibile durante il campionato, non ha mai avuto cedimenti e la pressione della Roma durante l'anno non gli ha dato fastidio: è un top club a tutti gli effetti".

Occhi sul mercato: chi per la Juventus? Cavani o Van Persie oltre Dybala?
"Dal punto di vista economico Van Persie, dal punto di vista tecnico Cavani. El Matador insieme a Dybala completerebbe alla grande il reparto offensivo. Ma il vero acquisto è Morata, una grande operazione della Juventus, che ha dimostrato di saper scegliere bene sul mercato".

De Maio, quale futuro? Si è parlato dell'Inter...
"Si è parlato di tante squadre, ma non è il momento di parlare del suo futuro. Fa piacere che ci sia interesse o curiosità da parte di tanti club, ma non dimentichiamoci che lui già milita in una squadra importante come il Genoa. Gasperini e la società hanno fatto un grande lavoro, dimostrando di saper scegliere bene sul mercato. De Maio oggi è concentrato sul suo club, poi ha un contratto e sarà il Genoa a decidere se intavolare o meno delle trattative".

Che mercato farà il Genoa, il prossimo anno?
"Ad oggi chi sta facendo il mercato del Genoa ho visto che è molto competente. Prendere giocatori come Iago Falque, Tino Costa e Perotti e trarne così tanto profitto significa essere capaci. Il mercato del Genoa continuerà su questa lunghezza d'onda".

Che mercato si aspetta il prossimo anno?
"Le milanesi una piccola rifondazione dovranno farla, soprattutto il Milan. Non mi spaventerei se il Milan facesse una rivoluzione totale del suo organico. Il colpo più importante però lo farà ancora la Juventus, anche se Lazio e Roma con pochi ritocchi possono puntare in alto".

Un occhio alla B: Fabinho a Perugia è uno dei leader.
"È un fiore all'occhiello della Kick Off, è ancora molto giovane e sta facendo benissimo. Ha già qualche richiesta in serie A, ma vuole ottenere la promozione con il Perugia: sarebbe un sogno, che meriterebbe anche la piazza".

Ci si aspettava un campionato diverso dal Bologna.
"Il Bologna a stretto giro di posta diventerà il club per eccellenza: la dirigenza è all'avanguardia e le risorse economiche del presidente sono talmenti importanti che renderanno la società, nel giro di pochi anni, da top five. Chiaro, raggiungere la serie A quest'anno sarebbe positivo, ma il futuro del Bologna sarà comunque vincente".

Hanno deluso anche Catania e Bari.
"Con Marcolin il Catania ha fatto bene, il tecnico ha dato un cambio di rotta importante. Se continuerà con lui farà un cammino importante il prossimo anno. Il Bari invece è una situazione diversa: ha una dirigenza importante che saprà rimettere le cose a posto, lo merita la piazza, che è da serie A. Ho curato il trasferimento di Minala al Bari, il ragazzo è stato trattato benissimo e se ha raggiunto la Nazionale è grazie al club e al suo allenatore, Davide Nicola".

E Mangia?
"Secondo me è un ottimo allenatore. Purtroppo le annate storte capitano, a breve rientrerà nel giro importante".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Mondonico 03.12 - Sfida d'alta quota. E chi se lo aspettava? L'Atalanta a testa alta allo Juventus Stadium, contro la Juve di Massimiliano Allegri. "Per la Dea niente da perdere, tutto da guadagnare contro una squadra che ha tutto da perdere", dice a TuttoMercatoWeb Emiliano Mondonico. Che...
App Store Play Store Windows Phone Store
 

A tu per tu

...con Moriero 02.12 - "Da Napoli e Inter ci aspettavamo qualcosa di più". Parla così a TuttoMercatoWeb in vista della partita tra Inter e Napoli il doppio ex Francesco Moriero, ex allenatore - tra le altre - del Catania. Che succede al Napoli? "Beh, gioca bene a calcio ma non riesce a vincere...

A tu per tu

...con Canovi 01.12 - Il derby di Roma si avvicina. "Deprimente dal punto di vista dell'attesa del pubblico", dice a TuttoMercatoWeb l'operatore di mercato Dario Canovi. "Dal punto di vista tecnico invece è una partita tutta da vedere, molto si giocherà su ciò che riusciranno a fare gli esterni...

A tu per tu

...con A.Carboni 30.11 - Bacca e il Siviglia, a volte ritornano? "Beh, chi meglio di lui che è già stato...". Parla così a TuttoMercatoWeb l'ex dirigente dell'Inter, oggi operatore di mercato in Spagna, Amedeo Carboni. "Bisogna vedere la volontà delle due parti, però mi sembra una buona soluzione per...

A tu per tu

...con Leali 29.11 - "Primi in campionato, abbiamo passato il turno in Europa League. Meglio di così...". Nicola Leali, portiere dell'Olympiacos, parla a TuttoMercatoWeb e racconta la sua esperienza in Grecia. "Le difficoltà? Ho un inglese scolastico, parlarlo tutti i giorni è un po' difficile ma...

A tu per tu

...con V.Pereira 28.11 - "Studio, osservo. E la Serie A mi piace...". Parla così a TuttoMercatoWeb Vitor Pereira, allenatore portoghese che ha sfiorato la panchina dell'Inter prima che la scelta ricadesse su Stefano Pioli. E stasera la sfida mancata con Paulo Sousa. "Uno che apprezzo tanto", dice...

A tu per tu

...con Sebastiani 27.11 - "Se batto la Roma torno a casa a piedi da Roma. Tanto sono duecento chilometri...". Scherza ma non troppo e ha voglia di tornare a sorridere per la sua squadra, il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervistato da TuttoMercatoWeb in vista della partita di stasera...

A tu per tu

...con Iachini 26.11 - "Lo ha confermato: la Juve è la squadra più forte e continua del campionato. La continuità di lavoro paga". Parole firmate Giuseppe Iachini, ex allenatore di - tra le altre - Palermo e Udinese, a TuttoMercatoWeb. E il Milan di Montella? "Sta avendo una buona continuità....

A tu per tu

...con Gozzi 25.11 - "È un derby, c'è molta attesa. Sarà una partita difficile, veniamo da un passo falso contro la Ternana mentre loro hanno vinto contro il Cesena. La partita richiederà grande concentrazione agonistica". Parla così a TuttoMercatoWeb il presidente della Virtus Entella, Antonio...

A tu per tu

...con Casiraghi 24.11 - Juve che va, in Europa e in campionato. Gioco poco brillante, risultati positivi. "Dire che gioca male però mi sembra esagerato", dice a TuttoMercatoWeb l'ex attaccante bianconero Pierluigi Casiraghi. Il gioco però non è brillante... "Per i giocatori che ha preso uno si...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.