HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Accade Oggi...

4 giugno 1961, è "Clamoroso al Cibali": l'Inter perde il titolo a Catania

04.06.2016 04.00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:   articolo letto 29829 volte

"Clamoroso al Cibali" è un'espressione divenuta ricorrente per esprimere un risultato inaspettato nel mondo del calcio. L'origine risale al 4 giugno 1961 quando il noto radiocronista di Tutto il calcio minuto per minuto Sandro Ciotti pronunciò le famose parole al secondo gol del Catania contro la corazzata Inter. I rossoazzurri vinsero, per l'appunto allo stadio Cibali, per 2-0. Un risultato decisivo ai fini dell'assegnazione dello scudetto. L'Inter si presentava all'ultima giornata giocandosi il titolo con la Juventus, con i nerazzurri staccati di due lunghezze. E con lo scontro diretto contro i bianconeri da recuperare. Juventus-Inter, originariamente prevista per il 16 aprile, venne sospesa per un'invasione di campo da parte dei tifosi entrati in campo senza biglietto. Inizialmente venne data la vittoria a tavolino ai nerazzurri, ma il ricorso presentato dalla Juventus ribaltò la situazione: la CAF ordinò la ripetizione della gara che si sarebbe disputata il 10 giugno, a campionato finito. Si arriva così al 4 giugno con le partite Juventus-Bari e Catania-Inter. I bianconeri si fanno fermare in casa dai pugliesi per 1-1 ma i nerazzurri riescono a far peggio: il Catania, umiliato nella gara d'andata a San Siro per 5-0 (partita passata alla storia per le quattro autoreti realizzate) vuole riscattarsi. I giocatori non hanno dimenticato le parole di scherno del tecnico dell'Inter Helenio Herrera, che definì gli etnei dei postelegrafonici. E il 4 giugno giocheranno la partita della vita, vincendo 2-0 e regalando il titolo alla Juve. Clamoroso al Cibali.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accade Oggi...
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "De Sciglio punto debole, Belotti incontenibile" Fulvio Collovati è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per dare i suoi personali voti sulla gironata di Serie A appena...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Qualcuno ha ancora dei dubbi, sul fatto che all'Inter non freghi niente dell'Europa League? Molto educativo... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Cedric Zesiger: la Svizzera si copre a sinistra La Svizzera chiude la porta a doppia mandata a sinistra con Cédric Zesiger: il giovane esterno del Grasshopper, uno dei...
Ecco a voi la nostra rubrica che vi dir? quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori pi? o meno in forma! Buona lettura!...
30 settembre 1970, il Cagliari di Riva accede al secondo turno della Coppa Campioni Il 30 settembre 1970 il Cagliari accede al secondo turno di Coppa Campioni. Dopo aver battuto nella partita d'andata in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  01 ottobre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 01 ottobre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.