HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Accade Oggi...

7 dicembre 1988, Inter-Bayern 1-3. 7' di follia e addio Coppa Uefa

07.12.2015 04.00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:   articolo letto 13978 volte
© foto di Andrea Pasquinucci

Il 7 dicembre 1988 a San Siro va in scena l'ottavo di finale di ritorno di Coppa Uefa fra Inter e Bayern Monaco. L'andata all'Olympiastadion ha visto i nerazzurri di Giovanni Trapattoni compiere un capolavoro, vincendo nel gelo bavarese per 2-0; memorabile nell'occasione il coast to coast di Nicola Berti per la seconda rete. Sembra fatta, considerato che l'Inter in questione è quella che vincerà lo Scudetto polverizzando il record di punti in un campionato a 18 squadre. Invece a Milano accade l'impensabile: tra il 33' e il 40' il Bayern ribalta la partita con Wohlfarth, Augenthaler e Wegmann. La rete di Aldo Serena al 45' ridà la speranza all'Inter che proverà con tutte le forze a segnare nei seguenti 45' il gol della qualificazione. Sfortunatamente i nerazzurri troveranno il portiere bavarese Raimond Aumann in stato di grazia. Una delle più brucianti partite della storia della Beneamata. Per la cronaca la corsa del Bayern si fermerà in semifinale, eliminato dal Napoli che andrà a prendersi la coppa all'atto finale contro lo Stoccarda.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accade Oggi...
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Icardi un trascinatore, Milik un affare, Juve molle" Top Icardi: In questa giornata le emozioni non sono mancate, partiamo dal Derby d'Italia, era dal 2010 che l'Inter non batteva...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Mou: "Un giorno spacchero' la faccia a Wenger!". Dove sono quelli, che mi contestavano la priorita' umana di Ranieri su Mou? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Gorka Fidalgo: il nuovo Salgado del Real Madrid Un piccolo nuovo Salgado per il Real Madrid. Centrale o terzino destro proprio come il noto ex calciatore dei blancos, il...
Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di...
Il 26 settembre 1961 il Peñarol vince la Coppa Intercontinentale. Gli uruguayani diventano così la prima squadra sudamericana a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  26 settembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 settembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.