HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Accade Oggi...

9 luglio 2006, l'Italia batte la Francia ai rigori ed è campione del mondo

09.07.2016 04.00 di Lorenzo Marucci  articolo letto 12010 volte
© foto di Giacomo Morini

Il 9 luglio 2006 l'Italia vince la Coppa del Mondo battendo ai rigori in finale a Berlino la Francia. Per gli azzurri era il quarto titolo dopo quelli del 1934, 1938 e 1982. La partita fu molto intensa: i francesi passarono in vantaggio al nono con un rigore trasformato da Zidane ma l'Italia pareggiò dieci minuti più tardi con Materazzi. Gli azzurri sfiorarono poi il vantaggio di nuovo con Materazzi e successivamente con Toni. Nella ripresa però la Francia aumentò la pressione anche se non creò grandi pericoli: anzi all'Italia fu annullato per fuorigioco un gol di Toni. Si passò dunque ai supplementari con Buffon che riuscì ad evitare con una gran parata una rete di Ribery. Al minuto 111 Zidane fu espulso su segnalazione del quarto uomo per aver dato una testata a Materazzi, dopo che c'era stato uno scambio di 'battute' tra i due. Nonostante la superiorità numerica però gli azzurri non trovarono la via del gol e si arrivò ai rigori: nei primi quattro tiri l'Italia andò sempre a segno, con Pirlo, Materazzi, De Rossi e Del Piero, mentre la Francia segnò con Wiltord, Abidal e Sagnol. Trezeguet colpì invece la traversa. Fu Grosso a dare la vittoria del mondiale all'Italia trasformando il suo rigore.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Accade Oggi...
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "De Sciglio punto debole, Belotti incontenibile" Fulvio Collovati è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per dare i suoi personali voti sulla gironata di Serie A appena...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Qualcuno ha ancora dei dubbi, sul fatto che all'Inter non freghi niente dell'Europa League? Molto educativo... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Cedric Zesiger: la Svizzera si copre a sinistra La Svizzera chiude la porta a doppia mandata a sinistra con Cédric Zesiger: il giovane esterno del Grasshopper, uno dei...
Ecco a voi la nostra rubrica che vi dir? quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori pi? o meno in forma! Buona lettura!...
30 settembre 1970, il Cagliari di Riva accede al secondo turno della Coppa Campioni Il 30 settembre 1970 il Cagliari accede al secondo turno di Coppa Campioni. Dopo aver battuto nella partita d'andata in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  30 settembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 settembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.