HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Stop al mercato: chi ha condotto la migliore compagna trasferimenti invernale?
  Il Napoli, prendendo due valide alternative e trattenendo tutti i big
  La Juventus, con la sua politica improntata al futuro
  La Fiorentina, aumentando le alternative a disposizione di Sousa
  L'Inter, assicurandosi il talento italiano più accessibile: Eder
  La Roma, con giocatori adatti al nuovo modulo di Spalletti
  La Sampdoria, rivoluzionando una squadra costruita per Zenga

TMW Mob
Altre Notizie

Atalanta, Marino: "Schelotto? La Roma non lo ha mai chiesto"

22.11.2012 16.28 di Chiara Biondini  articolo letto 3039 volte
© foto di Federico De Luca

Il direttore generale dell'Atalanta, Pierpaolo Marino, ha espresso alcune considerazioni riguardanti il mondo Roma sulle frequenze di Radio Ies, come riportato da vocegiallorossa.it,

Su Baldini?
"E' un ottimo professionista e dirigente. Lo ha dimostrato negli anni con Sensi".

Sulla sua esperienza a Roma?
"Ho avuto un esperienza alla Roma analoga a quella di Baldini: quando arrivai nell'88, ci fu una rifondazione, fu venduto Ancelotti e comprammo 7-8 giocatori nuovi, tra i quali Manfredonia che fu un bel colpo prenderlo a parametro 0 dalla Juventus. A fine anno arrivammo terzi, nonostante dodici mesi prima sembravamo una squadra alla deriva".

Marino e Colantuono alla Roma?
"La Roma non ha bisogno di me o di Colantuono, ma di tempo e pazienza, che purtroppo nelle grandi piazze non c'è".

Avrebbe preso Zeman?
"Se uno mi avesse dato in mano la Roma, avrei ragionato a modo mio. Farlo al di sopra di colleghi che stimo non mi va".

Sul rapporto tra la dirigenza e gli allenatori?
"Loro hanno sempre difeso sia Luis Enrique che Zeman. Quando scegli l'allenatore lo devi fare lavorare e devi dargli fiducia. Non credo vogliano difendere lo spagnolo e non Zeman. La dirigenza non deve schierarsi a favore di uno sconosciuto: con il boemo è diverso il discorso, è un allenatore in grado di difendersi da solo. Luis Enrique invece era più tenero".

La Roma su Schelotto?
"No, non lo hanno mai richiesto. Abbiamo ricevuto l'interessamento di alti club, ma dai giallorossi mai nulla".

Su Lamela?
"Lo conoscevo prima che venisse in Italia. Si trattava di un giovane, ma aveva una quotazione spaventosa. La Roma è stata brava ad investire su di lui, che è un giocatore che può crescere ancora".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
I Collovoti: "Inter, "la banda del buco" Spalletti ammette di aver fortuna" Top JUVE E NAPOLI: grazie ad entrambe per farci emozionare così, con un campionato semplicemente pazzesco in cui si rispondono...
Finalmente il cosiddetto mercato invernale, uno dei più freddi e grigi della storia, è finito. E' ormai evidente a tutti...
In questi giorni, oltre che di Juve-Napoli, non si fa altro che parlare della favola del Leicester di Claudio Ranieri. Quando...
Carlo Nesti: "Mr Bee o Mr Bean? Dalla risposta dipende il destino del Milan" E' salita alla ribalta, negli ultimi giorni, una spiacevole controversia fra la testata "La Repubblica" e il gruppo Fininvest,...
L'altra metà di ...Marco Benassi Il centrocampista del Torino Marco Benassi e la sua bellissima moglie Giusy, si sono conosciuti circa cinque anni fa tramite un...
 Un talento al giorno , Kadeem Corbin: sognando il nuovo Dwight Yorke Trinidad e Tobago è latitudine alla quale calcio e calciatori sono sì sbocciati, vedi Dwight Yorke su tutti, ma non certo a...
AGGIORNATO 10-02-16 ? H. 22:17 Tra?parentesi troverete gli indici di schierabilit?, ossia un parametro che utilizziamo per indicarvi?i giocatori...
10 febbraio 2009, a Londra il Brasile batte 2-0 l'Italia Il dieci febbraio 2009 la Nazionale italiana viene sconfitta 2-0 dal Brasile a Londra, all'Emirates. E' un amichevole di lusso,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  11 febbraio 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 11 febbraio 2016.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.