VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi sarà il prossimo allenatore dell'Inter?
  Stefano Pioli
  Antonio Conte
  Diego Pablo Simeone
  Mauricio Pochettino
  Leonardo Jardim
  Marco Silva
  Luciano Spalletti
  Unai Emery

TMW Mob
Altre Notizie

Claudio Nassi: "Sesso e calcio"

29.11.2016 07.21 di Redazione TMW  Twitter:    articolo letto 13859 volte
Fonte: Claudionassi.com

Ho letto un piacevole articolo di Leo Turrini dal titolo: "E Guardiola ordinò ai suoi campioni: "Sesso vietato dopo mezzanotte"". L'argomento mi ha sempre interessato e ne ho sentite di tutti i colori. Ne ho parlato spesso, in particolare a Torino, quando giocavo in "De Martino" e nelle riserve granata. Dei quattro terzini della "rosa" quelli che la domenica non scendevano in campo giocavano il mercoledì con i rincalzi. Mi divertivo in particolare con uno che pensavo si permettesse degli svaghi. Ma le sue risposte mi lasciavano di sale: "Non mi interessa, per giocare in prima squadra sono pronto a qualsiasi sacrificio". Ricordo che uno sposato, in vena di confidenze, diceva che la moglie, con la quale aveva un rapporto alla settimana, riteneva opportuno averne uno ogni quindici giorni. Lui lottava per il posto, aveva 30 anni e doveva sacrificarsi per guadagnare quanto più possibile. Una volta chiuso con il calcio c'era tutto il tempo per rimettere il tempo perduto. E la signora non aveva grilli per la testa. Raccontavano che il record appartenesse a un argentino del passato, che giocava sempre e si permetteva tre amplessi settimanali. Quando la squadra giocava in casa, dal momento che abitava a due passi dallo stadio, chiedeva al mister il permesso per andare a salutare la moglie. Diceva che lo faceva giocare meglio.

Ecco perché, quando sento scatenarsi il gossip sui calciatori, ho più di un dubbio. So bene che l'occasione fa l'uomo ladro ma, se uno si concede quanto gli viene offerto, la domenica vedrà gli altri passargli davanti. Quando giocavo a L'Aquila a un mio compagno, che si dilettava due volte la settimana con amabili pulzelle, per due volte si appannò la vista. Domandò al medico la causa. Era stanchezza. Capì che non poteva permettersi quel ritmo. Quando sento dire da più di un sessuologo che non ci sono problemi e che ognuno può fare ciò che gli aggrada, rimango perplesso. Perché nelle discussioni tra calciatori il sesso è predominante e, al tempo stesso, condizionante. Sanno tutti che, se non fanno vita da atleta, pagheranno dazio, ovvero perderanno il posto; e questo è un tabù che blocca. Qualcuno potrà non crederci, altri racconteranno di conquiste incredibili. Può essere, ma chi gioca sempre, state certi, non va sopra le righe. Ho conosciuto professionisti che raramente hanno sbagliato, come quelli che non hanno perso tempo per divertirsi. I primi sono usciti da vincitori, i secondi da sconfitti. Eppoi è la vita a insegnare che se vuoi arrivare, in qualsiasi settore, devi fare sacrifici.

Quando si seppe che l'Ajax e l'Olanda di Cruyff viaggiavano con le mogli al seguito, in molti ci stupimmo; ma anche Liedholm permetteva ai suoi di dormire il sabato con mogli e compagne. Il "barone" concedeva massima fiducia. Chi sbagliava in campo, però, poteva fare le valigie. Ho letto anche che è meglio cedere al fascino di Venere la domenica sera, perché il lunedì è possibile recuperare, ma anche stavolta sono d'accordo con chi opterebbe per il ritiro post-partita, ritenendolo il migliore, per evitare che un ulteriore sforzo si sovrapponga a quello della gara. Si allontanerebbero i tempi di recupero. Purtroppo le donne non ne vogliono sentir parlare e la cosa, che ritengo la più giusta, non si potrà fare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 aprile 1997, la Juve cala il poker sull'Ajax e vola in finale di Champions Il 23 aprile 1997 la Juventus è protagonista di una notte perfetta nella semifinale di ritorno di Champions League contro l'Ajax, in...
TMW RADIO - I Collovoti: "Inter senz'anima, Insigne merita il rinnovo" TOP Falcinelli meriterebbero tutti 8 quelli del Crotone, ma diamo merito a lui e alla sua doppietta. Convocato nello...
TMW RADIO - Scanner: "Gli agenti dei calciatori, una figura discussa" In questa puntata di Scanner andata in onda su TMWRadio, l'avvocato Giulio Dini ha parlato degli agenti dei calciatori...
Juventus portabandiera e la leggenda del calcio spettacolo: Allegri ha creato un gruppo super, per un gioco semplice È' innegabile che se dobbiamo parlare di una squadra italiana che rappresenti al meglio in Europa la nostra bandiera in questo momento...
NESTI-PENSIERO – Juve super-blindata, a prova di Messi - Sintesi audio-video In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Leonardo Perez Federica, la compagna di Leonardo Perez, attaccante dell'Ascoli, è intevenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, RESOCONTO E TABELLINI 33^ GIORNATA Tutti i bonus e malus della 33^ giornata di Serie A ATALANTA 3-2 BOLOGNA GOL (+3): Conti, Freuler, Destro, Di Francesco, Caldara ASSIST (+1): Gomez, Petagna,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 aprile 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 23 aprile 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.