HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Di Marzio: "L'Italia del mercato ha indovinato quasi tutto"

21.10.2010 15.53 di Redazione TMW.   articolo letto 11497 volte
Fonte: Gianluca Di Marzio per Virgilio sport

Un'estate fa vendeva sogni e comprava realtà. Oggi merita applausi. L'Italia del mercatoha indovinato quasi tutto e sbagliato quasi niente. Bravi, bene, bis. Pochi ritocchi ma buoni, buonissimi, rinforzi mirati e senza spendere follie: le società hanno imparato come investire, i direttori sportivi sono più attenti, gli osservatori più preparati. Palermo, tanto per cominciare, è l'oasi dell'acquisto indovinato, alzi la mano chi non è d'accordo. Sabatini è un maestro, Zamparini non bada a spese, Pastore è l'esempio di come si fa e si deve fare mercato. E' costato meno di 6 milioni (il suo procuratore si è però mantenuto il 20% sulla futura vendita), guadagna quanto un ottimo giocatore di serie B, adesso non ha prezzo. Per non parlare degli sloveni che pochi conoscevano e che ora tutti esaltano, che solo in Sicilia hanno avuto il coraggio di prendere: oggi la copertina è degli ex oggetti misteriosi Ilicic e Bacinovic.

Finisce con la c pure Krasic, quello che metteva in difficoltà l'ex Inter di Mourinho in Champions. Tutti l'hanno esaltato ma pochi hanno pensato ad investire quindici milioni per la furia bionda venuta dalla Serbia. La Juve ha rischiato, ha sacrificato Diego pur di prenderlo, anche gli scettici si stanno ricredendo. Krasic come Hernanes: molti lo volevano (Leonardo quand'era al Milan, il solito Palermo, l'Inter se avesse potuto tesserare il secondo extracomunitario), solo la Lazio ci ha creduto, bravi Tare e Lotito ad approfittare delle incertezze altrui.

Ok, l'acquisto è giusto: Cavani a Napoli segna sempre e comunque, Gomez è l'ultima scommessa argentina vinta dal Catania, il Milan è aggrappato all'estro di Ibra e Robinho, l'Inter si coccola Coutinho, il Lecce fa crescere Piatti e Grossmuller, il Parma è contento di Marques. Errori pochi, pochissimi, la caccia allo straniero è andata benone. Il Chievo, per esempio, ha scovato in gran segreto un francesino che giocava in serie B nel suo paese: si chiama Constant, è costato appena 300mila euro di prestito, il riscatto è assicurato. All'appello manca ancora il Genoa, la regina degli affari estivi: solo Rafinha ha convinto veramente, Zuculini ha giocato appena in precampionato, Veloso si è già infortunato, Eduardo sta facendo bene ma non benissimo. E poi, il Cesena. Che ne ha presi tanti, forse troppi. Giocano regolarmente solo Von Bergen e Nagatomo, qui l'assemblamento dei volti nuovi va migliorato, ci vogliono tempo e coraggio. Ma comunque vada, è già un successo.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, IL RESOCONTO DELLA 21^ GIORNATA Si è conclusa la ventunesima giornata di seria A, andiamo ad analizzare dal punto di vista fantacalcistico chi sono state, le conferme, le delusioni e...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.