HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Chi merita il pallone d'oro?
  Bale
  Benzema
  Diego Costa
  Ronaldo
  Di Maria
  Goetze
  Ibrahimovic
  Iniesta
  Messi
  Muller
  Neuer
  Pogba
  Ramos
  Robben
  J. Rodriguez

Altre Notizie

Di Marzio: "L'Italia del mercato ha indovinato quasi tutto"

21.10.2010 15.53 di Redazione TMW.  articolo letto 11124 volte
Fonte: Gianluca Di Marzio per Virgilio sport

Un'estate fa vendeva sogni e comprava realtà. Oggi merita applausi. L'Italia del mercatoha indovinato quasi tutto e sbagliato quasi niente. Bravi, bene, bis. Pochi ritocchi ma buoni, buonissimi, rinforzi mirati e senza spendere follie: le società hanno imparato come investire, i direttori sportivi sono più attenti, gli osservatori più preparati. Palermo, tanto per cominciare, è l'oasi dell'acquisto indovinato, alzi la mano chi non è d'accordo. Sabatini è un maestro, Zamparini non bada a spese, Pastore è l'esempio di come si fa e si deve fare mercato. E' costato meno di 6 milioni (il suo procuratore si è però mantenuto il 20% sulla futura vendita), guadagna quanto un ottimo giocatore di serie B, adesso non ha prezzo. Per non parlare degli sloveni che pochi conoscevano e che ora tutti esaltano, che solo in Sicilia hanno avuto il coraggio di prendere: oggi la copertina è degli ex oggetti misteriosi Ilicic e Bacinovic.

Finisce con la c pure Krasic, quello che metteva in difficoltà l'ex Inter di Mourinho in Champions. Tutti l'hanno esaltato ma pochi hanno pensato ad investire quindici milioni per la furia bionda venuta dalla Serbia. La Juve ha rischiato, ha sacrificato Diego pur di prenderlo, anche gli scettici si stanno ricredendo. Krasic come Hernanes: molti lo volevano (Leonardo quand'era al Milan, il solito Palermo, l'Inter se avesse potuto tesserare il secondo extracomunitario), solo la Lazio ci ha creduto, bravi Tare e Lotito ad approfittare delle incertezze altrui.

Ok, l'acquisto è giusto: Cavani a Napoli segna sempre e comunque, Gomez è l'ultima scommessa argentina vinta dal Catania, il Milan è aggrappato all'estro di Ibra e Robinho, l'Inter si coccola Coutinho, il Lecce fa crescere Piatti e Grossmuller, il Parma è contento di Marques. Errori pochi, pochissimi, la caccia allo straniero è andata benone. Il Chievo, per esempio, ha scovato in gran segreto un francesino che giocava in serie B nel suo paese: si chiama Constant, è costato appena 300mila euro di prestito, il riscatto è assicurato. All'appello manca ancora il Genoa, la regina degli affari estivi: solo Rafinha ha convinto veramente, Zuculini ha giocato appena in precampionato, Veloso si è già infortunato, Eduardo sta facendo bene ma non benissimo. E poi, il Cesena. Che ne ha presi tanti, forse troppi. Giocano regolarmente solo Von Bergen e Nagatomo, qui l'assemblamento dei volti nuovi va migliorato, ci vogliono tempo e coraggio. Ma comunque vada, è già un successo.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Il gol nel sangue, nessuna voglia di fermarsi. Sempre a caccia di conferme. Matteo Mancosu è ancora leader e trascinatore del Trapani. Il Cagliari...
Higuain: Ha finalmente rotto la maledizione e spazzato via i fantasmi che lo tormentavano, e tutto questo due giorni dopo essere stato...
Un rigore evidente su Pogba nella ripresa, l'1-0 del Genoa in presunto fuorigioco, nove tiri in porta a uno, due pali colpiti, Perin miracoloso e...
Cristian Raimondi e la sua bellissima moglie Sarah Lascala si sono conosciuti quattordici anni fa tramite un'amica in comune. "Ci siamo incontrati...
Poteva andare alla Juventus, poi alla Roma, da qualche mese ci sta provando, con pochi risultati a dire il vero, l'Inter. Perché Lucas Digne sta...
AGGIORNATO 28-10-14 H. 20:20   Sassuolo - Empoli  mar 28 ott. 20:45   (FORMAZIONI UFFICIALI) SASSUOLO (4-3-3)   Consigli (6) Gazzola...
Per salire alla ribalta ha dovuto aspettare anni e cambiare ruolo: è il caso di Cosmin Moti, impalpabile presenza a Siena ed eroe in Bulgaria, per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 ottobre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.