HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Roma, Sabatini a caccia della punta: quale l'opzione migliore?
  Luiz Adriano
  Cristian Benteke
  Romelu Lukaku
  Alexandre Lacazette
  Edin Dzeko
  Zlatan Ibrahimovic
  Gonzalo Higuain
  La conferma delle punte in rosa: Destro, Doumbia e Totti

TMW Mob
Altre Notizie

ESCLUSIVA TMW - Civitarese: "Inter, i tuoi guai e Ranieri..."

20.02.2012 10.22 di Gianluigi Longari  articolo letto 2365 volte
Fonte: Raffaella Bon
© foto di Alberto Fornasari

Per comprendere le difficoltà vissute dall'Inter in questo periodo complicatissimo della stagione nerazzurra, abbiamo contattato il mental coach Roberto Civitarese, uno che di blocchi psicologici se ne intende e parecchio.
"L'Inter sta attraversando un momento di difficoltà, ogni partita diventa un esame, contro il Bologna i giocatori giocavano anche in casa davanti al loro pubblico amico, ma la responsabilità ed il bisogno di fare per forza risultato non sono funzionali a livello emotivo. Scendi in campo sapendo che hai un solo risultato utile e capita che la paura ti possa bloccare psicologicamente ed indurre a commettere errori. Dall'altra parte hanno incontrato un Bologna che arrivava da una striscia positiva di risultati, con una certa carica e guidato da un capitano esperto".

Ranieri ha dichiarato di non sentirsi delegittimato
"Il mister ha identificato il problema come un calo di concentrazione escludendo ragioni fisiche e di mercato, però non ha dato una spiegazione in merito a come uscire da tale situazione. Non ha portato una soluzione. Io credo che la fiducia accordata non sia a tempo indeterminato, l'Inter per il blasone che ha non può permettersi di non arrivare terza e se non invertisse la rotta è chiaro che sarebbe rimesso in discussione".

Intanto c'è la Champions...
"La partita del riscatto, il rischio è viverla come è stata vissuta la partita contro il Bologna. Occorre vincere per forza ma senza far subentrare la paura di perdere. Bisogna innanzitutto assumersi la responsabilità dei risultati maturati fino ad oggi, riprogrammare gli obiettivi stagionali e creare la coesione del gruppo tra giocatori esperti e giovani leve. Altrimenti il rischio è che chi gioca poco si senta meno responsabilizzato".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
ESCLUSIVA TMW - Collovati: "Inter, Kondogbia strapagato. Juve sempre il top" Fulvio Collovati parla a trecentossesanta gradi dell'Inter. Lo fa a Castiglioncello a margine dei TMW Awards. "Per adesso...
A chi giova una diatriba che di certo non può far rientrare Salah nei ranghi della Fiorentina? Che senso ha una vicenda...
Sono tanti i casi di giocatori che, cambiando ruolo, hanno fatto le loro fortune, e quelle altrui. Nell'ultima Italia mondiale,...
L'altra metà di ...Francesco Modesto La bellissima e simpaticissima Francesca Castiglia moglie del calciatore Ciccio Modesto, ora titolari anche di un negozio a...
Mario Suarez, l'Inter la sua prima scelta: i nerazzurri offrono Shaqiri Potrebbe essere la volta buona per vedere finalmente Mario Suarez in Italia. Il suo nome torna alla ribalta praticamente in...
Farina tipo 0... gol. Il fiasco del primo australiano in Serie A Dopo due brillanti salvezze nel massimo campionato, il Bari nell'estate 1991 prova a fare il salto di qualità. Il presidente...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  06 luglio 2015

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 06 luglio 2015.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.