HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Altre Notizie

Juve Stabia, Fontana: "Sconfitti, ma siamo all'altezza delle grandi"

21.11.2016 07.40 di Alessandro Landolfi   articolo letto 1919 volte
© foto di Giuseppe Scialla

Non si è certo annoiato chi ha visto Juve Stabia - Lecce. Primo per il grande spettacolo di pubblico del Romeo Menti, secondo per quanto visto in campo.
La Juve Stabia accarezza il sogno della fuga a +6 dai pugliesi, salvo poi ricevere la più amara delle docce gelate. Dopo 4 minuti è già 1-0 grazie ad una zampata di Kanoute. La Juve Stabia mostra subito gli artigli comandando il gioco e costringendo gli ospiti sulla difensiva. Izzillo inventa dalla distanza un tiro chirurgico che si insacca alla destra del portiere leccese portando i gialloblù sul meritato 2-0. La padronanza di gioco della Juve Stabia si percepisce ad occhio nudo, il Lecce è letteralmente smarrito tra le maglie stabiesi e non riesce ad imbastire alcuna reale reazione. Nella ripresa la partita cambia completamente. La Juve Stabia inizia bene, spinge per chiudere la pratica, ma una disattenzione difensiva concede al Lecce il 2-1. Gli equilibri vacillano, ma la squadra di Fontana va vicina in due occasioni al 3-1 (Sandomenico spreca troppo, dopo una buonissima gara, ndr). Chi sbaglia paga e il Lecce, rinfrancato dagli episodi, trova l'inaspettato 2-2. Nel finale la Juve Stabia perde la testa e gli ospiti trovano un clamoroso, quanto beffardo 2-3.

Mister Fontana non si abbatte: "È un risultato sicuramente amaro per come è arrivato, ma che ci concede degli spunti e delle informazioni importanti per crescere. Sul 2-0 abbiamo accompagnato troppo la manovra offensiva quando non ce n'era bisogno. La gara andava controllata senza quella eccessiva smania di chiuderla. Abbiamo peccato in questo, dimostrando comunque di potercela giocare con tutti in questo campionato. Martedì analizzeremo questi elementi in vista di una gara difficile come quella di Matera. Gli assenti che non trovano spazio? Non lo trovano perché non se lo sono ancora guadagnato, rispetto a chi invece martella in allenamento e ci consente di stare dove stiamo. Il nervosismo a fine gara arriva per una palla non restituita, forse per errore, dai giocatori del Lecce. Da lì è nato il terzo goal, sono atteggiamenti che mi innervosiscono parecchio. Ho detto ai ragazzi che da oggi in poi non butteremo più palla fuori. Lo faremo presente ai nostri avversari prima dell'inizio di ogni gara. C'è un arbitro e quando nasce un'esigenza è lui a dover interrompere il gioco, come da regolamento".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
28 marzo 1965, l'Inter vince 5-2 il derby e Mazzola segna una doppietta Il 28 marzo 1965 il derby tra Inter e Milan finisce 5-2. Era la grande Inter di Helenio Herrera ma anche il Milan - guidato da Liedholm...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 28/03/17 h 10:22 ATALANTA in recupero: in dubbio: Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 28 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.