HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Juventus, Allegri: "Il rigore avrebbe riaperto la partita, brutta sconfitta"

Così a Premium Sport
27.11.2016 17.36 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 16402 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto a Premium Sport: "Oggi non è stata una giornata felice. Venivamo da un bel po' di risultati, ma non ci sono giustificazioni per la nostra prima mezz'ora. Sono anch'io il responsabile, è ovvio. Il riassunto è uno: loro hanno fatto 25 falli e loro soltanto uno, quando succede così nove volte su dieci si perde".

Sul rigore non segnalato su Mandzukic: "Ho detto all'arbitro che ha fatto bene a non darlo sennò si sarebbe riaperta la partita".

Su cosa migliorare: "Potevamo far meglio oggi, è normale. Alla lunga la qualità viene fuori, ma oggi abbiamo demeritato in linea generale. Avevamo preparato la gara in un certo modo, poi loro sono stati bravi ad andare in vantaggio. Dopo il match di martedì c'è stato un po' di rilassamento. Dalle batoste così ci rimettiamo tutti coi piedi per terra".

Sulle scelte iniziali: "Dani Alves ha giocato centrale perché ha tecnica e gioca bene sotto pressione. Ho preferito poi schierare Cuadrado sull'altra fascia perché Higuain era stanco".

Cosa ha detto alla squadra nel post-partita? "Non ho detto nulla. Dopo la sfida parlare è sempre difficile. Noi dobbiamo guardare a noi stessi. In campionato abbiamo ancora quattro punti di vantaggio sul Milan, ma è chiaro ora pensare che vincendo avremmo allungato la classifica. I ragazzi non sono infastiditi dalle critiche".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 21 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.