HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Eder e Vazquez in azzurro: ritenete giuste queste convocazioni?
  Convocazione giuste, hanno dimostrato il loro valore durante la stagione
  Giocatori meritevoli, ma sono stranieri: perché far loro vestire la maglia azzurra?
  Ci sono calciatori italiani più meritevoli, scelte sbagliate
  Germania e Francia hanno vinto Mondiali con gli oriundi, è giusto puntarci

TMW Mob
Altre Notizie

Lazio, Reja: "Parma squadra di rango"

31.03.2012 23.45 di Simone Lorini  articolo letto 2131 volte
© foto di Alberto Fornasari

Edy Reja si presenta deluso in sala stampa al termine di Parma-Lazio 3-1, uno stop inatteso nel cammino della sua squadra verso la Champions. Domani il Napoli può raggiungere i capitolini, oggi fermati da una grande Floccari: "Il campionato è uguale per tutti, la rosa è adeguata e considerando la prestazione di oggi non possiamo parlare di stanchezza. Il Parma è una squadra di rango e non puoi permetterti di prendere due goal in 10 minuti. Male anche sui calci da fermo, dove è un periodo che prendiamo sempre goal, anche se in diversi momenti della partita. Il secondo tempo lo abbiamo iniziato bene, ha avuto questa palla Kozak, non è stato fortunato. La scelta di tenere fuori Hernanes? L'ho fatta ad inizio settimana. Rimpianto Floccari? Ha fatto benissimo con noi, l'ho sempre apprezzato. Per me è un giocatore importantissimo con qualità tecniche e movimenti davvero da gran giocatore. Queste tre sconfitte bruciano, anche perchè siamo ancora terzi, poi vedremo domani sera. Non riusciamo a fare il passo decisivo, ed è un peccato. Non è una scusante ma mi manca sempre qualcuno, oggi abbiamo perso anche Dias. Mi spiace per queste situazioni da palla inattiva, non devono capitare. Brillantezza? Non è questione di brillantezza, noi non siamo una squadra fisica, ma che ha sempre lavorato in agilità. Non abbiamo calciatori che sono delle rocce, dobbiamo giocare bene dal punto di vista tecnico, non è mai stata una squadra forte dal punto di vista fisico. Noi siamo stati spesso con 8-9 giocatori fuori per infortunio. Ora abbiamo fuori due giocatori determinanti come Klose e Lulic, non siamo stati fortunati in questo periodo, dove si entra nella fase decisiva del campionato. Anche se dovessero tornare ora, non sarebbero certo in grande condizione, dovrebbero comunque ritrovare i ritmi della partita. Allora devo trovare delle situazioni all'interno di questo gruppo. Proveremo comunque a mantenere questa posizione di classifica. La differenza oggi? I goal. Il Parma ha giocato con molta più determinazione rispetto a noi ma la disattenzione è stata nostra, i goal li abbiamo concessi noi. Il Parma lo conoscevamo, sapevamo benissimo come giocava. Siamo venuti meno in queste partenze sulle corsie laterali, non siamo riusciti ad andare su queste zone laterali".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
I Collovoti - Tevez infinito, Mancini non ci capisce più nulla... Mancini: Ogni volta che la sua Inter perde, e ormai succede troppo spesso, meriterebbe addirittura di vincere. Delle due l'una,...
I nuovi presidenti: Ferrero inno alla spensieratezza, Cassarà uno venuto da Marte. Altri Parma nel calcio italiano, emergeranno... Quando mi affacciai nel mondo del calcio il Presidente del Coni dell'epoca, Onesti, definì i presidenti dei "ricchi scemi"...
Nesti: "Evoco il "fantasma" Paloschi. Il Milan non ci ha creduto" Il mercato delle pagelle Questa rubrica, che trae lo spunto delle "pagelle delle grandi", ma segue la marcia di avvicinamento...
L'altra metà di ...Diego Armando Maradona Junior Diego Armando Maradona Junior e la sua futura moglie Nunzia si sono conosciuti su un social network e dopo il loro primo...
De Sart, il nuovo talento belga su cui è puntato il mirino nerazzurro Julien de Sart, è questo il nome nuovo per l'Inter del futuro. Centrocampista classe '94, il belga è uno dei talenti in rampa...
Le minacce degli ultrà. E Ferrier non divenne il primo  colored  del Verona 18 presenze in due anni, due maglie indossate più una soltanto virtualmente. Maickel Ferrier non verrà certamente ricordato...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  29 marzo 2015

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 marzo 2015.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.