HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Cosa può vincere quest'anno la Juve?
  Scudetto e Champions
  Solo Scudetto
  Solo Champions
  Nessuno dei due

Altre Notizie

Lazio, Reja: "Parma squadra di rango"

31.03.2012 23.45 di Simone Lorini  articolo letto 2049 volte
© foto di Alberto Fornasari

Edy Reja si presenta deluso in sala stampa al termine di Parma-Lazio 3-1, uno stop inatteso nel cammino della sua squadra verso la Champions. Domani il Napoli può raggiungere i capitolini, oggi fermati da una grande Floccari: "Il campionato è uguale per tutti, la rosa è adeguata e considerando la prestazione di oggi non possiamo parlare di stanchezza. Il Parma è una squadra di rango e non puoi permetterti di prendere due goal in 10 minuti. Male anche sui calci da fermo, dove è un periodo che prendiamo sempre goal, anche se in diversi momenti della partita. Il secondo tempo lo abbiamo iniziato bene, ha avuto questa palla Kozak, non è stato fortunato. La scelta di tenere fuori Hernanes? L'ho fatta ad inizio settimana. Rimpianto Floccari? Ha fatto benissimo con noi, l'ho sempre apprezzato. Per me è un giocatore importantissimo con qualità tecniche e movimenti davvero da gran giocatore. Queste tre sconfitte bruciano, anche perchè siamo ancora terzi, poi vedremo domani sera. Non riusciamo a fare il passo decisivo, ed è un peccato. Non è una scusante ma mi manca sempre qualcuno, oggi abbiamo perso anche Dias. Mi spiace per queste situazioni da palla inattiva, non devono capitare. Brillantezza? Non è questione di brillantezza, noi non siamo una squadra fisica, ma che ha sempre lavorato in agilità. Non abbiamo calciatori che sono delle rocce, dobbiamo giocare bene dal punto di vista tecnico, non è mai stata una squadra forte dal punto di vista fisico. Noi siamo stati spesso con 8-9 giocatori fuori per infortunio. Ora abbiamo fuori due giocatori determinanti come Klose e Lulic, non siamo stati fortunati in questo periodo, dove si entra nella fase decisiva del campionato. Anche se dovessero tornare ora, non sarebbero certo in grande condizione, dovrebbero comunque ritrovare i ritmi della partita. Allora devo trovare delle situazioni all'interno di questo gruppo. Proveremo comunque a mantenere questa posizione di classifica. La differenza oggi? I goal. Il Parma ha giocato con molta più determinazione rispetto a noi ma la disattenzione è stata nostra, i goal li abbiamo concessi noi. Il Parma lo conoscevamo, sapevamo benissimo come giocava. Siamo venuti meno in queste partenze sulle corsie laterali, non siamo riusciti ad andare su queste zone laterali".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Una nuova esperienza per mettersi in mostra. Modibo Diakite riparte dal Deportivo La Corina. "Sono arrivato da una settimana. Ho avuto...
Icardi&Okaka: Non posso dire che sia nata una stella, perché l'interista tecnicamente era già stato promosso. Se riuscirà finalmente a concentrarsi...
Ventura rischia, rinunciando alla difesa titolare, e schierando ben 6 Under 25. Ne scaturisce una partita, in linea con le precedenti: supremazia...
Il portiere dell'Empoli Luigi Sepe e sua moglie Anna Laura si sono conosciuti nel 2009 durante il giorno del suo compleanno, come ci racconta Lady...
Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre, deo gratias, si abbrevia in Suso. E si chiama pure talento, che però a Liverpool fatica a sbocciare. E...
AGGIORNATO 18-09-14 H. 15:30   Cesena - Empoli sab 20 set, 18:00 CESENA (4-3-1-2)   Leali (6) Capelli (6) - Volta (6) - Lucchini (6) -...
L'estate del 1997 segna una svolta epocale per la Sampdoria. Dopo 15 anni la bandiera Roberto Mancini lascia e segue il tecnico Sven-Goran Eriksson...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 settembre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510