HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Le pagelle del Napoli - Non basta Mertens. Jorginho-Insigne da dimenticare

Napoli-Besiktas 2-3
19.10.2016 23.02 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 16673 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Reina 5 - Chiamato in causa quasi esclusivamente sui gol. Sul secondo, centrale, poteva fare qualcosa in più, anche se Aboubakar calcia indisturbato a colpo sicuro. Sul 3-2 resta a guardare la traiettoria beffarda di Quaresma. Serata da dimenticare.

Maggio 5,5 - Sul primo gol tiene la linea, lasciando l'uomo a Callejon che però è in ritardo. Per il resto rischia in qualche occasione, ma riuscendo a limitare i danni.

Chiriches 5,5 - Non disputa una brutta prova, al ritorno in campo dopo l'infortunio e tanta panchina. Partecipa al disastro sul 3-2, anche se ci sono diversi avversari in sospetto fuorigioco.

Koulibaly 5,5 - Diversi interventi di pura fisicità su Aboubakar, gioca tantissimi palloni, ma non legge bene l'azione del 3-2. In realtà più di un avversario sembrerebbe in fuorigioco, lui tiene la linea e non va al disturbo.

Ghoulam 5,5 - Soffre Quaresma che si allarga dalle sue parti, costringendolo ad uscire lasciando tanto spazio tra sè e Koulibaly. Anche in fase di spinta fatica più del solito.

Hamsik 6,5 - Non perde mai la calma, a differenza dei compagni, anche nel momento difficile. Bellissima la sventagliata che libera Callejon per il gol di Mertens, offre sempre una soluzione al compagno e si sacrifica in fase di non possesso.

Jorginho 4,5 - Sanguinoso il retropassaggio, sull'1-1 quando il Napoli spingeva con fiducia, che manda in porta Aboubakar tutto solo per il 2-1. Non ha grande brillantezza, non incide neanche nel fraseggio (dal 70' Diawara 6,5 - Esordio tutt'altro che semplice, ma conferma grandissima personalità, chiedendo sempre il pallone e tentando anche diverse giocate. Il Napoli ha bisogno della sua fisicità) 

Zielinski 6 - Si conferma su buoni livelli, non disdegnando la percussione appena ha spazio. Lascia qualcosa in fase difensiva, ma la sua prova resta positiva. (dall'81' Allan sv)

Callejon 6 - Suo l'assist per il gol di Mertens, dopo un bel movimento a procurarsi lo spazio. Leggermente in ritardo invece sul vantaggio del Besiktas, non riuscendo a chiudere alle spalle di Maggio.

Mertens 7 - Ancora il migliore del Napoli, trovandosi bene da falso nove. Segna il momentaneo 1-1 con un buon movimento in area, si procura due rigori, il secondo trasformato da Gabbiadini e sfiora più volte il gol.

Insigne 4,5 - Esce in lacrime, tra i fischi, fallendo quel rigore che avrebbe chiuso questo momomento nerissimo. Quakche buona giocata, ma tanti errori, soprattutto nelle scelte, a conferma della poca tranquillità (dal 65' Gabbiadini 6,5 - Escluso dai titolari, entra con grande piglio trasformando il rigore del 2-2 e lottando su ogni pallone).

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
18 gennaio 1977, è il giorno della tragedia di Re Cecconi Il 18 gennaio 1977 muore Luciano Re Cecconi, centrocampista della Lazio. Quella sera Re Cecconi si trovava insieme a Pietro Ghedin,...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.