HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Le pagelle del Rennes - Sio segna ma non basta, Grosicki ci prova

Lorient - Rennes 2-1
29.11.2016 21.12 di Dimitri Conti   articolo letto 1296 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Costil 6 - Sullo stacco imponente di Ciani può solo guardare, così come sul raddoppio dei locali. Lui si distende, ma non arriva sul tiro-cross di Moukandjo. Per il resto, non ha affanni.

Danzé 6 - Attento in fase difensiva, non disdegna neanche di spingere, nonostante un passo non velocissimo. Ma il suo destro è ben affilato, e i suoi cross creano qualche remora agli arancioni.

Mendes 6 - Ruvido nella marcatura, non ha particolari colpe sulle due reti del Lorient. L'azione del raddoppio, oltre ad arrivare dopo pochi secondi dal riavvio, è stata veloce e rocambolesca.

Gnagnon 5,5 - È molto giovane, e si vede in qualche frangente. Sulla rete di Ciani si dimentica di applicare la marcatura, e anche sulla seconda rete è parzialmente fuori posizione.

Baal 5,5 - Dal suo lato il Rennes soffre, ed anche con una certa regolarità. È infatti da lì che nasce la rete del definitivo 2-1: il Lorient sfonda a destra, e lui non riesce a trovare le contromisure.

Grosicki 6,5 - Dopo un inizio un po' in sordina, è lesto nell'approfittare dell'errore di Touré in impostazione, servendo un assist che doveva essere solo scartato al compagno Sio. Vivace anche nella ripresa, prima di uscire. (dal 73' Diakhaby s.v.)

Prcić 5,5 - Quest'oggi piuttosto appannato, il centrocampista ex Perugia non si mette quasi mai in luce. Preoccupato di tamponare, si scorda di costruire. Lascia il campo nella ripresa. (dal 56' Erasmus 5,5 - Cestina un'occasione molto ghiotta, nell'unico scivolone odierno di Ciani. Delecroix lo ipnotizza, ed è un peccato perché non era entrato male in partita il sudafricano.)

André 5,5 - Subisce un sombrero da Cafu che è tutto un programma, e probabilmente da lì in poi si innervosisce. Aveva anche iniziato bene, con un certo dinamismo. Salvo poi eclissarsi lentamente.

Ntep 5,5 - L'esterno sinistro ospite offre una bella dose di dinamismo alla manovra della squadra in maglia bianca, ma pecca di eccessiva leziosità nel concludere le azioni, e di poca cattiveria nella finalizzazione.

Hunou 5,5 - Lo si vede abbastanza poco, e per tutta la durata della sfida, salvo rari casi in cui si accende. Dovrebbe galleggiare tra le linee, ma lì in realtà finisce per perdersi.

Sio 6,5 - Puntuale a farsi trovare all'appuntamento con il gol, è dove deve essere per il tap-in sul cioccolatino offerto da Grosicki. Corre molto, ma le occasioni da lì in poi scarseggiano ad arrivare dalle sue parti. (dal 78' Pedro Henrique s.v.)

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 21 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.