HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Moratti lascia l'Inter, giusto o sbagliato?
  E' giusto così, non aveva più un ruolo primario
  Sbagliato, era una figura storica e importante
  Indifferente, cambia poco per la società

Altre Notizie

Le parate di Sommer, l'abulia dei bavaresi. Top&flop di Basilea-Bayern

22.02.2012 22.50 di Tommaso Maschio  articolo letto 4153 volte
Fonte: tuttochampions.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

I TOP
Le parate di Sommer: Tiene a galla la sua squadra con parate decisive su Ribery, Gomez e Alaba. Sempre attento fra i pali e nelle uscite rischia di dover finire in anticipo la sua partita per una carica di Muller nel finale di gara. Il giovane portiere vince la sfida a distanza col più quotato Neuer.

L'impegno di Shaqiri: Contro quella che sarà la sua prossima squadra mette in mostra tutte le sue doti lanciando un avvertimento a Robben e Ribery. A Monaco lui non verrà per scaldare la panchina, ma per sfilare la maglia da titolare a uno dei due.

I cambi di Vogel: Nel finale cambia i due esterni inserendo Zoua e Stocker e i due lo premiano firmando l'assist decisivo e il gol vittoria del Basilea. Da assistente di Fink ha imparato bene a cambiare la gara in corsa.

I FLOP

L'abulia dell'attacco bavarese: Tanto movimento in avanti, ma in quattro non riescono a mai a bucare la porta del Basilea. Ribery dopo due occasioni buttate al vento sparisce dal campo. Kroos ciondola fra trequarti e fascia così come Robben, senza affondare mai i colpi, limitandosi a qualche tiro da lontano. Gomez, ben controllato da Dragovic, ha un solo lampo nel finale. Come in Bundesliga, quando gli avversari si chiudono le punte bavaresi faticano a trovare il gol.

La traversa di A. Frei: L'unico neo di una prestazione straordinaria. Poteva mettere in discesa la gara, ma spreca da centro area e senza pressioni un perfetto assist di Park alzando troppo la mira e cogliendo una traversa clamorosa con Neuer ormai battuto.

Le distrazioni di Rafinha: Troppe le distrazioni difensive dell'ex genoano, fino all'ultima - decisiva - in cui lascia Stocker solo davanti a Neuer. L'esterno svizzero ringrazia e mette dentro il gol di una vittoria clamorosa.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Dimenticare la batosta subìta contro il Bayern Monaco e ripartire. La Roma prova a mettersi alle spalle il pesante ko di Champions League. E...
Le dimissioni di Moratti e la crisi Inter visti da Fulvio Collovati in esclusiva ai microfoni di Calcissimo.com. Fulvio, che idea ti sei fatto...
Il momento-chiave arriva al 13' della ripresa, quando Amauri, dopo 158 giorni di digiuno "pannelliano", urla la sua gioia rabbiosa davanti alla...
Lady D'Alessandro, compagna del calciatore dell'Atalanta parla della loro storia d'amore in esclusiva per la nostra rubrica. "Io e Marco siamo...
Italia-Inghilterra, molte andate, molti ritorni; forse uno in più. Questa la storia di Fabio Borini, che seppur ancora giovane (è un classe 1991),...
Buona lettura! EMPOLI - CAGLIARI EMPOLI Surprise: partita semplice per andare in rete: Maccarone Up: un pò in calo nelle ultime partite ma ci...
Per salire alla ribalta ha dovuto aspettare anni e cambiare ruolo: è il caso di Cosmin Moti, impalpabile presenza a Siena ed eroe in Bulgaria, per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 ottobre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.