HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Altre Notizie

Mazzarri: "Italia, stasera contava il risultato. Che ricordi a Napoli"

09.10.2016 23.29 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 8333 volte
© foto di Federico De Luca

Il tecnico del Watford Walter Mazzarri, ospite de La Domenica Sportiva, ha parlato a 360° della Nazionale italiana, della sua esperienza in Premier e del suo passato in Serie A. "Italia? C'è da considerare che siamo ancora a inizio stagione e la condizione di tanti giocatori non è quella ottimale, e poi è cambiato il ct. In Macedonia l'Italia ha giocato su un campo difficile, non era una partita scontata. L'importante era vincere, perché gli azzurri così hanno ottenuto tre punti importanti per la qualificazione. Pandev? E' un buon calciatore e non è così vecchio. Può fare ancora due o tre anni ad alti livelli secondo me. Ricordi in Serie A? A Napoli avevo degli uomini di grande spessore, oltre che ottimi calciatori. Là si vive il calcio in maniera differente e ricordo con piacere la mia esperienza in azzurro. Livello calcio italiano? Il calcio italiano sembra meno avvincente rispetto alla Premier League in questo momento, perché la lotta per il titolo comprende poche squadre. Sono convinto però che in poco tempo il livello tornerà ad alzarsi. Watford? Stiamo crescendo, ottenendo buoni risultati. Buffon? Donnarumma è il futuro, ma in una Nazionale che cerca di ringiovanirsi come questa Buffon recita un ruolo fondamentale. Pellè? L'allenatore fa le sue scelte e i giocatori devono rispettarle. E' brutto vedere lamentarsi un calciatore che viene sostituito, perché manca di rispetto a chi non è partito dal 1'".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 febbraio 2006, l'Australia diventa a tutti gli effetti "asiatica" Il 22 febbraio 2006 l'Australia per la prima volta nella sua storia gioca una partita da membro dell'Asian Football Confederation,...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Lunga vita a Tuttomercatoweb e Radio Sportiva! Toscana capitale della nuova informazione. E Radio Sportiva riparte! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Danilo Cataldi Elisa, la compagna de centrocampista del Genoa, Danilo Cataldi è intervenuta ai microfoni di TMW Radio, nella...
FANTACALCIO, come cambia fantacalcisticamente...il GENOA Il Genoa, già reduce da 7 sconfitte e 2 pareggi, ha deciso di esonerare Juric dopo la pesante sconfitta contro il Pescara di Zeman. Il nuovo tecnico del...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 22 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.