HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Altre Notizie

Napoli, Sarri rassegnato: "Siamo stati fortemente condizionati"

23.11.2016 23.19 di Patrick Iannarelli   articolo letto 7342 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Un Maurizio Sarri davvero rassegnato dopo il pareggio a reti inviolate contro la Dinamo Kiev. Ecco le dichiarazioni del tecnico dei partenopei ai microfoni di Premium Sport.

Squadra contratta a cui è mancata la ferocia. Siete stati condizionati dal risultato di Instabul?

"Prima di entrare in campo abbiamo saputo il risultato. Sapevamo che cambiava poco e ci ha influenzato in negativo".

Non lo considera un passo indietro sul piano mentale?

"C'era grande voglia di vincere la partita per la qualificazione. L'obiettivo sarebbe quello di non essere influenzati da nulla, ma quando sai che cambia poco non hai lo stesso sangue agli occhi".

L' ingresso di Gabbiadini ha dato una svolta, ma la mancanza di un centravanti si sente?

"Nel primo tempo abbiamo messo Mertens tre volte davanti al portiere. Manolo avevo timore a metterlo perché aveva un leggero fastidio al polpaccio. Ha avuto un paio di occasioni e solitamente lui la mette dentro da quella posizione. Siamo stati sfortunati, se avessimo giocato con un pizzico di rabbia in più avremmo fatto risultato. Il girone è equilibrato ed era chiaro che saremo andati all'ultima giornata per giocarsi la qualificazione".

Il Napoli ha avuto tre quattro occasioni, poi ha fatto un pochino fatica. Problema di testa o fisico?

"Penso di sì. I dati fisici non li ho visti, ma ne abbiamo di altissimi in questi momenti. Sono dati importanti, fisicamente non abbiamo problemi. Questa sera siamo stati fortemente condizionati: fa parte della testa dell'uomo".

Per fare un salto di qualità bisogna lavorare su questo aspetto mentale?

"Non ci saremmo qualificati lo stesso. Con il Besiktas ci sono stati degli errori arbitrali. La mentalità bisogna costruirla".

Tu che vivi insieme alla squadra che sensazione hai?

"Io sinceramente ho visto rifiorire la squadra, mentre la sensazione negativa ce l'avevo un mesetto fa. Spero che questo episodio sia dovuta alla notizia della partita e spero che la squadra non ricada in quel torpore".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.