HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Altre Notizie

Napoli, sindaco De Magistris: "Al San Paolo in primis c'è il calcio"

23.11.2016 20.19 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 2060 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Radio Crc è intervenuto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a proposito dei lavori in programma al San Paolo. "Stiamo facendo uno sforzo enorme, andiamo in controtendenza rispetto al resto dell'Italia perché - ha detto il primo cittadino partenopeo - abbiamo deciso che non si poteva discutere all'infinito e dopo un lavoro lungo e difficile fatto anche di una progettazione di qualità, abbiamo ottenuto un mutuo di 25 milioni oltre alla disponibilità eccellente da parte del CONI. Non crescerà un nuovo stadio San Paolo, non è questo l'obiettivo, ma la ristrutturazione sarà imponente. Inizieremo a dicembre i primi lavori che dureranno 90 giorni e che riguarderanno gli spogliatoi, i corridoi, il tunnel che accompagna i giocatori in campo, la tribuna stampa e altre attività di messa in sicurezza antincendio.

Poi, al termine del campionato, il giorno dopo l'ultima partita, inizieranno lavori relativi ai bagni e ai sediolini, ci sarà un confort diverso e, poi a fine del prossimo campionato, ci saranno ulteriori lavori. Capiremo in questo tempo se la società calcio Napoli vorrà far parte del progetto e se questo accadrà, amplieremo il progetto perché avremo delle risolse in più che arriverebbero della società, ma se non dovesse accadere abbiamo già pronto un piano B e quindi chiederemo un ulteriore mutuo per ristrutturare definitivamente l'intero stadio San Paolo.

C'è un dialogo costante col calcio Napoli, stasera il mio capo di gabinetto avrà un ulteriore incontro con gli esponenti della società. Ma, oltre al dialogo, c'è da agire. Noi come Comune non potevamo accettare che si prendesse in considerazione l'ipotesi di giocare lontano da Napoli, il Comune è intervenuto a prescindere da tutto, ma non c'è nessun motivo per cercare distanze o polemiche perché tutti sanno che questi lavori erano necessari. Poi, auspico che quanto prima avremo una visione di De Laurentiis.

Le parole di Malagò? L'obiettivo certo è quello che vi ho spiegato, il Coni in questo progetto svolge un ruolo importante e sostiene la mia posizione così come quella di inserire il Collana nelle Universiadi. Poi, c'è il tema della pista d'atletica e non è stata presa nessuna decisione a riguardo perché finché non interverrà il progetto della società, si faranno solo discussioni, tutte legittime, ma che restano discussioni. Appena ci verrà presentato un progetto di De Laurentiis, lo verificheremo, ma ad oggi non abbiamo un progetto che porta all'eliminazione della pista d'atletica.

Al San Paolo in primo luogo c'è il calcio, ma ci sono anche migliaia di sportivi che utilizzano l'impianto e anche la pista d'atletica per cui posso assicurare a tutti i cittadini che se dovessimo toglierla, non avrebbero una pista d'atletica in meno. Il nostro obiettivo oltretutto, è inserire anche la pista d'atletica all'interno dello stadio Collana.

Se vogliamo essere davvero degli sportivi, dobbiamo dimostrarlo non solo sul campo, in quei 90 minuti. Le notizie di violenza che continuano ad arrivare ai margini di queste competizioni calcistici sono inaccettabili perché chi commette questi atti è un criminale travestito da tifoso".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 febbraio 1986, Berlusconi acquista il Milan. Prende il via una grande era Il 20 febbraio 1986 è una data storica per il Milan perchè Silvio Berlusconi acquistava il club rossonero. Lo rilevò da Giuseppe Farina...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Lunga vita a Tuttomercatoweb e Radio Sportiva! Toscana capitale della nuova informazione. E Radio Sportiva riparte! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Danilo Cataldi Elisa, la compagna de centrocampista del Genoa, Danilo Cataldi è intervenuta ai microfoni di TMW Radio, nella...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 26^ Giornata Aggiornato 20/02/17 h 22:35 ATALANTA in recupero:  in dubbio: Bastoni out: Konko, Melegoni squalificati: diffidati: Kessie, Gomez, Kurtic, Masiello,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 21 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.