HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Altre Notizie

Perugia, Bucchi: "Siamo stati bravi perché abbiamo saputo soffrire"

15.10.2016 17.47 di Andrea Diamante   articolo letto 1064 volte
© foto di Federico Gaetano/TuttoLegaPro.com

Continua a vincere e convincere il Perugia che ha inflitto la terza sconfitta al Cittadella. Queste le parole del tecnico del grifo Christian Bucchi ai microfoni di Sky Sport: "E' stata una partita difficile contro un grandissimo avversario. Nel primo tempo abbiamo deciso di aspettare un pò, volevamo togliergli profondità, e approfittare delle ripartenze. Lo abbiamo fatto bene nei primi venti minuti dove abbiamo reato cinque o sei occasioni. Abbiamo poi subito il Cittadella che ci ha messo un pò alle corde, senza grandissime occasioni da rete, però ci ha impensierito. Siamo stati bravi perché abbiamo saputo soffrire. Nel secondo tempo abbiamo provato ad aggredirli più alti sfruttando al meglio le occasioni, non abbiamo mai dato la possibilità di rientrare in partita".

Quando e come è nato questo momento positivo? "Non c'è stato un episodio isolato, eravamo convinti che le prestazioni e le nostre idee di gioco avrebbero pagato. Abbiamo poi sentito la vicinanza della società e del presidente che ha manifestato il suo appoggio come sempre. Sapere di poter fare un percorso tutti uniti con la consapevolezza che siamo tutti giovani e dobbiamo ancora crescere e migliorare molto. Ovviamente la vittoria ti dà autostima, ci abbiamo preso gusto e speriamo di non fermarci".

Una grande ricchezza è diventata l'usare tutti i componenti della rosa oltre al miglioramento della difesa. "Dal punto di vista difensivo abbiamo migliorato le letture e gli episodi che ci penalizzavano. Dovevamo migliorare l'attenzione al dettaglio e al particolare. Per quanto riguarda i giocatori utilizzati credo che all'inizio l'ho dovuto fare per necessità, ora che stiamo recuperando il blocco squadra ho tantissime scelte".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
24 marzo 2016, muore Johann Cruijff. L'uomo che cambiò il calcio Il 24 marzo 2016 si spegna a 68 anni, dopo una lunga malattia, Johann Cruijff. Si avvicinò al calcio grazie alla madre che lavorava...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 24/03/17 h 21:45 ATALANTA in recupero: in dubbio: Berisha, Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 25 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.