HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

S. Perrotta: "Piacevole sorpresa il Milan giovane e italiano"

17.10.2016 14.44 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 4959 volte
© foto di Federico De Luca

"E' una piacevole sorpresa il Milan giovane e italiano, ma è un'esagerazione parlare di sfida scudetto sabato con la Juve. La Roma per me è l'anti-Juve, a Napoli ha dato prova di compattezza e qualità con una grande prestazione. Mi è piaciuta la soluzione del doppio mediano al centro con De Rossi e Paredes. Anche il Napoli ha fatto una buona prova tenendo conto delle difficoltà per l'assenza di Milik che è una pedina fondamentale: ora gli azzurri hanno una manovra più corale e sfruttano le fasce e il gioco aereo rispetto all'anno scorso quando puntavano tutto su Higuain. La Juve domani a Lione non dovrà sbagliare l'approccio. Per le parole di Bonucci e quanto gli è successo provo ancora i brividi, in questi casi passano in secondo piano gli aspetti calcistici. Lui e la sua famiglia ne sono usciti bene unendo tutti i tifosi anche per la solita storia di essere amati e odiati quando c'è di mezzo la Juve". Queste le dichiarazioni di Simone Perrotta, ex centrocampista della Roma e della Nazionale ora consigliere federale per l'Associazione Calciatori, ospite della trasmissione "Pezzi da 90", sull'emittente umbra Radio Onda Libera.

Il Napoli sbaglia le partite chiave?
"Contro la Roma ha fatto la sua partita tenendo conto delle difficoltà per l'assenza di Milik che è diventato subito una pedina fondamentale. Quest'anno il Napoli ha una manovra più corale sfruttando le fasce e il gioco aereo rispetto a puntare tutto su Higuain".

Bonucci ha parlato commuovendosi del figlio Matteo e di due mesi passati a lottare: quanto è un esempio di come il calcio si possa anche umanizzare?
"Provo ancora i brividi per le parole di Bonucci e pensando a ciò che ha passato. Di fronte a queste cose vanno in secondo piano gli aspetti calcistici. Lui e la sua famiglia ne sono usciti bene unendo tutti i tifosi anche perché c'è la solita storia di essere amati e odiati quando c'è di mezzo la Juve.

Domani sera che Juve si aspetta a Lione?
"Non dovrà sbagliare l'approccio. Un po' è accaduto nella prima in casa con il Siviglia ed è stato bravo Allegri a resettare tutto. La Juve è fra le tre-quattro squadre più forti d'Europa e può vincere la Champions. Ha ragione Buffon quando sostiene che in Europa la differenza la fanno i particolari e contano diversi fattori come il tipo di avversario e la condizione quando lo incontri".

Lei siede in Consiglio Federale: la riforma dei campionati riducendo l'area professionistica è la risposta migliore alle difficoltà anche economiche del sistema calcio?
"In questi anni si è scesi da 112 squadre a 102 e poi a 90. Quando si parla di riforma si pensa che ridurre i campionati sia la panacea di tutti i mali. Deve fare calcio chi ne ha le possibilità e non bisogna illudere i ragazzi. Bisogna pianificare e ragionare sapendo che vanno tutelati i club, i giocatori, i tifosi".

Che tipo di strada ha preso la Nazionale con Ventura?
"Mi piace e mi convince Ventura. Ha sempre fatto bene a livello di club. Abbiamo sofferto nelle ultime due partite però si è visto tanto carattere con un'ottima risposta in situazioni complicate".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 gennaio 1971, Djalma Santos dà l'addio al calcio: il miglior terzino destro della storia Il 21 gennaio 1971 all'età di quarantuno anni Djalma Santos dà l'addio al calcio, dopo una gara contro il Gremio. E' stato considerato...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Saturday 21 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.