HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Sakic: "Al Milan non andata come ci aspettavamo. Muriel da tenere"

01.12.2016 19.13 di Diego Anelli   articolo letto 5896 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nenad Sakic, ex difensore blucerchiato e vice-allenatore di Sinisa Mihajlovic durante le esperienze alla Nazionale Serba, alla Sampdoria e al Milan, ha rilasciato una lunga intervista esclusiva a Sampdorianews.net, nella quale ha approfondito diversi argomenti, in primis il recente rendimento dell'amico alla guida del Torino:

"Mihajlovic vuole sempre proporre gioco, preferisce che la manovra parta dalla linea difensiva, o già dal portiere anche prendendosi qualche rischio, il possesso palla non va mai sprecato, bisogna evitare le palle lunghe. Serve sempre tempo per trasmettere determinate idee, ma soprattutto in Italia se ne concede poco agli allenatori. Il Torino sta dimostrando di essere una squadra molto efficace, non avevo dubbi che Sinisa potesse far bene in granata, è un "maniaco" nella cura dei particolari, è sempre sul pezzo, lavora in ogni minimo dettaglio. Può contare su alcuni giocatori davvero di grande valore, si vede la sua mano, è suo il merito se la squadra lotta su ogni pallone.

Era proprio impossibile che il rapporto professionale Mihajlovic - Sampdoria potesse proseguire per altre stagioni? "Impossibile no, ma è risaputo che lui voglia sempre lottare per obiettivi importanti, deve registrare margini per migliorare ulteriormente. E' arrivata poi la proposta del Milan con la speranza di poter vincere, per tutto il suo staff si trattava sicuramente di una grossa occasione. Posso capire che i tifosi Sampdoriani siano rimasti un po' così dinanzi alla sua partenza dato che in molti se non se l'aspettavano. Ognuno ha però le sue idee, le proprie preferenze a livello professionale augurandosi di andare dove ci si può migliorare almeno sulla carta e prese pertanto tale decisione, col senno di poi le cose in rossonero non sono poi andate come ci si aspettava".

Inevitabile soffermarsi sul futuro di Luis Muriel, il giocatore di maggiore talento nell'attuale rosa blucerchiata. "Fossi io l'allenatore terrei Muriel fino alla fine della stagione, fossi il Presidente non lo farei partire sicuramente a gennaio, me lo terrei stretto almeno fino a giugno quando nel caso di una cessione si potrebbe incassare una cifra ben superiore. Muriel sta benissimo alla Sampdoria, credo che sia una situazione da non modificare a gennaio, nelle finestre invernali di mercato a mio parere gli organici non vanno stravolti, ma soltanto ritoccati laddove si ritiene che ci sia bisogno. Le squadre si costruiscono in estate quando si può far affidamento anche sulla preparazione. Rispetto al gennaio 2015 Muriel sicuramente è molto cresciuto, alla Samp arrivò in sovrappeso e con alcuni problemi fisici, ora è diventata una pedina importante nello scacchiere blucerchiato, stiamo parlando di un ottimo giocatore, in Italia se ne trovano pochi attaccanti come lui in grado di saltare l'uomo. Quando si hanno a disposizione elementi che danno certezze, dai quali sai quale contributo può arrivare per la squadra non vanno modificati determinati equilibri, soprattutto se i nuovi acquisti arrivano da altre realtà".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.