HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Altre Notizie

Serie B, il punto sulla 15^ giornata: Frosinone acciuffa la vetta, sprofonda il Pisa

21.11.2016 06.15 di Gennaro Di Finizio   articolo letto 2788 volte
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

La Serie B è in continua evoluzione, e dopo l'ultimo week end sono tanti gli equilibri cambiati dopo appena 90' minuti. Il campionato cadetto, dopo quest'ultima 15^ giornata (che ha ancora un match da giocare nel Monday night), ha due capoliste: il Verona di Pecchia è stato agganciato dal Frosinone, vincitore al Silvio Piola contro il Novara di Boscaglia; tre punti fondamentali, che hanno permesso ai piemontesi di agganciare gli scaligeri, sconfitti in trasferta per 5-1 contro un Cittadella che si rifà prepotentemente sotto in classifica. Le prime due della classe sono staccate soltanto di due punti dalla squadra di Venturato, che tiene ad una sola lunghezza di distanza il Benevento quarto in classifica. I campani non si fermano, e riescono a battere per 4-0 un Brescia che trova così la seconda sconfitta consecutiva.

Al Del Duca, il Perugia di Bucchi non va oltre il 2-2 contro l'Ascoli, rimanendo così in piena zona play-off senza però riuscire a dare lo sprint. Per l'Ascoli un pareggio che muove la classifica, ma che non dà modo alla squadra di Aglietti di sganciarsi dalla zona calda. Proprio nelle pari basse ci sguazzano Cesena e Vicenza, con i bianconeri che hanno trovato ancora una sconfitta di misura in casa dello Spezia (Sciaudone autore del gol decisivo), mentre i biancorossi hanno strappato un punto importante da Vercelli con la Pro che si lascia recuperare l'iniziale vantaggio di Emmanuello con il gol di Raicevic nel secondo tempo.

Sprofonda il Pisa di Gennaro Gattuso: la situazione società sembra ormai diventata insostenibile, ed i toscani impattano nella nona gara senza vittoria (quattro pareggi e cinque sconfitte nelle ultime uscite), con l'Avellino che al Partenio conquistata una vittoria importante. Il Pisa resta in zona play-out, in compagnia della Ternana che muove la propria classifica con tre punti conquistati in casa contro l'Entella. La squadra di Chiavari ne prende tre, con Avenatti scatenato ed autore di una doppietta.

Il Bari, intanto, recupera terreno risalendo la classifica: per i pugliesi vittoria tra le mura amiche contro un Carpi che si fa rosicchiare tre punti da una rivale diretta. Ora c'è solo un punto che divide i ragazzi Colantuono e quelli di Castori, con questi ultimi che rimangono ancorati alla zona play-off. Non si fanno male, invece, Latina e Salernitana: uno scialbo 1-1 che vede i padroni di casa andare in vantaggio con Scaglia, salvo poi farsi raggiungere negli ultimi dieci minuti dal gol di Coda che salva gli amaranto.

Il match che chiuderà la 15^ giornata sarà Trapani-Spal, con le squadre che vivono momenti totalmente opposti: i ragazzi di Cosmi sono ultimi in classifica ed hanno bisogno di punti per dare una scossa alla stagione, mentre per Semplici ed i suoi la vittoria conta per restare nelle parti alte della classifica.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.