HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Altre Notizie

Tenerani: "Fiorentina senza gioco e la classifica è sempre peggio"

17.10.2016 11.59 di Redazione TMW  Twitter:    articolo letto 2100 volte
Fonte: Mario Tenerani
© foto di Federico De Luca

Fiorentina non ci sei. Se non è crisi, è qualcosa di molto simile. In 7 partite - l'ottava quella di Genova, va recuperata - solo 9 punti basati su 6 gol segnati. Una miseria di reti: male così i viola avevano fatto - stante il calendario di 8 giornate - solo nel 2004-05, stagione in cui si salvarono in modo rocambolesco all'ultima giornata. Peggio solo nell'86/'87 quando Bersellini allenava e Antognoni nell'ultima annata in viola teneva a battesimo il giovane Baggio. E anche in quell'occasione la salvezza giunse ai titoli di coda.

Lo scopo del calcio è far gol. Se non segni va a finire male. Certo, la difesa con soli 6 gol subiti è la seconda del campionato (dietro a Juve e Genoa che ne hanno presi 5 soltanto), nota lieta, per carità, ma serve a poco se la squadra non centra la porta avversaria. Con l'Atalanta Sousa ha scelto le due punte col trequartista, forse per accontentare la pancia della piazza. Ma nulla è cambiato. Poche occasioni, zero gol. Kalinic, poi, si è mangiato una chance che grida vendetta. Il centravanti croato è stato corteggiato a lungo sul mercato con valutazioni da capogiro, anche oltre i 30 milioni, ma il suo 2016 è stato deficitario. Come se si fosse fermato al girone di andata di un campionato fa...

E questo è l'altro sospetto. Inutile girarci intorno, ma il male oscuro della Fiorentina sembra partire da lontano. Dalla fine di febbraio scorso i viola si sono involuti. La sconfitta di Torino, il pari di Udine e quello con l'Atalanta sembrano il filo di continuità con il girone di ritorno del 2015/16. Per la precisione nelle ultime 19 partite dei viola in serie A - le 12 del vecchio campionato e le 7 intere di adesso - i viola hanno raccolto solo 21 punti... Qualcosa, insomma, è successo. Non possono essere solo suggestioni.

La squadra è praticamente la stessa, ad eccezione di Alonso. Anzi, ha pure più alternative in difesa e a centrocampo, eppure non brilla più. Non vogliamo pensare che il gruppo storico sia alla fine di un ciclo... Se fosse così sarebbe grave. Soprattutto sarebbe sbagliata la valutazione della dirigenza fatta durante l'estate, quando fu scelto il mercato di conservazione. Allora la questione riguarda la spina dorsale della Fiorentina: Gonzalo, Borja, Badelj, Ilicic, Kalinic e mettiamoci dentro anche Bernardeschi, sono tutti sotto rendimento. Perché? Questa è la grande domanda. La risposta la può trovare solo Paulo Sousa. Se la Fiorentina da mesi non è più quella che aveva volato fino a gennaio, qualche colpa sarà anche del portoghese. Sousa deve scegliere una strada tattica e non mollarla più. Deve motivare la squadra, restituendole quella adrenalina che pare aver smarrito per strada. La società dovrà assisterlo in questa operazione, non lasciandolo mai solo. L'allenatore vive di dubbi, nessuno escluso. Questo è il momento di capire per risolvere. Perché il frangente è delicato. La classifica scivola come rena tra le mani.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti...
La corazzata cinese pronta alla colonizzazione nello stivale, si salvano Juve e le realtà davvero italiane. Anche i Della Valle cederanno alla tentazione? La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
NESTI-pensiero "live" - Il mondo del calcio e' molto superstizioso: niente closing, per carita', fino a quando il Milan sara' in zona Champions! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra metà di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 10 December 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Saturday 10 December 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.