HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Altre Notizie

TMW RADIO - Bucchioni: "La Favola di Totti è la grande sconfitta della Roma"

16.09.2016 12.53 di Chiara Biondini  Twitter:   articolo letto 6579 volte
© foto di Federico De Luca

L'editorialista di tuttomercatoweb.com, Enzo Bucchioni è intervenuto ai microfoni di TMW Radio questa mattina, per fare il punto della situazione sulle ultime gare europee disputate.

Conferma del Sassuolo
"Una favola straordinaria che non finisce mai, però siamo davanti ad una realtà figlia di un lavoro che dura da anni, con un modo di fare calcio, innovativo e intelligente senza mettere grandi risorse e andando a cercare giovani. Esce fuori l'importanza di mister Di Francesco, che ha saputo dare gioco a questa squadra, motivazioni e degli ideali. Ieri sera battere il Bilbao è stata un'impresa, due anni fa eliminò il Napoli nei preliminari di Champions".

Inter
"Non ha società... questi cambi che ci sono stati negli ultimi 3 anni, dall'addio di Moratti in poi. I cinesi sono appena arrivati e forse non hanno ancora capito che non devono spendere subito 80 milioni per due giocatori, ma devono fare una grande società organizzata, che sia punto di riferimento per i giocatori e l'allenatore. Che sia lì nel bene e nel male a dettare la linea, perché solo così puoi crescere. I giocatori fanno quello che vogliono sennò e poi si permettono di fare una prestazione come quella di ieri sera. Questa fase di transizione è veramente deprimente. L'allenatore non può essere lasciato da solo, è un mese che è in Italia, come fa a capire certi meccanismi?! Il turnover che ha fatto ieri sera è stato devastante, della squadra che ha appena cominciato a giocare assieme, e che ha fatto qualcosa di positivo nell'ultima giornata, mi cambi 7 giocatori? Incominci a lavorare con un gruppo nuovo? Almeno resta con la base di domenica. Felipe Melo m chiedo se sia ancora un giocatore di calcio, cosa c'entri con l'Inter. Brozovic poi che voleva andare via, giocando in quel modo lì, il dispetto se lo fa prima per se stesso."

Roma
"Hanno fatto sul mercato delle cose che non capisco, stimo Sabatini, ma anche lui qualche scivolata questo anno se l'è concessa. Doveva capire che c'era bisogno di un regista in mezzo al campo, di un giocatore che catalizzasse il gioco, che desse qualità. Sono costretti ad aspettare che il 40enne Totti risolva le partite. La grande favola di Totti di domenica scorsa, secondo me, è la grande sconfitta della Roma e del mercato e di Spalletti, costretto ad inchinarsi al giocatore che lui aveva fatto fuori, era convinto di farlo smettere di giocare. E' una situazione che la Roma pagherà con una società lontana".

A livello di mordente in giallorossi hanno davvero poco...
"Si manca anche personalità e quella la puoi acquisire, ma qui ci sono giocatori a cui non importa. Le ironie di Spalletti nascondo un po' un allenatore che si è arreso. Se perdi la battaglia con Totti hai perso tutto. Lui forse non ha capito che c'è un gruppo che si coagula intorno a lui e non c'è una società forte che lo protegge. Mi sembra un po' in difficoltà, è sempre stato un uomo con grinta e determinazione, ma ho la sensazione che la vittoria di Totti sia la sua sconfitta e da lì arriva tutto il resto. Spalletti poi ha tolto la fascia a De Rossi...pensando ad una Roma senza Totti né lui, è una mossa ardita anche se forse era la strada giusta, perché loro sono due giocatori che rappresentano il passato e non possono essere il futuro,la società non gli ha permesso di farlo, perché la società si è piegata all'ambiente che vuole ancora questi giocatori in campo. Insomma è una squadra partita per vincere lo scudetto con grandi ambizioni e ora si ritrova in una situazione di difficile gestione dello spogliatoio".

"Bernardeschi? La sensazione è che il giocatore si sia montato la testa. Non lavora forse più con l'intensità di prima, con l'umiltà necessaria. E' un prospetto di giocatore importante, con caratteristiche buone ma il resto tocca a lui, ma si è fermato. Riparti se ti metti a disposizione dell'allenatore, senza contestare i ruoli assegnati. Il richiamo di Sousa è stato molto forte, lo schiaffo è stato pesante a cercare anche una reazione".

'In punta di penna' di Enzo Bucchioni, editorialista di Tuttomercatoweb.com
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Icardi un trascinatore, Milik un affare, Juve molle" Top Icardi: In questa giornata le emozioni non sono mancate, partiamo dal Derby d'Italia, era dal 2010 che l'Inter non batteva...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Ma e' giornalismo, o inganno, titolare una frase di Ilary Blasy su Spalletti di circa 6 mesi fa? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Alban Lafont: il Donnarumma di Francia Qualche partita in campo meno di Donnarumma, ma tutto il tempo per raggiungerlo e magari guadagnare anche lo stesso clamore...
Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di...
Il 27 settembre 1984 muore a 77 anni Nicolò Carosio, voce della radio (prima Eiar e poi Rai) che commentò tra gli altri eventi,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  27 settembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 settembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.