HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Altre Notizie

TMW RADIO - Carmignani: "Parma, sono sorpreso. Con me tanta ingratitudine"

24.11.2016 18.38 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 4109 volte

Pietro Carmignani, ex portiere del Napoli ed ex tecnico del Parma, ha parlato attraverso le frequenze di TMW Radio affrontando diversi argomenti.

Cosa pensa del momento che vive il Parma? "Non mi aspettavo una simile rivoluzione, anche perché credevo che questo progetto fosse solido al di là dei momenti negativi che possono accadere. La situazione non è deficitaria, la squadra è sempre lì. Il club e la città mi sono rimasti nel cuore, questa vicenda mi ha sinceramente sorpreso. Non riesco a capire questa inversione di rotta così pesante. Crespo? Diventerà un grandissimo allenatore, ma deve iniziare ad allenare squadre di prima fascia. Al Modena ha fatto benino".

Sarebbe pronto a dare una mano al Parma? "A me non hanno mai chiesto nulla, forse mi aspettavo qualcosa già un anno e mezzo fa. A me non è stato chiesto nulla, l'avrei anche fatto a titolo gratuito. Sicuramente rinascere col Parma avrebbe voluto dire dare qualcosa in più. E' troppo facile allenare grandi club, con grandi tecnici che arrivano in una squadra e prendono calciatori da 40-50 milioni in su".

Cosa pensava di Ghirardi e Manenti? "Conoscevo Ghirardi, non c'è stato nessun dialogo. Lui ha chiesto un rapporto tra me e il Parma durato ben 14 anni, avevo fatto una lunga esperienza in gialloblu. Ho allenato in A con lo stipendio del settore giovanile, senza avere un ingaggio importante. Mi sarei aspettato un po' di gratitudine, lui invece già ad aprile mi aveva fatto sapere che sarei andato via a fine stagione. In quel momento allenavo la squadra Primavera. Una persona che si comporta così, è ingrata. Ho raggiunto due salvezze quando la squadra era ultima in classifica, ho vinto una Coppa Italia. Poi sono arrivato in semifinale di Coppa Uefa facendo giocare i ragazzi. Non ne faccio una colpa, poi il club s'è affidato ad altra gente".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 26 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.