HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
Altre Notizie

TMW RADIO - De Carlo: "L'Inter ha giocato soggiogata dalla vicenda Icardi"

17.10.2016 12.33 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 3860 volte

Ieri sera il Direttore di Radio Milan Inter, Lapo De Carlo è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per commentare la sconfitta dell'Inter contro il Cagliari in casa e delle contestazioni dei tifosi per le cose scritte da Icardi nel suo libro.

Inter, la seconda sconfitta in campionato più per demeriti nerazzurri o per meriti del Cagliari?
"In realtà i meriti del Cagliari sono relativi, ha fatto una partita onesta nel senso che ha fatto quello che hanno fatto tutte le altre squadre, anche il Forlimpopoli avrebbe messo in difficoltà l'Inter a livello emotivo, perché hanno perso emotivamente. Il Cagliari è una squadra di Serie A, è forte, sta facendo un campionato fantastico, resta il fatto che i punti li aveva fatti in casa, invece ieri è arrivato a Milano si è chiuso in difesa per 45 minuti, non passando mai la metà campo...l'Inter ha speso tutte le sue energie, e vivendo una sorta di periodo di psicodramma riuscendo ogni settimana a crearsi un caso da sola...Icardi ha sbagliato il calcio di rigore, c'era un'atmosfera grottesca e irreale con i tifosi che è culminata con le minacce e un uomo che armato di pistola davanti alla casa di Icardi è riuscito a mandar via i tifosi che volevano distruggere la macchina del giocatore, una scena che a Milano non si era mai vista. Una cosa senza precedente. La faccenda è talmente grossa e tutto nasce da questo libro di Icardi, che ha scritto in maniera obbrobriosa, cioè che c'è scritto è delirante, come lo vuoi definire uno che chiamerebbe 100 amici dall'argentina per difendersi da quelli della curva che lo hanno minacciato. E' incredibile che la società abbia permesso l'uscita di questo libro, senza che l'ufficio marketing della società potesse controllare. La squadra è entrata in campo con la curva contro con striscioni contro Icardi, e l'Inter ha giocato soggiogata da questa vicenda".

"Miranda e Murillo sono arrivati venerdì dalla Colombia e dal Brasile e il giocatore che doveva sostituire uno dei due, Ranocchia salta tutto per tendinopatia un problema. L'Inter è una squadra forte, ma è una squadra che purtroppo ha sbagliato tutto quando ha mandato via Mancini troppo tardi e al suo posto invece di prendere un allenatore che conoscesse il nostro campionato e che quindi razionalizzasse un po' la campagna acquisti ambiziosa, ha chiamato una allenatore che a sua volta è un rivoluzionario. E' un pasticcio, o l'Inter decide di andare avanti contro tutti e contro tutto con De Boer o altrimenti resta ma si accetta di fare un campionato sperimentale continuando ad avere alti e bassi, con una squadra che sarebbe molto forte. Solo in fase difensiva è un po' deficitaria la formazione".

"Icardi? Inevitabilmente credo che gli verrà tolta la fascia è la conseguenza primaria...".

Visti alcuni applausi però dopo il rigore sbagliato, mi sembra un po' spaccata la tifoseria nerazzurra?
"Non è spaccata, da una parte Icardi ha attaccato la curva non i tifosi dell'Inter, in quel libro lui racconta un episodio che riguardava la curva...e da parte di tutti l'esagerazione e la pancia ha preso il sopravvento per alcuni, il pubblico in generale è moderato, non ha voglia di vedere queste robe che sono indegne. La violenza che c'è stata a Milano in termini verbali e poi terminata con quell'episodio sotto casa di Icardi, non deve capitare non è una cosa civile, non deve capitare. Ci sono stati anche troppo psicodrammi all'Inter, non c'è bisogno anche di questo. Una parta dice se dovete dire qualcosa a Icardi fatelo dopo o prima ma non durante la partita. Icardi è un campione che fuori dal campo è a dir poco immaturo".


In compagnia di Lapo De Carlo, Direttore di Radio Milan Inter, per commentare le prestazioni delle due milanesi
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.