HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Chi ha impressionato di più in questo avvio di stagione?
  Tevez
  Osvaldo
  Menez
  Cassano
  Di Natale
  Djordjevic
  Callejon
  Vazquez
  Honda
  Icardi

Altre Notizie

Top Dani Alves, Flop Cuenca. Barcellona-Milan 3-1, le pagelle blaugrana

03.04.2012 22.55 di Simone Lorini  articolo letto 4837 volte
Fonte: Tuttochampions.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Valdes 6 - Quasi inoperoso, bravo in uscita su Robinho nel finale.

Dani Alves 7 - Strepitoso. Inarrivabile quando è in questa condizione fisica. Corre fino al 90' giocando in tre ruoli contemporaneamente.

Piqué 6,5 - Limita Ibrahimovic senza problemi favorito dai raddoppi puntuali di Puyol. Dal 75' Adriano sv.

Mascherano 5,5 - Grave l'errore sul pareggio milanista. Si dimentica di salire tenendo in gioco Nocerino davanti a Valdes. Per sua fortuna ha compagni come Messi ed Iniesta, che rimediano.

Puyol 6,5 - Perfetto in difesa, si prende anche la libertà di qualche uscita palla al piede ed è sempre pericoloso sui calci da fermo.

Xavi 6,5 - Guardiola forza il recupero del regista di Spagna e catalani perchè è assolutamente fondamentale per la sua tattica di stasera. A lui il compito di scoccare i tiri dalla media distanza metri gli altri provano ad entrare in porta con la palla. Abbiati è bravo a negargli il goal in due occasioni. Dal 62' Thiago Alcantara 5,5 - Brutto errore a tu per tu con Abbiati, liberato da un sontuoso assist di Messi.

Iniesta 6,5 - Don Andres non è al meglio e si vede, ma quando c'è da segnare goal pesanti lui c'è sempre. Sigla il 3-1 e chiude il discorso qualificazione.

Busquets 6 - Si concentra sul contenimento lasciando ai propri compagni il compito di costruire ed offendere. Si guadagna il calcio di rigore del 2-1 dimostrando una particolare avversione alle milanesi.

Fabregas 7 - Fantasista a tutto campo del Barca, fondamentale nella manovra e nel pressing asfissiante imposto da Guardiola. Dal 78' Keita sv.

Messi 6,5 - Sbaglia tanto in apertura di sfida ma si fa perdonare con due rigori battuti alla perfezione e diversi assist al bacio. Quello per Alcantara è classe allo stato purissimo.

Cuenca 5,5 - Si accende solo nel finale, quando la partita è già strafinita. Sembra difettare di personalità per giocare titolare in un quarto di finale di Champions.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Inizio stentato, ma tanta voglia di far bene e la consapevolezza che sotto la guida di Bjelica si può alzare la testa. Lo Spezia va avanti e guarda...
Osvaldo: A lui i gol facili non piacciono, o con tuffo carpiato o nulla. C'è da dire che la difesa dell'Atalanta lo lascia troppo solo, ma lui...
I 15 punti, in classifica, della Juventus e della Roma indicano lo spessore di 2 squadre di valore certo. Ma è chiaro che i grandi avversari di...
Il portiere dell'Empoli Luigi Sepe e sua moglie Anna Laura si sono conosciuti nel 2009 durante il giorno del suo compleanno, come ci racconta Lady...
Daniele Rugani ha i piedi per terra, tranne quanto stacca per sovrastare la punta avversaria. Ha la testa sulle spalle, tranne quando svetta pure...
Aggiornato 30/09/14 h. 23:40       Atalanta: in recupero:  in dubbio: Spinazzola out: Rosseti squalificati: diffidati:    ...
L'estate del 1997 segna una svolta epocale per la Sampdoria. Dopo 15 anni la bandiera Roberto Mancini lascia e segue il tecnico Sven-Goran Eriksson...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 01 ottobre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510