HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Ad oggi chi è la favorita per lo scudetto?
  Juve
  Roma
  Napoli
  Inter
  Fiorentina
  Milan
  Lazio

Altre Notizie

Torino, Ventura: "Bene Barreto. Cerci ha preso la strada giusta"

21.01.2013 23.44 di Matteo Calcagni  articolo letto 10011 volte
© foto di Federico Gaetano

Giampiero Ventura, allenatore del Torino, è stato ospite a Undici, programma di approfondimento calcistico condotto da Pierluigi Pardo su Italia 2. Il tecnico ha parlato della sua carriera e dell'attualità sulla panchina granata.

Sul campionato: "Non è finito, ma la prima indiziata per vincere lo scudetto, credo sia la squadra più forte sia come organico che come mentalità. Ha avuto una piccola flessione, ma nel giro di sette giorni ha già cinque punti di vantaggio".

Su Barreto: "Barreto è un giocatore che ha determinate caratteristiche, se vengono sfruttate può fare bene le cose. In altri contesti ha difficoltà. L'ho avuto a Bari e con me ha fatto bene, aveva interpetato bene le cose che facevamo. Si è creata questa opportunità e ben venga l'arrivo di Barreto".

Su Cerci: "Ho avuto il piacere di averlo avuto giocane a Pisa e aveva fatto cose importanti. poi un po' per colpas sua e per altre situazioni si è un po' fermato. Ha giocato nella Roma, nella Fiorentina e ha ancora 25/26 anni. Cerci è di fronte ad un bivio, essere un buon giocatore o essere un giocatore che fa la differenza. Un buon giocatore lo è già, ma non credo si accontenti. Ha tutte le potenzialità e credo che abbia intrapreso la strada giusta".

Sulle priorità sul mercato: "Non serve niente di particolare, ma un po' di pazienza, perchè la crescita non può arrivare da un giorno all'altro. Se c'è voglia di riportare il Torino ad avere un futuro importante bisogna dare il tempo alla programmazione, all'investimento sui giovani e al coraggio di farli giocare".

Su Ogbonna e Bianchi: "Vorrei che fossero incedibili, poi sappiamo perfettamente che il mercato è sempre aperto, soprattutto per i giocatori importanti come Bianchi e Ogbonna. Siamo abituati a leggere i loro nomi sui giornali".

Su Pogba: "E' un talento in assoluto soprattutto per la personalità e per le capacità tecniche. Quelle due o te volte che l'ho visto dal vivo, la sua personalità mi ha colpito, in un ragazzo così giovane. E' sorprendente".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
La notizia delle dimissioni di Conte da allenatore della Juventus non ha sorpreso Fulvio Collovati che, in esclusiva a Calcissimo.com, dichiara:...
Ma quando la finiremo di essere "giudici estremisti" di tutti, con un perbenismo terribilmente ipocrita? Quando la finiremo di valutare le persone...
L'ex calciatore del Napoli e ora allenatore Gaetano Fontana e la sua bellissima compagna Valeria Galanti si conosciuti qualche anno fa tramite...
Olanda, Italia, Francia, ancora Italia e ora Portogallo. Questo il giro d'Europa del portiere Sergio Romero che si appresta a lasciare nuovamente...
Dopo l'eliminazione contro l'Uruguay è partita la caccia al capro espiatorio per il fallimento azzurro. Mario Balotelli, uno dei più criticati tra...
Se c'è una persona che ha contribuito ad arricchire notevolmente questa rubrica senza dubbio scegliamo Luciano Gaucci. L'ex presidente del Perugia...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 luglio 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510