HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Black & White

Mandjeck per chi cerca un jolly a buon prezzo. Puntate al marketing? Date un occhio ad Abdulrahman. Barrada, colpi alla Zidane che piacciono a Mourinho

Primo Direttore Sportivo di colore a laurearsi a Coverciano con il massimo dei voti. Ds della Nazionale congolese, ex ds del Catanzaro e Botev Plodviv. Opinionista tv per Sportitalia e Sky, commentatore dei Mondiali Under 20.
10.01.2013 08.00 di Malu' Mpasinkatu   articolo letto 22488 volte
Mandjeck per chi cerca un jolly a buon prezzo. Puntate al marketing? Date un occhio ad Abdulrahman. Barrada, colpi alla Zidane che piacciono a Mourinho

Come ogni settimana facendo fede al nome della rubrica "Black & White" dò i miei suggerimenti di mercato, proponndo due giocatori bianchi e due di colore:

Abdelaziz Barrada. Marocchino, centrocampista offensivo, classe 1989. Attualmente al Getafe. È Nonostante il fisico non certo da brevilineo (185 cm per 78 kg) parliamo di un giocatore di grande fantasia. Sin da piccolo aveva fattointravedere le sue qualità nella piccola squadra francese del Sénart-Moissy, tanto che il Paris Saint-Germain l'ha preso appena diciottenne. Tre anni di permanenza col Psg dove è riuscito a trovare un po' di spazio, ma non sufficiente per il salto di qualità definitivo. Importante il suo passaggio in Spagna, al Getafe, in un campionato tecnico e in una dimensione nel quale ha potuto esprimere il proprio talento. Non a caso José Mourinho lo ha inserito nella lista di giocatori della Liga da seguire. È uno di quei maghrebini in stile Zidane, con talento da vendere e per questo il Marocco ripone in lui molte speranze per la Coppa d'Africa. I colpi alla Zizou li ha, oltre ad avere fiuto del gol, buona rapidità e tecnica.

Georges Mandjeck. Camerunense, centrocampista, classe 1988. Attualmente all'Auxerre. Consiglio questo giocatore per il rapporto qualità-prezzo. Gioca in una squadra scivolata nel giro di poco dalla Champions League alla Ligue 2 come l'Auxerre e di conseguenza il club deve per forza subire un ridimensionamento a livello economico. Il suo contratto, inoltre, scade nel 2014 e questo rende il costo del cartellino assolutamente abbordabile. Altri motivi per prendere Mandjeck? Chi se lo porta a casa avrà un vero jolly, un giocatore capace di agire come valido difensore oppure grintoso centrocampista. Se devo fare un paragone con qualcuno direi che può ricordare Desailly. Potrebbe anche andar via a gennaio, magari con la formula del prestito fissando un costo del cartellino contenuto.

Omar Abdoulrahman. Emiratino, trequartista, classe 1991. Attualmente all'Al-Ain. Questo può essere un doppio colpo, sia tecnico che mediatico. Il casco di ricci in testa ricordano lo Jovetic dei primi tempi, mentre al suo paese è considerato come il Messi degli Emirati, ovviamente con le dovute proporzioni. È un mancino agile, estroso e bravissimo nei calci da fermo. È un arabo che sembra un brasiliano, per i colpi che ha. Con la sua Nazionale è impegnato nella Coppa del Golfo, dove ha fatto un gol contro il Qatar. Non sono pochi i club che lo stanno seguendo, già in passato l'Espanyol provò a trattarlo. Considerato come il calcio sia seguito negli Emirati Arabi e come sia raro vedere un giocatore di quelle parti esplodere, immaginare Abdoulrahman in Italia porterebbe sicuramente dei grandi vantaggi a livello di marketing. Certamente non lo proporrei a una big, ma può essere una scommessa vincente per un club di medio-bassa classifica.

Domi Kumbela. Congolese, attaccante, classe 1984. Attualmente all'Eintracht Braunschweig. Non è più giovanissimo però può essere una sorpresa per il nostro campionato. Gioca nella Zweite Bundesliga, il secondo livello del calcio tedesco, dov'è capocannoniere con 12 reti in 19 partite. Il livello del calcio tedesco, anche di seconda divisione, è cresciuto e sono convinto che possa dire la sua anche nei massimi campionati europei. È un mix di potenza e agilità, ha fiuto del gol, segna e fa segnare. Un attaccante moderno che può agire sia come punto di riferimento in avanti ma anche come seconda punta. Altro punto a suo favore: è un professionista serio, impeccabile, un giocatore umile. Per chi storcesse il naso dico solo che in Germania hanno occhio lungo sugli africani, basti pensare a Demba Ba, che era partito dall'Hoffenheim e ora è al Chelsea. Il prezzo è intorno al milione di euro e in un periodo storico di crisi può essere un buon affare.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Black & White
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 gennaio 1971, Djalma Santos dà l'addio al calcio: il miglior terzino destro della storia Il 21 gennaio 1971 all'età di quarantuno anni Djalma Santos dà l'addio al calcio, dopo una gara contro il Gremio. E' stato considerato...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Saturday 21 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.