HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Bomber d'Italia: chi sarà il re dei cannonieri 2016/17?
  Pavoletti
  Berardi
  Higuain
  Dybala
  Callejon
  Milik
  Dzeko
  Icardi
  Bacca
  Kalinic
  Borriello
  Immobile
  Muriel

TMW Mob
Brasile 2014

Bosnia fuori con onore, si ferma il sogno iraniano

25.06.2014 19.58 di Daniel Uccellieri  articolo letto 9682 volte
© foto di imago sportfotodienst

Tutto facile per la Bosnia che vince senza troppa difficoltà contro un Iran mai in partita. La Bosnia torna a casa con onore, senza aver demeritato, anzi. Se non fosse stato per l'ingiusta sconfitta subita contro la Nigeria, i bosniaci avrebbero raggiunto lo storico traguardo degli ottavi di finale al primo Mondiale. Una squadra dotata di talento che potrà sicuramente rifarsi nelle prossime competizioni internazionali

IL PROTAGONISTA
Dzeko e Pjanic: senza dubbio una spanna sopra rispetto agli altri giocatori in campo, soprattutto rispetto agli avversari. L'attaccante del City fa praticamente quello che vuole in mezzo alla difesa iraniana, trovando il gol del vantaggio con uno splendido sinistro da fuori area.

LA MOSSA VINCENTE
Le scelte di Susic: mettere Pjani alle spalle delle punte, libero di agire fra le linee e di poter spingersi in avanti è stata la mossa vincente. Il centrocampista della Roma detta i tempi di gioco perfettamente e trova la rete della sicurezza. Un campione, al pari di Dzeko.

POTEVA FAR MEGLIO
L'atteggiamento dell'Iran: con la vittoria dell'Argentina gli asiatici avrebbero potuto ottenere la storica qualificazione agli ottavi. Serviva una partita offensiva, invece l'Iran si è arroccato in difesa, con pochissime sortite offensive.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "De Sciglio punto debole, Belotti incontenibile" Fulvio Collovati è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per dare i suoi personali voti sulla gironata di Serie A appena...
Sassuolo, esempio per tutto il movimento, mentre l'Inter crolla ancora. Sopravvalutata, mal gestita e presuntuosa: meglio pensare agli eroi paralimpici Facciamo un rapido resoconto europeo dopo la settimana di Coppe. Partiamo dall'alto: Juventus non brillantissima ma anche un...
NESTI-pensiero "live" - Ma e' giornalismo, o inganno, titolare una frase di Ilary Blasy su Spalletti di circa 6 mesi fa? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Kevin Lasagna Arianna Malacarne compagna dell'attaccante del Carpi Kevin Lasagna è intervenuta ai microfoni di TMW Radio nella rubrica...
 Un talento al giorno , Felix Uduokhai: il tuttofare della nuova Germania Oltre al grande fisico, Felix Uduokhai stupisce e non poco per la sua attitudine straordinaria nell'adattamento a qualunque...
Aggiornato 28/09/16? h 10.00 Atalanta: in recupero:? in dubbio: Carmona, Caldara out: Suagher, Pesic squalificati: Kessi? diffidati:?...
28 settembre 1969, Chinaglia segna alla prima da titolare in A. Alla Lazio inizia la sua era Il 28 settembre 1969 alla Lazio inizia l'era Chinaglia. L'attaccante di Carrara segna contro il milan il primo gol in serie A,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  28 settembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 settembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.